domenica 16 dicembre 2018

Cosa cambia con la nuova legge elettorale toscana

Tornano le preferenze, ci sarà il ballottaggio. Nuove soglie di sbarramento e premi di maggioranza: ecco come funziona il ''Toscanellum'' con il quale si andrà al voto in primavera
Andrea Tani

La Toscana ha la sua nuova legge elettorale. Dopo una seduta fiume chiusa solo alle prime luci del mattino, il consiglio regionale ha approvato il cosiddetto "Toscanellum" con 33 voti favorevoli, 12 contrari. Otto consiglieri non hanno partecipato al voto.

Nella primavera 2015 la Toscana eleggerà il suo presidente e rinnoverà il consiglio regionale che dal prossimo anno passerà dagli attuali 55 a 40 consiglieri. Ecco le nuove regole.

Si andrà al ballottaggio se nessuno dei candidati alla presidenza raggiungerà il 40% dei voti. È la prima volta in Italia che il doppio turno viene introdotto in un'elezione regionale.

Premi e sbarramenti

Ci saranno premi di maggioranza per i vincitori: ottenendo più del 45% dei voti si avrà il 60% dei seggi. Con un risultato tra il 40 e il 45% verrà invece assegnato il 57,5% dei seggi.

Previste soglie di sbarramento: per entrare nel parlamentino servirà almeno il 10% alle coalizioni e il 5% le liste non coalizzate. Le liste all'interno delle coalizioni dovranno comunque superare il 3% per accedere alla ripartizione dei seggi.

Preferenze, libere e blindate

Tornano le preferenze. Se ne potranno esprimere fino a due, ma in questo caso dovranno andare a candidati di genere diverso (un maschio e una femmina). Resta però anche un “mini-listino” blindato e facoltativo, uguale per tutta la regione, che conterrà al massimo tre candidati decisi dai partiti che se ne avvarranno.

La Toscana sarà divisa in 13 circoscrizioni elettorali, una per provincia ad eccezione di quella fiorentina che ne avrà quattro.

11 settembre 2014
articoli correlati

Giunta regionale, c’è anche l’ultimo nome: è Monica Barni

Nata a Siena nel 1961, rettore dell'Università per stranieri, sarà la vicepresidente nella nuova legislatura. Avrà deleghe quali cultura, ricerca e rapporti con l'università. Rossi: ''Una donna fortemente presente nel mondo della ricerca scientifica e delle relazioni internazionali''

Nuovo consiglio regionale, ecco gli eletti

Maggioranza al Pd con 24 seggi su 40. Lega prima forza di opposizione con sei poltrone, cinque per il M5S, due a testa per Forza Italia e Sì - Toscana a Sinistra. Tra facce note e volti nuovi, ecco chi siederà a Palazzo Panciatichi

Quirinale, squadra ''rosa'' per la Toscana

Saranno due donne a rappresentare la Regione nell'elezione del nuovo Capo dello stato insieme al presidente Enrico Rossi: Lucia De Robertis del Pd e Stefania Fuscagni di Forza Italia
quartieri di firenze
Primo piano

Non solo mercatini: cosa fare a Firenze nel weekend

Babbi Natale in moto, la Firenze del futuro, scuole aperte per i più giovani, mostre e spettacoli. Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 15 e 16 dicembre
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina