mercoledì 15 agosto 2018

Più leggi più vinci (con Libernauta)

Al via il concorso che premia gli studenti delle superiori che amano di più la lettura (e la scrittura)
Redazione

Un concorso dedicato a chi legge, non a chi scrive. Questo lo spirito di Libernauta, progetto organizzato da Scandicci cultura in collaborazione con il Comune di Firenze e il sistema bibliotecario dell'area fiorentina (e coordinato dalla biblioteca di Scandicci con il sostegno della Regione).

Ma in cosa consiste di preciso?

È né più e nè meno che  un invito alla lettura. Per partecipare lo studente (è riservato alle scuole secondarie superiori dell'area fiorentina) deve iscriversi gratuitamente in una delle 40 biblioteche comunali disseminate tra Firenze e dintorni, fino al Mugello e prendere in prestito i libri.

Leggere, leggere, leggere

Per concorrere ai premi dovrà leggere almeno 4 libri (dei e quindi farne una breve recensione su un'apposita cartolina. L'invito ai giovani è di cimentarsi con forme di scrittura e valutazione personali e originali. I premi in palio spaziano dagli e-readers ai buoni-acquisto utilizzabili in librerie, dagli abbonamenti a teatri, a biglietti per concerti e spettacoli, fino a abbonamenti per palestre e piscine, corsi di canto e strumenti musicali. E a vincerli saranno gli autori delle recensioni giudicate più autentiche e significative da una giuria di esperti.

Il concorso in numeri

Ogni partecipante con almeno 4 recensioni – nella scorsa edizione sono stati 542 – riceve  un premio e un attestato, chi oltre a leggere e a recensire ci metterà un guizzo creativo in più, riceverà un altro dei premi in palio. Alla scorsa edizione hanno partecipato 1140 studenti appartenenti a più di 20 istituti superiori di vario indirizzo.

Verso quota 50mila

Le attese di Libernauta XV edizione (dal 14 novembre 2014 al 15 aprile 2015) sono di toccare il traguardo dei 50.000 giovani coinvolti in questi anni (nei corsi, nei laboratori, nel concorso, nelle animazioni alla lettura, nel LiberFest, negli incontri con gli autori, etc.), con oltre 15.000 partecipanti attivi e oltre 7000 premiati.

Il libro lo scegli tu

Un passo in più verso la partecipazione e il protagonismo dei giovani libernauti è la novità di quest'anno: durante la cerimonia di premiazione della XIV edizione i ragazzi presenti hanno votato il titolo che volevano includere nella quindicina della XV edizione, scegliendo tra una rosa di 4 titoli emersi da un sondaggio effettuato nelle scuole aderenti al concorso. Per la prima volta in 15 edizioni uno dei titoli proposti è stato scelto direttamente dai ragazzi: il nome del libro è “Colpa delle stelle” di John Green.

13 novembre 2014
articoli correlati

In biblioteca c’è il tutor per i compiti estivi

A Bagno a Ripoli la biblioteca comunale mette a disposizione gratuitamente un team di persone per aiutare bambini e ragazzi a svolgere le prove e gli esercizi assegnati per le vacanze estive

Visita del Papa, le scuole chiuse a Firenze

Ecco gli istituti che rimarranno chiusi in città il 10 novembre: si tratta di scuole che si trovano nelle aree interessate dal percorso del Pontefice

OneSearch, fare ricerca diventa più facile in Toscana

Grazie alla collaborazione tra l’ateneo fiorentino, quello senese, quello pisano e la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, i cittadini avranno a disposizione un unico punto di accesso e ricerca nelle biblioteche toscane
quartieri di firenze
Primo piano

Ferragosto 2018 a Firenze: eventi, concerti e sagre per chi resta in città

Non c’è solo il mare. La nostra guida per scoprire tutto quello che c'è da fare in città il 15 agosto tra film, concerti e sagre
news
1140 studenti
provenienti da oltre 20 istituti
Almeno 4 libri
da leggere per partecipare
Estate
Da non perdere
On the road
Tempo Libero
Focus

Cinema all’aperto nel teatro romano di Fiesole

In programma i migliori film dell’Istituto Stensen su un grande schermo gonfiabile all’interno della suggestiva area archeologica. Due settimane di cinema a Fiesole e il biglietto è low cost

Concerti davanti Santo Spirito e viste guidate gratuite

Per tutto agosto, alla sera, musica sul sagrato della basilica di Santo Spirito. E la Fondazione Salvatore Romano apre le porte in notturna con visite guidate a ingresso libero

Gli artisti del Maggio sul "palcoscenico" del Museo Novecento

Al Museo Novecento prende vita la mostra dedicata a bozzetti e figurini dei più grandi artisti del XX secolo, che hanno prestato la loro opera per il Maggio Musicale Fiorentino. 

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina