giovedì 21 settembre 2017

Compri la carne, aiuti l'Ant

Sabato torna la Giornata dei macellai pro Ant, per donare una parte del ricavato alla lotta contro i tumori
Redazione
Torna la giornata dei macellai pro Ant

Settantasette macellerie di Firenze e provincia insieme per la solidarietà. Torna sabato 18 aprile la giornata dei macellai pro Ant, per donare una parte del ricavato alla lotta contro i tumori. L’iniziativa giunge all’ottava edizione.

l'iniziativa

La manifestazione unisce da un lato due associazioni di categoria come l’associazione Macellai-Cesec di Firenze e provincia ed Agiva Federcarni del Valdarno, dall’altro la Fondazione Ant, che assiste gratuitamente a domicilio i sofferenti di tumore e offre progetti di prevenzione oncologica sempre gratuiti.

Come per le passate edizioni, anche quest’anno tutti coloro che si recheranno in uno degli esercizi aderenti alla manifestazione - riconoscibili dal manifesto con l’immagine del macellaio e consultabili sul sito www.ant.it/toscana - potranno donare una parte del ricavato della giornata alla Fondazione Ant.

commercio tradizionale

“Un’iniziativa di solidarietà che punta sulla fiducia nel commercio tradizionale e coinvolge due importanti associazioni di categoria come i Macellai di Firenze e del Valdarno – ha detto l’assessore allo Sviluppo economico Giovanni Bettarini - Con la presenza prestigiosa del gran maestro dell’antica arte dei Beccai, che a Firenze rappresenta una tradizione importante. Un’occasione per confermare l’idea del commercio tradizionale come luogo della fiducia e del rapporto tra cittadino ed esercente, che a Firenze rimane e si rafforza. Un’idea di rete e tessuto sociale a cui questa Amministrazione tiene molto”.

"Siamo fieri che le due principali e storiche associazioni di categoria fiorentine del settore carne abbiano rinnovato il loro impegno in nostro favore – ha detto delegato fiorentino di Ant Simone Martini - Quella dei macellai è una nobile professione che a Firenze gode di una antica tradizione e le cui origini sono strettamente collegate a quelle della città. Voglio ringraziare personalmente le 77 botteghe che anche in tempo di crisi non hanno voluto mancare a questa straordinaria iniziativa benefica e continuano nel tempo a sostenere i progetti di Fondazione Ant sul territorio fiorentino”.

16 aprile 2015
articoli correlati

Due settimane di festa per il circolo 25 aprile

Concerti, taranta, cibo e mercatini per svuotare la cantina. Fino al 30 settembre la Casa del popolo 25 aprile di via Bronzino è in festa

Il programma 2016 della Festa dell’Unità di Firenze

Dibattiti politici, ma anche cultura, concerti, party e cibo. Dal 20 agosto all’11 settembre il Parco delle Cascine ospita la Festa dell’Unità 2016 di Firenze. Ecco le migliori proposte del programma

Il gelato di Badiani arriva a Londra

Il ''Buontalenti'' sbarca oltremanica. La storica gelateria Badiani di Firenze ha aperto il suo primo punto vendita nella capitale inglese
quartieri di firenze
Primo piano

La Fiorentina non tira mai, la Juve vince di misura

Un gol di Mandzukic regale tre punti alla Juventus contro una Fiorentina concentrata, a Torino, solo sulla fase difensiva. Neanche un tiro nello specchio della porta. Espulso Badelj nel secondo tempo
news
Il Reporter dei piccoli
Ultime occasioni
Eventi
In forma
Focus

Due settimane di festa per il circolo 25 aprile

Concerti, taranta, cibo e mercatini per svuotare la cantina. Fino al 30 settembre la Casa del popolo 25 aprile di via Bronzino è in festa

Da Sorrentino ai Medici: quali film saranno girati in Toscana

Dalla seguitissima serie tv sui Medici, fino alle produzioni targate Bollywood: molti film saranno ambientanti in Toscana. Via alle riprese in queste settimane di settembre

Viaggio tra i ristoranti asiatici di Firenze foto

Il giro dell'Oriente in 3 tappe gastronomiche. Assaporiamo con voi i ''piatti forti'' di alcuni tra i migliori ristoranti asiatici della città. Provare per credere

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina