giovedì 19 aprile 2018

Architetti, Raimondi nuovo presidente dell'Ordine

Classe 1966, nato a Milano ma attivo a Firenze, è uno storico promotore della sostenibilità. Succede a Marzia Magrini, sarà affiancato dal vice presidente Roberto Masini. "Attenzione sempre alta sui temi dell'urbanistica e dell'edilizia"
Andrea Tani

Egidio Raimondi è il nuovo presidente dell'Ordine degli Architetti di Firenze. Sarà affiancato dal vice presidente Roberto Masini, dal tesoriere Serena Biancalani e dal segretario Gianluca Valleggi. Raimondi succede a Marzia Magrini.

La sostenibilità al potere

Raimondi, nato nel 1966 a Milano e laureato a Firenze, promuove da anni i concetti della sostenibilità nel dibattito sull’architettura per migliorare la qualità dello spazio costruito e della vita che in esso si vive. Collaborerà con Roberto Masini, che affianca alla professione di architetto quella di docente presso l’Università di Firenze.

Confermo l’attenzione dell’Ordine degli Architetti di Firenze sui temi dell’urbanistica e dell’edilizia della città di Firenze e del territorio - ha detto Raimondi - con particolare riferimento all’evoluzione normativa locale, a cui continueremo a dare il nostro contributo, proponendoci come importante risorsa per le istituzioni, nel ruolo di osservatorio sul campo e di soggetto propositivo autorevole”.

Palazzina esempio di rigenerazione urbana

“Dopo il trasferimento dell’Ordine nella Casa dell’Architettura alla Palazzina Reale di Santa Maria Novella avvenuto lo scorso aprile - continua Raimondi - fra le nostre priorità ci sarà la valorizzazione di questo spazio e della sua posizione strategica al centro dei flussi di collegamento tra le principali realtà italiane ed estere. Punteremo sul valore simbolico della Palazzina, come monumento nazionale e come esempio concreto di rigenerazione urbana, che l’ha portata a nuova vita trasformandola in un luogo di dibattito e scambio di idee nella città e per la città, senza dimenticare il nostro ruolo intrinseco di promotori della cultura del progetto di architettura, tanto più importante considerando che proprio i progetti architettonici hanno reso Firenze una delle città d’arte più importanti del mondo”.  
15 luglio 2015
articoli correlati

L’architettura toscana da “Oscar” foto

Alla Palazzina Reale di Firenze la mostra del Premio di Architettura della Toscana, che per la prima volta ha incoronato i progetti migliori realizzati nella regione negli ultimi 5 anni

Cosa non sapete su Sorgane (che compie 60 anni) foto

Doveva essere grande il triplo e avere anche il 'gemello' del piazzale Michelangelo. 60 anni fa nasceva il quartiere popolare di Sorgane. Storia e curiosità di questo rione a sud di Firenze

Le 4 piazze (im)possibili dell’Isolotto foto

Tra ''tettoie 3D'', ''passatoie'' e super-pensiline. La piazza che non c’è e non sarà: ecco i 4 progetti segnalati dalla giuria di esperti per l'agorà dell'Isolotto
quartieri di firenze
Primo piano

Biglietti del Maggio Musicale anche in edicola

Va avanti con successo il nuovo servizio per acquistare i biglietti del Maggio Musicale Fiorentino nelle edicole della città. E dietro il bancone è arrivato anche il sovrintendente Chiarot
news
Zoom
Agenda
Area metropolitana
Curiosità
Focus

Cos’è il consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno

Sono in arrivo le nuove ‘bollette’ per il contributo di bonifica: saranno recapitate a 500mila cittadini tra Firenze, Prato e Pistoia

Meteo pazzo: quanto sono affidabili le previsioni del tempo?

Esistono previsioni che ci 'azzeccano' sempre? Quali sono le più attendibili e quanti giorni coprono? Non esistono più le mezze stagioni? Le risposte alle domande più comuni sul meteo

Casa Guidi, dimora-museo per vacanze d'altri tempi

3 stanze sono aperte al pubblico 8 mesi l’anno, il resto della dimora storica può essere affittato per una vacanza d’altri tempi. Viaggio dentro Casa Guidi, piccolo gioiello dell’Oltrarno fiorentino

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina