mercoledì 28 giugno 2017

Drappo nero in memoria del custode di Palmira

Segno di lutto sulla facciata di Palazzo Vecchio per la decapitazione di Khaled Asaad, l’archeologo siriano responsabile dell’antica città romana di Palmira
Redazione

Da oggi un drappo nero sventola dal terrazzo di Palazzo Vecchio a Firenze, sulla facciata principale, mentre le luci sulla statua del Nettuno dell’Ammannati saranno spente nella sera del 20 agosto in segno di lutto. È quanto ha deciso il Comune di Firenze: un gesto in memoria dell’archeologo siriano Khaled Asaad, decapitato dagli uomini dell’Isis in Sira.

Asaad è stato per 50 anni responsabile della “sposa del deserto”, l’antica città romana di Palmira, patrimonio Unesco in Siria, ora nelle mani degli uomini del Califfato. “Momenti di lutto come questo ci portano a riflettere su quanto il patrimonio culturale e chi se ne prende cura siano bersaglio di chi vuol colpire al cuore l’identità profonda dei popoli, perché questo rappresentano le culture”, ha commentato Cristina Giachi, vicesindaco di Firenze.

Da Firenze un messaggio di pace

“Con il convegno sull’egittologia che comincia domenica – ha continuato - speriamo che da Firenze parta un appello, che il sindaco Nardella vorrebbe rivolgere a tutti gli uomini di cultura dei Paesi musulmani, per stringersi tutti in una chiara rivendicazione di pace, conservazione e vita per i popoli e per le culture che esprimono”.

20 agosto 2015
articoli correlati

L'uomo della pioggia riapre il suo ombrello

La celebre statua di Folon è stata ricollocata all'ingresso sud della città dopo che nel marzo scorso una macchina era uscita di carreggiata urtandola e spezzandola in due

Firenze ricorda l’alluvione, 49 anni dopo

In programma in città cerimonie per ricordare l’alluvione del 1966. Tra le iniziative una messa e il lancio in Arno della corona d’alloro in ricordo delle vittime

Cellulare alla guida, una mattinata di multe

Dai controlli effettuati in città da parte della polizia stradale è emerso che si tratta di un’abitudine ancora molto diffusa
quartieri di firenze
Primo piano

“Caccia al tesoro” lungo l’Arno, con il WWF

Allo scoperta delle specie animali e vegetali che vivono lungo il fiume, nella striscia di verde del Terzo Giardino di Lungarno Serristori. Un biologo del WWF terrà un workshop sull’Arno (gratuito)
news
Cultura
Sotto le stelle
La storia
La guida
Focus

Movida 'on the river': i locali (estivi) lungo l’Arno foto

Dall’aperitivo al concerto vista fiume. Il corso fiorentino dell’Arno, durante l’estate,  è animato da locali e iniziative. Ecco dove andare grazie alla nostra foto-mappa

Parcheggio tramvia-autostrada: come funziona e quanto costa video

E’ il primo del genere in Italia. Parcheggi senza uscire dall’A1 e poi sali sulla tramvia di Firenze. Ecco come funziona (e quali sono i prezzi) del nuovo parcheggio scambiatore di Villa Costanza a Scandicci

Torna lo yoga alle Cascine (gratis)

Ormai è diventato un appuntamento fisso dell’estate a Firenze: da giugno a settembre, tre volte a settimana i maestri di yoga si alternano per sedute open air gratuite nel parco delle Cascine

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina