venerdì 21 luglio 2017

''Orgogliosi di rendere la scuola più pulita e accogliente''

''A chi scrive sui muri diremmo: 'Non farlo, è la tua città, ci vivi anche tu'''. Intervista agli Angioletti della scuola Fanciulli
V. B.
Federico, Brayan, Mattia, Arianna, Federico, Denise, Mia, Aurora, Sofia, Aida, Emma, Marco, Lorenzo, Edoardo, Niccolò, Arianna, Gaia, Emma, Federico e Lorenzo. Hanno sette anni e frequentano la 1° A della scuola primaria Fanciulli. Gli abbiamo chiesto cosa fanno e cosa provano ad essere un baby-Angelo del bello.
 
Da quanto tempo siete “Angioletti del bello”?
 
Da tanto, da gennaio.
Da quando è venuta da noi Rosanna
(Rosanna Ristori, coordinatrice degli Angioletti, ndr).
 
Ci raccontate la vostra attività come “Angioletti del bello”?
 
Ho dipinto.
Mi piace dipingere.
Ho raccolto la carta per terra.
Non distruggerò la natura.
Ripulisco la 
classe.
Mi comporto bene.
Non strappo l’erba.
Aiuto gli altri.
 
Come vi sentire dopo aver reso la vostra scuola più bella, pulita e accogliente?
 
Mi sento orgoglioso.
Bene perché è stato bellissimo.
Mi sento bene.
Benissimo.
 
Cosa direste ai vostri amici per invitarli a diventare “Angioletti del bello”?
 
Vieni che si diventa educati.
Li inviterei a vedere la scuola.
E’ divertente pulire tutti insieme.
Direi: “Ehi, lo sai che abbiamo dipinto la scuola?”.
Devi rispettare l’ambiente.
Gli racconto quello che facciamo.
Racconto che è divertente. 
“Guardami, io sono un Angioletto!”.
“Vuoi giocare con me a fare l’Angioletto del bello?”.
 
E cosa direste invece a chi imbratta i muri della scuola o quelli dei palazzi in giro per la città?
 
Gli direi che non si fa.
I muri diventano brutti. Sporchi.
Non sporcare perché ci vivi anche tu.
Se lo fai non puoi essere un Angioletto del bello.
“Smettila di sporcare!”.
 
Continuerai anche da grande a fare l'Angelo del bello”?
 
Sì. Certo che sì!
5 maggio 2016
articoli correlati

Apre il passaggio tra Palazzo Vecchio e Uffizi (per i bimbi)

Primo passo per creare un ''Percorso del principe''. Si parte dalle scuole: in autunno laboratori con l’apertura del percorso sopraelevato di via della Ninna tra Palazzo Vecchio e Uffizi. E' la prima volta

Mini-guida per l'iscrizione all'asilo nido

Dagli open day alle liste di attesa, fino alla ''scomparsa'' dei voucher. Tutto quello che mamma e papà devono sapere per l'iscrizione all'asilo nido a Firenze

Decoro, la missione dei ''baby-Angeli'' foto

Dalla pulizia del cortile alle pareti delle aule, così trecento bambini delle primarie portano il "bello" nelle loro scuole
quartieri di firenze
Primo piano

Festa dell’Unicorno 2017: programma, ospiti e biglietti

Elfi e creature fantastiche. Mostri e cavalieri medioevali. A Vinci torna la kermesse medieval - fantasy più importante di Italia, la Festa dell'Unicorno: 3 giorni, 300 spettacoli e ospiti internazionali
news
Estate
L'iniziativa
Curiosità
Cultura
Focus

Open Cine: a Scandicci torna il cinema all’aperto

Per il secondo anno torna l’arena estiva di Scandicci: 12 film in programmazione nel giardino del cinema Aurora grazie all’associazione Amici del Cabiria

Una rivoluzione in rosa in mostra sul Lungarno foto

Nello spazio estivo de La Toraia, a Firenze, le tele della giovane artista Manuela Gallo

Parcheggio tramvia-autostrada: come funziona e quanto costa video

E’ il primo del genere in Italia. Parcheggi senza uscire dall’A1 e poi sali sulla tramvia di Firenze. Ecco come funziona (e quali sono i prezzi) del nuovo parcheggio scambiatore di Villa Costanza a Scandicci

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina