venerdì 21 luglio 2017

Un angolo verde a Palazzo Vecchio

Sul terrazzo di Saturno, al terzo piano del palazzo, è stato allestito il nuovo giardino pensile, che sarà visibile fino al 25 settembre
Redazione

Un angolo verde nel percorso museale di Palazzo Vecchio: è il nuovo giardino pensile collocato sul terrazzo di Saturno, al terzo piano del palazzo, visibile fino al 25 settembre senza maggiorazione nel prezzo del biglietto.

l'allestimento

L’allestimento, promosso dai Musei Civici Fiorentini e curato dall’Associazione MUS.E con la sponsorizzazione tecnica del Gruppo Zelari / Euroambiente e il sostegno di IVV, Industria Vetraria Valdarnese, rievoca gli "orticini" che erano presenti a metà Cinquecento nella reggia ducale di Cosimo I de’ Medici e di Eleonora di Toledo, innestati fra le mura di pietra forte dell’edificio per sopperire alla mancanza di un giardino vero.

il terrazzo

Sede dell’allestimento è il Terrazzo di Saturno, uno dei tanti spazi aperti, logge, terrazzi e terrazzini realizzati durante le trasformazioni dell’edificio in residenza ducale, la cui denominazione deriva dalla presenza di una serie di dipinti sul soffitto dedicati al dio Saturno e che offre una vista spettacolare del lato sud-orientale della città. Poiché i dipinti - viene spiegato - necessitano di un intervento di consolidamento e recupero, in correlazione al giardino è stata avviata una campagna di sensibilizzazione e crowdfunding destinata appunto al loro restauro. Anche il progetto del giardino rimane aperto all'ingresso di nuovi partner per sponsorizzazioni e iniziative di supporto.

“Un allestimento evocativo"

“Un allestimento evocativo – ha sottolineato il sindaco Dario Nardella inaugurando il giardino pensile – che è un omaggio alla storia di questo Palazzo e alla figura di Eleonora di Toledo. Si conferma ancora una volta che Palazzo Vecchio è un corpo vivo che cambia con il tempo e che riesce sempre a stupire”.

le visite

Durante il periodo di allestimento sono previste visite tematiche per adulti e laboratori polisensoriali per bambini (sabato 11 e 18 giugno, sabato 10 e 24 settembre), nonché tre “conversazioni” di taglio divulgativo tenute da esperti del settore: la prima, sul tema del giardino fra storia e contemporaneità, avrà luogo mercoledì 8 giugno e sarà tenuta da Giorgio Galletti e Tessa Matteini; la seconda, dedicata alle piante alla corte dei Medici fra scienza, agricoltura e arte, avrà luogo mercoledì 15 giugno e sarà tenuta da Maria Adele Signorini; la terza e ultima, a conclusione del progetto, avrà luogo mercoledì 21 settembre, centrata sul verde mediceo in città e sarà tenuta da Elisabetta Stumpo.

23 maggio 2016
articoli correlati

Il Soroptimist alla Fortezza da Basso

Oltre mille donne dal 14 al 16 luglio per il 21° congresso  intitolato “Own the future – Education, your passport to a better life”

“Caccia al tesoro” lungo l’Arno, con il WWF foto

Allo scoperta delle specie animali e vegetali che vivono lungo il fiume, nella striscia di verde del Terzo Giardino di Lungarno Serristori. Un biologo del WWF terrà un workshop sull’Arno (gratuito)

Attori cercasi per il teatro del Borgo foto

A un anno e mezzo dalla sua riapertura, il piccolo teatro di San Bartolo a Cintoia ora vuole ''diventare casa delle compagnie senza un tetto''
quartieri di firenze
Primo piano

Contributo di bonifica, cos’è e chi deve pagarlo

6 domande e (6 risposte) sul tributo che sta facendo discutere. Tra Firenze, Prato e Pistoia sono arrivati i primi avvisi di pagamento del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno
news
Estate
L'iniziativa
Curiosità
Cultura
Focus

Open Cine: a Scandicci torna il cinema all’aperto

Per il secondo anno torna l’arena estiva di Scandicci: 12 film in programmazione nel giardino del cinema Aurora grazie all’associazione Amici del Cabiria

Una rivoluzione in rosa in mostra sul Lungarno foto

Nello spazio estivo de La Toraia, a Firenze, le tele della giovane artista Manuela Gallo

Parcheggio tramvia-autostrada: come funziona e quanto costa video

E’ il primo del genere in Italia. Parcheggi senza uscire dall’A1 e poi sali sulla tramvia di Firenze. Ecco come funziona (e quali sono i prezzi) del nuovo parcheggio scambiatore di Villa Costanza a Scandicci

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina