martedì 24 ottobre 2017

I pesci mangia-zanzare hanno casa qui

Alla periferia di Firenze il quartier generale dei pesci anti-zanzara: le gambusie arrivano poi nei laghetti pubblici di mezza città. Un rimedio naturale, da utilizzare anche nel proprio giardino
Pesci mangia-zanzare. A Firenze un rimedio contro le zanzare

Una vasca di gambusie. Foto: Il Reporter - CG

Non servono larvicidi chimici: il migliore rimedio naturale contro le zanzare sta tutto in quattro centimetri. Le bio-armi sono dei pescetti color grigio, le gambusie. Lunghe meno di un mignolo, hanno un’ottima capacità di adattamento agli ambienti ostili e soprattutto divorano le larve di questi insetti.

Ogni anno i pesci mangia-zanzare sono allevati alla periferia sud ovest di Firenze per poi finire nei “laghetti” pubblici di mezza città, come soluzione biologica al proliferare dei fastidiosi insetti nelle acque stagnanti. Il quartier generale è dentro il Parco degli animali di Firenze, il canile rifugio, in zona Ugnano.

Guarda la gallery

L'idea dei pesci mangia-zanzare

Cinque anni fa tre operatori della struttura hanno avuto l’idea di rispolverare questa antica “tecnica” già usata nell’Ottocento per bonificare le zone paludose della Maremma. Allora questa specie fu importata in Italia dal Messico.

Oggi nel Parco degli animali sono presenti 4 vasche dove hanno casa i piccoli pesci, più un quinto laghetto usato a scopi didattici. Dal 2011  nelle fontane di Firenze sono finite diverse migliaia di gambusie. Dalla vasca della Fortezza da Basso a quella in piazza della Libertà, fino al Bobolino e al Giardino delle Rose, i primi zanzara-killer quest’anno sono stati inseriti all’inizio di maggio, con altre “incursioni” programmate durante tutta la primavera.

Gambusia: un rimedio naturale contro le zanzare

Una misura di prevenzione importante, basti pensare che le zanzare adulte possono spostarsi anche di 10 chilometri dal luogo di nascita. La gambusia è naturalmente programmata per cacciare le uova dei mosquitos. I pesci vanno in letargo durante l’inverno, mentre in primavera iniziano l’attività per arrivare al massimo con il caldo estivo, come le loro prede.

Attenti ai killer dei pesci: le tartarughe "da luna park"

Questo larvicida naturale ha però un nemico: le tartarughe acquatiche comprate nei negozi o vinte al luna park, che in poco tempo raggiungono dimensioni ragguardevoli e sono carnivore. Niente paura, l’uomo non ha nulla da temere, al massimo qualche morso, ma le tartarughe abbandonate nelle vasche pubbliche fanno piazza pulita di pesci, ancor peggio nei fiumi.

Per questo l’ufficio animali del Comune di Firenze ha attivato il “progetto tartarughe”: le testuggini di acqua dolce trovate in città, sono trasferite in una coppia di vasche alle Cascine, una per i maschietti, l’altra per le femminucce.

1 luglio 2016
articoli correlati

La Misericordia di Firenze dà i suoi numeri

L’Arciconfraternita presenta i dati del 2016: tanti servizi di aiuto per i cittadini e una storia lunga oltre sette secoli

A Villa Vogel un weeked di yoga, meditazione e massaggi

Il 10 e 11 giugno, nel parco di Villa Vogel a Firenze, la quarta edizione di ‘Csen in Harmonia’ , due giorni per provare gratuitamente tante attività legate al mondo dello yoga e delle discipline olistiche

Cannella e gli altri, i cani in corsia

Sono sempre di più gli ospedali e i reparti fiorentini dove vengono portati avanti progetti di pet therapy
quartieri di firenze
Primo piano

I ristoranti di Firenze premiati dalla Guida Espresso 2018

In città ci sono 15 locali che hanno ottenuto i ''cappelli'' della Guida ai ristoranti dell’ Espresso 2018: Firenze vanta uno dei dieci cappelli d’oro italiani
news
Focus
Agenda
Rubriche
Cibo
Focus

Cinema d'essai di Firenze: come ti 'acchiappo' il pubblico

La rivincita dei piccoli cinema di Firenze: puntano su una programmazione di qualità e su biglietti super scontati. Dallo Stensen allo Spazio Uno fino all'Odeon, come stanno le sale d'essai?

Lucca Comics 2017: migliaia di eventi in programma

Ospiti italiani e internazionali, un’intera città che si trasforma nel mondo dei fumetti e dei vidoegames: è già caccia ai biglietti per la nuova edizione di Lucca Comics & Games

Auto, bici e spesa: condiviso è bello... ed economico

Car sharing, bike sharing o addirittura spesa condivisa. A Firenze esplode la moda del ''condiviso'', tra app e piattaforme web. tutto all’insegna della green economy e del risparmio

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina