mercoledì 24 maggio 2017

I premi ''Villa Vogel cultura 2016''

Seconda edizione per i riconoscimenti istituti dal Quartiere 4 di Firenze per premiare associazioni e personalità che operano nel campo culturale
Premi Villa Vogel Cultura 2016

Un nutrito gruppo di biblio-volontari (Lib(e)ramente Pollicino, associazione che anima la BiblioteCaNova), un palcoscenico di quartiere (il Teatro del Borgo di San Bartolo a Cintoia) e una scuola di danza che porta avanti anche progetti per il sociale (Open Dance).

Sono i tre premiati dal Quartiere 4 e dalla sua commissione servizi educativi e culturali con i riconoscimenti “Villa Vogel cultura”, consegnati venerdì 8 luglio nel chiostro di Villa Vogel.

Anche in questa seconda edizione, ai premi “di quartiere” si sono affiancati quelli per realtà cittadine e metropolitane di Firenze, che sono andati all’Istituto della Resistenza in Toscana e a Padre Bernardo, l’abate di San Miniato al Monte per il lavoro svolto in questi anni sui temi dell’interculturalità.

Premi Villa Vogel cultura: i temi 2016

“Un tema fondamentale che abbiamo voluto sottolineare anche quest’anno dopo l’assegnazione ad Izzedin Elzir del premio 2015, è il dialogo intereligioso e interculturale – spiega il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni nella video-intervista de Il Reporter - un altro tema è la capacità di coltivare e diffondere la memoria storica della Resistenza e della Liberazione e più in generale della storia del Novecento. Il terzo tema è l’impegno generoso sul territorio per portare cultura e rafforzare il senso di comunità in un quartiere cosiddetto periferico che anche grazie alle tante associazioni culturali è, invece, così vivo e vivace”.

I protagonisti

“È un riconoscimento importante per un lavoro che spesso è poco conosciuto dalle persone, anche abbastanza faticoso – osserva Umberto Manopoli, presidente dell’associazione Lib(e)ramente Pollicino – senz’altro le nostre attività vanno promosse sempre di più e questo premio è un’occasione preziosa”. Per il presidente dell’associazione culturale Teatro del Borgo, Arnaldo Belcastro, “questo riconoscimento dimostra l’apprezzamento a livello istituzionale dell’impegno che è stato messo da tanti volontari per far rinascere una struttura che esisteva da fin 1920”.

“La nostra realtà è nata e cresciuta all’Isolotto, questo premio è una tappa importante di questo percorso”, fa notare Francesca Faraco, direttrice della scuola di danza Open Dance.

LE VIDEO-INTERVISTE QUARTIERE PER QUARTIERE

Ogni mese, Il Reporter gira per le strade dei quartieri fiorentini, raccontando cosa sta succedendo,  grazie a interviste ai protagonisti. Tutti i video sono disponibili nella sezione dedicata e sul canale Youtube de Il Reporter.

11 luglio 2016
articoli correlati

La storia di ''Don Cuba'' in 3 eventi video

Tre giorni per ricordare ‘’Don Cuba”, al secolo Don Danilo Cubattoli, il sacerdote fiorentino che aiutò gli ultimi, tra mostre fotografiche e camminate GUARDA IL VIDEO

Le biblioteche del quartiere fanno rete video

Le case dei libri si fanno in tre: il Quartiere 5 promuove un cartellone unico di iniziative. Intanto tornano le ''Cantine in piazza'', i mercatini fai-da-te dei cittadini in 4 diversi luoghi

Domenica ingresso gratis nei musei civici

Si rinnova l'appuntamento con la ''Domenica Metropolitana'', che il prossimo 4 ottobre coincide con la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo
quartieri di firenze
Primo piano

Crollo viola al San Paolo. Il Napoli vince 4-1

Il Napoli si impone per 4-1. I partenopei rispondono alla vittoria della Roma e proseguono a inanellare record
news
Il Reporter dei piccoli
La città che cambia
Strade
Arte
Focus

All’Isolotto il carnevale è ''per la pace'' video

Centinaia di persone, grandi e piccoli, hanno sfilato da piazza dell’Isolotto a Villa Vogel per il tradizionale corteo di carnevale organizzato dal Quartiere 4 

La storia di ''Don Cuba'' in 3 eventi video

Tre giorni per ricordare ‘’Don Cuba”, al secolo Don Danilo Cubattoli, il sacerdote fiorentino che aiutò gli ultimi, tra mostre fotografiche e camminate GUARDA IL VIDEO

Festa dell’albero nel Q5: coinvolti 220 bambini video

Tappa finale del progetto che ha interessato i piccoli di 4 scuole elementari con incontri, laboratori e l’arrivo di nuovi alberi nei giardini

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina