venerdì 20 aprile 2018

Il postino del futuro? Veste toscano

Una giovane studentessa dell’Istituto Modartech di Pontedera (Pi) vince il contest lanciato da Poste Italiane per disegnare le nuove divise dei portalettere
Redazione
Modartech, nuove divise postini

Pratiche e comode, con tasche portaoggetti e zip antigraffio utili al “postino moderno”. I colori rimangono quelli classici blu, celeste e giallo; i materiali sono traspiranti.

È stata una studentessa toscana, Beatrice Bazzano, che frequenta l'Istituto Modartech di Pontedera (Pisa), a vincere il contest lanciato da Poste Italiane tra i giovani stilisti e designer, per disegnare le nuove divise dei portalettere.

Beatrice Bazzano, 22 anni, nata a Fucecchio (Fi),  iscritta al secondo anno del corso di Design e progettazione di moda, riceverà una borsa di studio di 20 mila euro per accedere a un master o a un corso di perfezionamento in Italia o all’estero.

Il contest per le nuove divise dei postini

Al concorso promosso da Poste Italiane hanno partecipato studenti di 26 istituti italiani, pubblici e privati, di moda e design i cui lavori sono stati sottoposti al giudizio di professionisti e tecnici del settore.

“E' una grandissima soddisfazione – dice Alessandro Bertini, direttore di Modartech - è la conferma della capacità dell'Istituto di formare i nostri studenti puntando molto su quello che è il legame con le aziende e le imprese. Iniziative come quella di Poste Italiane andrebbero incentivate perché valorizzano le giovani professionalità, danno modo agli studenti di confrontarsi con il mercato del lavoro e valorizzano allo stesso tempo il ruolo delle scuole di formazione”.

Contest_nuove_divise_Poste_Bazzano

La proposta della giovane stilista ha convinto la giuria non solo per la sua valenza creativa e per lo stile dinamico e funzionale, ma anche per aver saputo interpretare in modo spiccato le esigenze operative dei portalettere, immaginando una tenuta pratica e comoda nelle due versioni, sia estiva che invernale,  ricche di dettagli utili al lavoro quotidiano dei postini.

13 luglio 2016
articoli correlati

Scuola: all’Isolotto il mercatino dei libri usati

Al circolo dell’Isolotto anche in questo 2016 è possibile comprare libri scolastici usati o vendere i vecchi testi. L’anno scorso circa 10mila libri di seconda mano sono passati sugli scaffali

Tutto sulle immatricolazioni 2016 all'Università di Firenze

Al via le prove di ingresso, mentre in rettorato apre uno sportello di orientamento per chi sceglie l'Università di Firenze. Tutte le date per le immatricolazioni dell’anno accademico 2016-2017

Modartech sulle passerelle milanesi, con la Vespa da indossare foto

Le creazioni degli studenti dell'Istituto di Pontedera partecipano a Milano Moda Graduate, vetrina dedicata ai diplomati delle più importanti scuole italiane di  fashion design
quartieri di firenze
Primo piano

Biglietti del Maggio Musicale anche in edicola

Va avanti con successo il nuovo servizio per acquistare i biglietti del Maggio Musicale Fiorentino nelle edicole della città. E dietro il bancone è arrivato anche il sovrintendente Chiarot
news
Zoom
Agenda
Area metropolitana
Curiosità
Focus

Cos’è il consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno

Sono in arrivo le nuove ‘bollette’ per il contributo di bonifica: saranno recapitate a 500mila cittadini tra Firenze, Prato e Pistoia

Meteo pazzo: quanto sono affidabili le previsioni del tempo?

Esistono previsioni che ci 'azzeccano' sempre? Quali sono le più attendibili e quanti giorni coprono? Non esistono più le mezze stagioni? Le risposte alle domande più comuni sul meteo

Casa Guidi, dimora-museo per vacanze d'altri tempi

3 stanze sono aperte al pubblico 8 mesi l’anno, il resto della dimora storica può essere affittato per una vacanza d’altri tempi. Viaggio dentro Casa Guidi, piccolo gioiello dell’Oltrarno fiorentino

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina