martedì 25 luglio 2017

Agricoltura: in Toscana 2 bandi per finanziare gli investimenti

Uno è destinato soprattutto ai giovani agricoltori toscani, l’altro allo sviluppo di agriturismo, attività educative, sociali e a interventi per l'efficienza energetica. Pubblicati online due bandi della Regione
Redazione
Psr 2016 toscana - Bandi agricoltura e giovani agricoltori toscani

Sul piatto ci sono 28 milioni e mezzo di euro. Sono stati pubblicati online due bandi della Regione Toscana per sostenere gli investimenti nelle imprese agricole, da quelle condotte da giovani, fino alle aziende che si trovano in territori montani o che portano avanti progetti educativi o sociali, destinati per esempio a diversamente abili e anziani.

Presto, con la pubblicazione anche sul Bollettino unico della Regione, sarà possibile presentare le domande. In Toscana sono 20mila gli imprenditori agricoli attivi.

Bando per giovani agricoltori in Toscana 2016 (ma non solo)

Il primo bando è da 25 milioni di euro ed è legato a Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani. I fondi serviranno a finanziare investimenti nelle attività di produzione, allevamento, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, allo scopo di migliorare la redditività e la competitività delle aziende agricole e favorire il ricorso alle energie rinnovabili.

I contributi maggiori andranno soprattutto alle aziende con più occupati e a chi attiverà un maggior numero di tirocini. I finanziamenti potranno arrivare fino a 350mila euro per quelle imprese che hanno più di 6 dipendenti e si impegnano ad attivare almeno due tirocini.

Il contributo concesso dalla Regione è il 40% dell'investimento previsto, ma può arrivare al 60% se la domanda è presentata da giovani imprenditori agricoli e se l'azienda ricade completamente in zone montane.

Finanziamenti per agriturismo e per l’efficienza energetica

Il secondo bando invece mette a disposizione 3 milioni e mezzo di euro per la diversificazione aziendale, per le attività necessarie per la crescita, l'occupazione e lo sviluppo sostenibile nelle zone rurali e per contribuire a migliorare l'equilibrio territoriale, sia in termini economici che sociali.

In particolare questo bando mira a sostenere lo sviluppo dell'attività di agriturismo e la conseguente attività di ristorazione. Verranno concessi contributi anche per progetti dedicati all’efficienza energetica, allo sviluppo di attività educative e didattiche, ad attività sociali e di servizio, incluse l'assistenza all'infanzia, agli anziani, alle persone con disabilità o svantaggio, ma anche a chi investe nelle attività di svago, ricreative, sportive e legate alle tradizioni rurali e alla valorizzazione delle risorse naturali e paesaggistiche.

Il finanziamento concesso dalla Regione è pari al 40% dell'investimento, ma può arrivare al 50% se l'azienda ricade completamente in zone montane.

Psr 2016: le date per le domande e le scandenze

Sul sito della Regione dedicato al Psr (il programma di sviluppo rurale) si possono già consultare i due bandi bandi per l’agricoltura. Le domande per accedere ai finanziamenti regionali potranno essere presentate dal 28 luglio 2016 (il giorno successivo alla pubblicazione sul Bollettino  unico della Regione Toscana). La scadenza è fissata per il 31 ottobre 2016.

19 luglio 2016
articoli correlati

L’opera si veste di scarti foto

A Peccioli (Pisa) una "Cavalleria Rusticana" a impatto zero, almeno per quanto riguarda gli abiti di scena e gli allestimenti sul palco, tutti ricavati da rifiuti grazie all'Istituto Modartech

Modartech sulle passerelle milanesi, con la Vespa da indossare foto

Le creazioni degli studenti dell'Istituto di Pontedera partecipano a Milano Moda Graduate, vetrina dedicata ai diplomati delle più importanti scuole italiane di  fashion design

Alleanza "bio" tra Toscana ed Emilia video

Presentato Ortofrutta Toscana Bio, un progetto per valorizzare i prodotti naturali dalla terra alla tavola. Aderiscono aziende di qua e di là dall'Appennino, previsti oltre 2 milioni di investimento
quartieri di firenze
Primo piano

Dove (e per quanto) vanno in vacanza i fiorentini

6 su 10 andranno in ferie. Un’indagine dell’ufficio statistica di Palazzo Vecchio mette “a nudo” le abitudini estive dei fiorentini
news
Estate
L'iniziativa
Fuori porta
Cultura
Focus

Open Cine: a Scandicci torna il cinema all’aperto

Per il secondo anno torna l’arena estiva di Scandicci: 12 film in programmazione nel giardino del cinema Aurora grazie all’associazione Amici del Cabiria

L'aperitivo è roba da... bambini

In riva all'Arno o con l'area giochi a portata di mano. I locali di Firenze baby-friendly dove l'aperitivo è (anche) per bambini

Parcheggio tramvia-autostrada: come funziona e quanto costa video

E’ il primo del genere in Italia. Parcheggi senza uscire dall’A1 e poi sali sulla tramvia di Firenze. Ecco come funziona (e quali sono i prezzi) del nuovo parcheggio scambiatore di Villa Costanza a Scandicci

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina