martedì 12 dicembre 2017

A Firenze le sculture di Park Eun Sun

Mostra open air dell’artista coreano in alcuni luoghi simbolo della città. Le opere di Park Eun Sun resteranno visibili (gratuitamente) fino al 18 settembre
Redazione
Park Eun Sun Firenze - colonne arte Firenze

Piazza Pitti, Palazzo Vecchio, San Miniato al Monte, Giardino delle Rose, Piazzale Michelangelo e l’aeroporto di Firenze. Sono questi i sei luoghi che dal 20 luglio al 18 settembre 2016 ospitano le sculture dell’artista coreano Park Eun Sun, che vive e lavora a Pietrasanta (Lucca).

Steli, parallelepipedi e sfere realizzate in marmo bicromo, che richiamano lo stile romanico molto diffuso in Toscana, ma anche simbolo dello Yin e dello Yang nella ricerca del perfetto equilibrio. Le sculture di Park Eun Sun sono un emblema di essenzialità ed eleganza, una sintesi tra lo stile orientale e la tradizione italiana.

Il dono alla città

L'artista donerà alla città la sua opera  “Colonna infinita accrescimento II”, che per questa mostra è stata collocata vicino alla basilica di San Miniato al Monte. Nel resto della città prendono posto altri 13 lavori di Park Eun Sun.

La frattura che percorre ogni creazione in modo più o meno evidente è talvolta interpretata come simbolo di “intima fragilità”, ma lo scultore coreano suggerisce di leggerla anche “come un atto rigenerativo che consente di far emergere la parte più nascosta della materia”, affermando inoltre che “le spaccature rispecchiano i pensieri, le nevrosi, le paure, la rabbia, ed appaiono comunque come un segno concreto di vitalità”.

Dove vedere le sculture di Park Eun Sun a Firenze

Al Piazzale Michelangelo hanno preso posto tre grandi colonne che si stagliano sul panorama di Firenze: si tratta delle opere intitolate “Colonna accrescimento infinito”, “Duplicazione continua” e “Infinita colonna”. Al Ristorante La Loggia, sempre al piazzale, sono presenti le opere “Duplicazione continua”, “Colonna accrescimento infinito IV” e “Colonna accrescimento infinito V”.

Al Giardino delle Rose è visibile “Collegamento tra cubi e sfere II”, mentre nel Cortile dei Leoni di Palazzo Vecchio è possibile ammirare “Moderazione 41” e “Moderazione 50”; Piazza Pitti ospita “Due sfere” e “Generazione II”, e l’Aeroporto Vespucci “Duplicazione II” e “Simmetria combinata”. Infine, davanti alla Basilica di San Miniato al Monte è stata collocata come detto l'opera “Colonna infinita accrescimento II”, una colonna che presenta una profonda frattura.

“Sono lieto – commenta il sindaco di Firenze Dario Nardella – di accogliere in città il maestro Park Eun Sun, una presenza che conferma il fatto che all’interno della nostra Estate Fiorentina trovino casa forme diverse di arte contemporanea e che ben si inserisce nei luoghi culturali cittadini più prestigiosi”.

19 luglio 2016
articoli correlati

Una rivoluzione in rosa in mostra sul Lungarno foto

Nello spazio estivo de La Toraia, a Firenze, le tele della giovane artista Manuela Gallo

La riva si trasforma in un ‘Terzo giardino’ foto

La lingua di terra sotto Lungarno Serristori si trasforma ancora grazie a un’installazione green e quest’anno ospiterà anche le iniziative dell’Estate Fiorentina tra workshop e laboratori per bambini

Martedì gratis al cinema Odeon

Riparte con ''Lanterne Rosse'' di Zhang Yimou il ciclo di film ''I martedì al cinema con Palazzo Strozzi''. All'Odeon film gratis ogni settimana 
quartieri di firenze
Primo piano

Mai più da soli, la campagna solidale del Cuore si Scioglie

Tanti progetti e un impegno per l’infanzia: dai bimbi siriani ai minori non accompagnati di Firenze. Torna la campagna di solidarietà della Fondazione Il Cuore si scioglie: tutti possono contribuire
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
L'intervista
Cibo
Focus

Vasari e la nuova luce nel Salone dei Cinquecento foto

Palazzo Vecchio celebra il nuovo impianto di illuminazione del Salone dei Cinquecento con un singolare incontro tra il pubblico e Giorgio Vasari. Due le repliche dello spettacolo

Abbonamento al teatro? I ragazzi pagano meno (con un concerto pop)

Dopo il successo della prima edizione, torna il progetto 'Il Teatro? Bella Storia'. Un abbonamento in 'versione teenager': 7 spettacoli più un concerto di Jovanotti o Allevi a un prezzo speciale

Dove fare una festa di compleanno per bambini a Firenze

Non è facile organizzare una festa di compleanno per bambini durante l’inverno. A Firenze tante idee per spegnere le candeline in location al chiuso, senza rinunciare al divertimento

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina