martedì 22 gennaio 2019

Pokémon GO, primo raduno fiorentino

L'app diventa fenomeno sociale. A fine luglio l'evento per gli appassionati di Pokèmon go su 50 ettari di parco botanico a poca distanza da Firenze
Rdazione
Raduno Pokemon Go Firenze

A caccia di Pokèmon in 50 ettari di verde. Venerdì 29 luglio il parco botanico  della Fattoria di Maiano (Fiesole) aprirà i battenti, a ingresso libero, per il primo raduno fiorentino di Pokémon GO, il gioco per smartphone diventato mania in pochi giorni anche in Italia dopo il lancio dell’app lo scorso 15 luglio.

Il raduno di Pokèmon Go a Firenze

Asini, cavalli e oche della fattoria, accanto agli animaletti (virtuali) creati nel 1995 dalla fantasia del giapponese Satoshi Tajiri e tornati oggi in voga grazie all’applicazione che sta spopolando negli Stati Uniti e in Europa. Le porte del parco botanico apriranno alle ore 18.00 per dare il via alla caccia.

“Noi da sempre preferiamo il reale al virtuale ma se questo gioco, diventato in pochi giorni così diffuso, crea nuove opportunità per conoscere e scoprire luoghi storici del nostro territorio ben venga.” Spiega la famiglia Miari Fulcis, titolare della Fattoria di Maiano. “Siamo molto curiosi di vedere come il mondo reale del nostro Parco botanico saprà integrarsi con la tecnologia di un gioco che si scopre così alleato di un patrimonio naturale che tutti devono aver l'occasione di apprezzare.”

Cos’è e come funziona Pokèmon go

Per chi ancora non lo conoscesse, Pokèmon Go è il fenomeno sociale delle ultime settimane. E' un videogioco sviluppato da Niantic e destinato agli smartphone Andrioid e a quelli Apple con sistema operativo iOS.

Il gioco sfrutta la realtà aumentata e la tecnologia Gps, basandosi sulle figure fittizie (i Pocket Monsters o, abbreviato Pokèmon) immaginate da Satoshi Tajiri. Dall’idea è nato prima un gioco per Gameboy, poi carte, fumetti e infine un cartone animato. Oggi è arrivata anche l’app che permette di dare la caccia a questi animaletti per le strade reali grazie a una mappa che ne indica la presenza in giro per la città.

Pokèmon Go a Firenze

Sul profilo Facebook della Fattoria di Maiano si trovano le informazioni sul raduno fiorentino di Pokèmon Go.

20 luglio 2016
articoli correlati

L'aperitivo è nerd per parlare di tecnologia

L’ABC della stampa 3D o i consigli per riparazioni fai-da-te. All’Exfila, Teknolokìa – AperiNerd, un ciclo di incontri aperto a tutti e organizzato dalle tre associazioni più ‘smanettone’ della città

A Impact Hub 3 giorni di innovazione e laboratori (gratis)

Nell’ex dogana di Rifredi ''Altre forme di vita'': seminari sull’innovazione sociale, ma anche mercatino dei giovani artigiani toscani, laboratori per ragazzi e bambini, street food e musica

Oltre 100 candidati per SmArt and coop

Chiuso il bando per selezionare buone idee per il turismo e la cultura: 22 team hanno presentato progetti innovativi, adesso passeranno al vaglio di una giuria di esperti
quartieri di firenze
Primo piano

Neve, a Firenze oggi codice giallo

Previste nevicate a quote collinari e qualche fiocco anche in città. La situazione meteo è incerta, dicono gli esperti: le previsioni per le prossime ore
news
Focus
Agenda
Arte & moda
Dalla città
Focus

Ordinanza piazze vivibili, a Firenze i controlli continueranno

Il bilancio delle ordinanze per il controllo delle piazze e contro il ''panino selvaggio'' in via de’ Neri. Intanto arrivano risultati dalla squadra anti-droga della polizia municipale

A Firenze la control room del traffico metropolitano

Fusione per le due società pubbliche Silfi e Linea Comune: nasce uno dei poli smart d’Italia per  il monitoraggio della viabilità, l'illuminazione pubblica, i servizi online e l’innovazione

Saldi invernali 2019 a Firenze: quando, dove e come

CSaldi invernali 2019 a Firenzeon i primi giorni di gennaio iniziano i saldi invernali a Firenze: i consigli per non farsi sfuggire i migliori sconti, dai negozi del centro fino agli outlet. La nostra guida ai ribassi di fine stagione

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina