venerdì 20 aprile 2018

Cena e staffetta (lunga 300 km) per Amatrice

Prima una cena per raccogliere fondi, il 27 ottobre, poi la partenza di una corsa: 30 podisti si passeranno il testimone fino ad Amatrice per portare un messaggio di solidarietà
Staffetta amatrice Gruppo Sportivo Le Torri

Con le gambe e con il cuore. Saranno una trentina i podisti che si passeranno il testimone, da Firenze ad Amatrice, lungo 300 chilometri di percorso. Porteranno fino nel reatino un messaggio di solidarietà e anche i fondi raccolti grazie alle iniziative organizzate da varie associazioni fiorentine per “adottare” uno dei progetti di ricostruzione del Comune di Amatrice.

La cena benefica

Il primo step di questa staffetta della solidarietà, promossa  dal Gruppo sportivo “Le Torri”, è una cena di beneficenza che andrà in scena giovedì 27 ottobre alla Casa del popolo di Ponte a Greve, nella zona sud ovest di Firenze, organizzata insieme al Quartiere 4, alla Florentia Rugby, alla locale sezione soci Coop, all’azienda agricola Cammelli e allo stesso circolo. Dietro i fornelli ci sarà una “grande firma”: lo chef Paolo Gori della Trattoria “Da Burde” (prenotazione obbligatoria ai numeri di telefono 335.6742717 o 338.1860066).

E la staffetta

Il ricavato della cena sarà donato al Comune di Amatrice in occasione della corsa in programma a cavallo tra il 5 e il 6 novembre: i 300 chilometri saranno percorsi no-stop da circa trenta podisti.  Il primo partirà dal cuore di Firenze la mattina del 5 novembre. Poi, ogni ora, si alterneranno gli altri corridori.

“Stiamo contattando anche le varie associazioni podistiche che troveremo lungo il nostro percorso – dice Catia Ballotti, presidente del Gruppo Sportivo Le Torri – per invitare tutti quelli che ci vorranno accompagnare in questa staffetta”.

Staffetta Firenze Amatrice Gruppo Sportivo Le Torri Quartiere 4 Firenze

 

21 ottobre 2016
articoli correlati

Terremoto, stop alle raccolte di vestiti e cibo

Tanti fiorentini e toscani hanno offerto viveri e abiti, ma adesso ''è necessario coordinarci a livello nazionale'', dice la Regione. Passata l’emergenza sangue, ma in futuro serviranno nuove donazioni

In massa allo stadio Padovani. Stop alla raccolta per i terremotati foto

Forte la risposta dei fiorentini. La raccolta di beni di prima necessità per i terremotati è stata sospesa: ''sono arrivate indicazioni per un intervento da diluire nel tempo'', spiegano gli organizzatori

La Misericordia di Firenze lancia una raccolta fondi per i terremotati

L’Arciconfraternita ha aperto un conto corrente per chi vorrà aiutare le popolazioni colpite dal terremoto in provincia di Rieti e nel Centro Italia
quartieri di firenze
Primo piano

Biglietti del Maggio Musicale anche in edicola

Va avanti con successo il nuovo servizio per acquistare i biglietti del Maggio Musicale Fiorentino nelle edicole della città. E dietro il bancone è arrivato anche il sovrintendente Chiarot
news
Zoom
Agenda
Area metropolitana
Curiosità
Focus

Cos’è il consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno

Sono in arrivo le nuove ‘bollette’ per il contributo di bonifica: saranno recapitate a 500mila cittadini tra Firenze, Prato e Pistoia

Meteo pazzo: quanto sono affidabili le previsioni del tempo?

Esistono previsioni che ci 'azzeccano' sempre? Quali sono le più attendibili e quanti giorni coprono? Non esistono più le mezze stagioni? Le risposte alle domande più comuni sul meteo

Casa Guidi, dimora-museo per vacanze d'altri tempi

3 stanze sono aperte al pubblico 8 mesi l’anno, il resto della dimora storica può essere affittato per una vacanza d’altri tempi. Viaggio dentro Casa Guidi, piccolo gioiello dell’Oltrarno fiorentino

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina