sabato 19 agosto 2017

Grazie a Kalinic (su rigore) la Fiorentina vince il derby dell’Appennino

Bel primo tempo della Fiorentina che segna con Kalinic su rigore, rimane in superiorità numerica grazie all’espulsione di Gastaldello, ma nella ripresa non riesce a trovare il raddoppio e chiudere la gara contro il Bologna. In una settimana, tre partite e sette punti per i viola
Simone Spadaro

Alla Fiorentina il derby dell’Appennino giocato al Dall’Ara di Bologna. Decide Kalinic su calcio di rigore procurato dallo stesso croato, che viene steso da Gastaldello. I viola non riescono però a chiudere la gara, soffrono a tratti ma controllano fino al fischio finale conquistando i tre punti. Donadoni si affida a Floccari in attacco affiancato da Krejci e Verdi. Pulgar, Taider e Dzemaili a centrocampo. Difesa a quattro con Mbaye, Gastaldello, Helander e Masina. Da Costa tra i pali. Paulo Sousa ripropone Bernardeschi e Ilicic alle spalle di Kalinic, con Tello e Milic sugli esterni. I mediani sono Badelj e Borja Valero, in difesa Salcedo-Rodriguez-Astori davanti a Tatarusanu.

 

Primo Tempo

 

La Fiorentina impone il gioco fin dalle prime battute. Al 7’ Ilicic viene pescato in area ma conclude sul palo. Al 10’ il Bologna perde per infortunio Verdi, al suo posto entra in campo Rizzo. Passano pochi minuti ed è ancora Ilicic che calcia una punizione ma trova solamente la traversa. La risposta del Bologna è affidata ad un tiro da fuori di Pulgar. Al 30’ Gastaldello trattiene ripetutamente Kalinic in area di rigore e l’arbitro decreta il calcio di rigore e l’espulsione per il difensore felsineo. Dal dischetto l’attaccante croato non sbaglia e porta in vantaggio i viola. Sull’1-0 per la Fiorentina si va al riposo.

 

Secondo Tempo

 

La Fiorentina, nella ripresa, si limita a controllare ma prova ad impensierire la retroguardia bolognese. Al 49’ Kalinic allarga per Milic che mette in mezzo per lo stesso attaccante viola: il colpo di testa esce non di molta sopra la traversa della porta difesa da Da Costa. Al 53’ Tatarusanu esce per respingere la palla con i pugni. Sulla respinta Pulgar prova la conclusione al volo: palla deviata in corner. Sempre il Bologna cerca il pareggio al 60’ con Sadiq, subentrato a Floccari, e che riesce a rubare palla a Gonzalo Rodriguez. Tatarusanu riesce però a sventare con un rinvio difficoltoso. Passano 2 minuti e Kalinic ha tra i piedi la palla per poter raddoppiare ma non si accorge che Ilicic è posizionato meglio, tira e la sfera si perde sull’esterno della rete rossoblù. La partita evidenzia ritmi bassi fino all’86’ quando Badelj serve Tello che fa filtrare la palla verso il nuovo entrato Cristoforo. Il destro del centrocampista ex Siviglia è deviato in angolo con i piedi da Da Costa. Finisce 1-0 per la Fiorentina. E’ la 1500° vittoria viola in serie A.

 

L’allenatore

 

Soddisfatto, a fine gara, Paulo Sousa. “Oggi abbiamo offerto segnali positivi contro una squadra giovane e di grande qualità come il Bologna. Gli uomini di Donadoni ci hanno fatto correre parecchio e non siamo riusciti a chiudere la gara come dovevamo. Il valore del nostro avversario – aggiunge l’allenatore viola – rende la nostra vittoria ancora più importante. Ci è mancata la cattiveria agonistica per segnare il secondo gol, ma sono comunque soddisfatto”.

29 ottobre 2016
articoli correlati

Real Madrid-Fiorentina 60 anni dopo

Un'amichevole di lusso per la Fiorentina che dopo il debutto in campionato contro l'Inter il 20 agosto volerà a Madrid per affrontare il Real Madrid, a 60 anni dalla prima, storica, finale di Coppa dei Campioni

Solo un pari col Torino. Fiorentina rimontata

La Fiorentina subisce ancora una rimonta. Avanti 2-0 grazie a Saponara e Kalinic, i viola vengono rimontati da una doppietta di Belotti che sbaglia anche un rigore. Contestato Paulo Sousa e contestata la dirigenza. A fine gara rinnovata la fiducia al tecnico portoghese

La Fiorentina fuori dall’Europa League tra i fischi

Contestazione finale da parte dei tifosi viola e tanti fischi per una sconfitta incredibile subita al Franchi. La Fiorentina cade battuta per 4-2 dal Borussia Monchengladbach dopo aver vinto in trasferta 1-0 ed essere passata in vantaggio per 2-0 nella gara di ritorno
quartieri di firenze
Primo piano

All’Orticultura settimana di Ferragosto in musica

10 giorni e 10 concerti a ingresso gratuito. Nello spazio estivo del giardino dell’Orticultura torna per il quarto anno la rassegna musicale “Tuttaposto a Ferragosto”
news
Ciclisti urbani
Estate in città
Musica
Open air
Focus

Cinema all’aperto a Villa Vogel (con tante risate)

3 serate per rivedere 3 classici della comicità toscana insieme ai protagonisti dei film, con un premio speciale a una signora della risata. A curare la rassegna, a ingresso libero, Andrea Muzzi

Aperitivo panoramico a Firenze: le migliori terrazze con vista foto

Hotel a 5 stelle, roofgarden, top bar e terrazze da bere: la nostra guida 2017 all'aperitivo con vista mozzafiato su Firenze. Tutte le informazioni utili: prezzi, orari e consigli

Contributo di bonifica, cos’è e chi deve pagarlo video

6 domande e (6 risposte) sul tributo che sta facendo discutere. Tra Firenze, Prato e Pistoia sono arrivati i primi avvisi di pagamento del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina