venerdì 18 agosto 2017

Nel quartiere 4, il Natale porta il ''Quattrino''

E' il riconoscimento del Q4 per le associazioni e i cittadini che si sono distinti per il loro impegno civico. Quest'anno, a Villa Vogel, sono stati consegnati sette ''Quattrini''
Redazione

Il nonno "storico" della Fattoria di ragazzi e il “babbo” dei percorsi trekking nel quartiere. Il volontario della Caritas del Pignone e il 90enne che guida il centro anziani davanti all’ex Gazometro. Il cittadino che cura il giardino pubblico sotto casa e l’associazione impegnata nel sociale, senza dimenticare la scuola superiore che porta avanti tanti progetti per i suoi alunni.

Il Q4 ha premiato  le organizzazioni e i cittadini che si sono distinti in ambito sociale e culturale per il loro impegno civico. Lo ha fatto consegnando il  “Quattrino” , il riconoscimento istituito l’anno scorso dal Consiglio di Quartiere. La cerimonia ufficiale il 19 dicembre a Villa Vogel, con tanti cittadini che hanno partecipato con passione e “orgoglio di quartiere” all’evento.

“Anche quest’anno – spiega il presidente del Quartiere Mirko Dormentoni - abbiamo messo in evidenza, associazioni o singole persone che, talvolta anche nel silenzio, fanno un lavoro importante per i nostri beni comuni e per le nostre comunità”.

Guarda le foto della cerimonia del "Quattrino"

A chi è andato il "Quattrino"

In particolare, sono stati consegnati sette “Quattrini”. Il riconoscimento è andato a: Nino Baldinotti, “nonno” tra i fondatori della Fattoria dei Ragazzi, la struttura comunale vicino via Canova che coinvolge i più piccoli in attività di educazione ambientale anche grazie all’associazione dei “Nonni della Fattoria”; Stefano Bugetti,  medico e ideatore dei percorsi trekking nelle aree verdi del quartiere e del nuovo concorso Balconi Fioriti; Maria Francesca Cellai, dirigente scolastica dell'Istituto professionale alberghiero Buontalenti, per i progetti di inclusione sociale portati avanti dalla scuola; Roberto Ciulli, presidente dell'Associazione Rondinella del Torrino, per l’impegno sociale, culturale e ambientale.

E ancora, premi per: Giuseppe Dini, volontario da anni punto di riferimento della Caritas di Santa Maria al Pignone, soprattutto nelle raccolte alimentari del quartiere; Silvano Gennai, 90 anni, che da tempo guida il Centro anziani di via dell’Anconella; Paolo Papini, cittadino volontario che a Soffiano ha trasformato il piccolo giardino pubblico di via Daddi, in una piccola oasi verde.

20 dicembre 2016
articoli correlati

La Misericordia di Firenze dà i suoi numeri

L’Arciconfraternita presenta i dati del 2016: tanti servizi di aiuto per i cittadini e una storia lunga oltre sette secoli

Raccolte per i terremotati: magazzini pieni a Firenze video

Allo Stadio Padovani e alla sede del Quartiere 2 volontari al lavoro per inscatolare gli abiti e immagazzinare il cibo in vista del trasporto nelle zone terremotate

Terremoto, stop alle raccolte di vestiti e cibo

Tanti fiorentini e toscani hanno offerto viveri e abiti, ma adesso ''è necessario coordinarci a livello nazionale'', dice la Regione. Passata l’emergenza sangue, ma in futuro serviranno nuove donazioni
quartieri di firenze
Primo piano

All’Orticultura settimana di Ferragosto in musica

10 giorni e 10 concerti a ingresso gratuito. Nello spazio estivo del giardino dell’Orticultura torna per il quarto anno la rassegna musicale “Tuttaposto a Ferragosto”
news
Ciclisti urbani
Estate in città
Musica
Open air
Focus

Cinema all’aperto a Villa Vogel (con tante risate)

3 serate per rivedere 3 classici della comicità toscana insieme ai protagonisti dei film, con un premio speciale a una signora della risata. A curare la rassegna, a ingresso libero, Andrea Muzzi

Aperitivo panoramico a Firenze: le migliori terrazze con vista foto

Hotel a 5 stelle, roofgarden, top bar e terrazze da bere: la nostra guida 2017 all'aperitivo con vista mozzafiato su Firenze. Tutte le informazioni utili: prezzi, orari e consigli

Contributo di bonifica, cos’è e chi deve pagarlo video

6 domande e (6 risposte) sul tributo che sta facendo discutere. Tra Firenze, Prato e Pistoia sono arrivati i primi avvisi di pagamento del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina