martedì 20 febbraio 2018

La Fiorentina fuori dalla Coppa Italia

Coppa Italia ancora amara per la Fiorentina che ha perso 1-0 al San Paolo contro il Napoli. E’ dalla finale persa nel 2014, proprio contro i partenopei, che i viola non riescono più ad essere protagonisti della coppa nazionale
Simone Spadaro

La Fiorentina esce dalla Coppa Italia per opera di un Napoli intraprendente che ha trovato in Callejon e nel portiere Reina due veri protagonisti mentre Insigne colpisce due legni. Il Napoli si schiera con Hysaj, Maksimovic, Albiol e Strinic davanti a Reina. A centrocampo Zielinski, Diawara e Hamsik mentre in attacco debutta Pavoletti con Callejòn e Insigne sulle corsie laterali. Paulo Sousa pone davanti a Tatarusanu i difensori Tomovic, Olivera, Sanchez e Astori. A centrocampo Chiesa e Bernardeschi sulle fasce mentre Badelj e Vecino sono i due interni. Davanti Kalinic è l’unica punta con l’uruguayano Cristoforo a supporto.

 

Primo Tempo

 

In avvio di gara è il Napoli ad imporre il gioco costringendo la Fiorentina ad abbassare molto il proprio baricentro. Al 18’ Hamsik approfitta di una palla persa da Sanchez per tentare il colpo a sorpresa che però viene smorzato da Astori ed è preda di Tatarusanu. Passa un minuto e Chiesa penetra in area di rigore dalla destra e scaglia un gran tiro da posizione angolata: Reina riesce a deviare in angolo. Al 21’ è Kalinic che impegna Reina ma che si salva ancora in corner. Al 22’ la Fiorentina è ancora pericolosa con un colpo di testa di Astori che il portiere napoletano respinge a mano aperta. Al 29’ si rivede il Napoli con una punizione di Insigne che Tatarusanu devia sulla traversa. Si va al riposo a reti bianche.

 

Secondo Tempo

 

Il Napoli prova ad accelerare ed al 54’ Insigne serve Pavoletti ma la palla esce di poco a lato della porta difesa dall’estremo difensore viola. Al 57’ ci prova ancora Chiesa, il migliore tra i viola, che si presenta davanti a Reina ma non trova il guizzo vincente per superarlo. Al 63’ il secondo legno di Insigne ancora su punizione. L’attaccante azzurro colpisce l’incrocio dei pali. Al 71’ la svolta della gara. Insigne allarga sulla sinistra per Hamsik che serve un cross perfetto in area per Callejòn che si fa beffa di Tomovic e segna. E’ l’1-0 che regala la semifinale di Coppa Italia al Napoli. Convulso il finale con due espulsioni, di Hysaj del Napoli per doppia ammonizione e di Olivera per la Fiorentina. Prima sconfitta nel 2017 per i viola.

 

L’allenatore

 

Paulo Sousa commenta la sconfitta a Napoli. “Non ci siamo fatti schiacciare, abbiamo palleggiato bene per uscire dalla pressione del Napoli. Abbiamo cercato di dare velocità al nostro gioco dando profondità alla manovra. Col Napoli abbiamo sempre cercato di competere. A volte la differenza la fanno i dettagli. Le altre squadre – conclude Sousa – stanno andando forte. In alcune partite, come quelle contro Milan, Sampdoria e Crotone, meritavamo di più”.

24 gennaio 2017
articoli correlati

Pari viola Bergamo

Reduce dalla sconfitta contro la Juve la Fiorentina è salita a Bergamo col chiaro intento di far punti. C’è riuscita contro un’Atalanta chiaramente distratta dall’Europa League

La Fiorentina vista dal 'benzivendolo'

Ad Andrea Di Salvo, la barba rossa più famosa dell'Artemio Franchi, abbiamo chiesto di commentare l'ultima stagione viola

Ancora una rimonta. I viola pareggiano col Pescara

La Fiorentina conclude all’ottavo posto in classifica pareggiando 2-2 col Pescara. Una rimonta dopo che i viola avevano subito il doppio vantaggio abruzzese con Caprari e Bahebeck. I viola in gol, in inferiorità numerica per l’espulsione di Chiesa, con Saponara e Vecino
quartieri di firenze
Primo piano

Pari viola Bergamo

Reduce dalla sconfitta contro la Juve la Fiorentina è salita a Bergamo col chiaro intento di far punti. C’è riuscita contro un’Atalanta chiaramente distratta dall’Europa League
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Zoom
Agenda
Bambini
La guida
Focus

Ninjaz: l'hip hop e il rap toscano targato Numa Crew

Un po' rapper, un po' writer (è suo il super murales vicino alla Fortezza da Basso): abbiamo incontrato Ninjaz, che ha appena esordito con il suo primo lavoro da solista, 'Showgun'

Palazzo Strozzi, le mostre del 2018

Dall’arte italiana di metà Novecento alle controverse performance di Marina Abramović, ecco gli eventi espositivi ci aspettano a Palazzo Strozzi nei prossimi mesi

Monet experience a Firenze: impressionisti a 360 gradi video

Quadri senza tele, proiettati su enormi schermi e sulle architetture di Santo Stefano al Ponte. Per la 'Monet experience' ci vuole anche naso, grazie a profumi naturali creati per l'esposizione digitale

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina