lunedì 21 maggio 2018

Tramvia, lavori tra via dello Statuto e piazza della Costituzione

I cantieri vanno avanti: in programma, oltre alla prosecuzione dei lavori in corso, anche alcuni nuovi interventi
Redazione

Proseguono in città i cantieri della tramvia: in programma, oltre alla prosecuzione dei lavori in corso, anche alcuni nuovi interventi.

I lavori

Per quanto riguarda la linea 2, dal 6 febbraio sono in programma i lavori di sistemazione urbanistica in via Gordigiani con divieti di sosta e restringimenti di carreggiata a tratti. Sempre da lunedì 6 febbraio via i lavori per realizzare la sede tranviaria nell’area dell’incrocio via dello Statuto-via XX Settembre-piazza della Costituzione.

Si tratta - spiegano da Palazzo Vecchio - del tratto mancante dei binari tra via dello Statuto e il ponte dello Statuto. Per la predisposizione del cantiere, istituito il senso unico sulla direttrice da via XXIV Maggio verso il ponte provvisorio (via Crispi) da dove la strada è già a senso unico in direzione Ponte Rosso. I veicoli provenienti da viale Lavagnini e diretti in via dello Statuto potranno utilizzare la corsia di superficie viale Milton-ponte dello Statuto. I mezzi provenienti dal ponte provvisorio e diretti via dello Statuto dovranno utilizzare l'itinerario via Crispi-via Puccinotti mentre quelli diretti verso il Romito  da via Crispi continueranno su viale dei Cadorna.

Sempre da lunedì, per la costruzione dei plinti per la trazione elettrica, sono previsti divieti di sosta e restringimenti di carreggiata in viale Morgagni nei tratti dal numero civico 67D a 30 metri dopo verso piazza Dalmazia e dal numero civico 48C a 50 metri dopo verso largo Gennarelli (lato numeri civici pari).

La settimana successiva

La settimana successiva, da lunedì 13 febbraio, sarà la volta del completamento della sede tranviaria in piazza Leopoldo: i lavori - spiega ancora il Comune - interesseranno il lato nord della piazza, mentre il lato sud sarà utilizzato per la viabilità alternativa. I veicoli in transito verso Careggi bypasseranno il tratto chiuso transitando su via Vannucci e via Fabbroni, rientrando su piazza Leopoldo. Previsto il doppio senso nell’anello rotatorio nel tratto via Ricci-via Galluzzi e il senso unico tra via Fabbroni e via Ricci verso quest’ultima strada.

7 febbraio 2017
articoli correlati

Bus e tram: come cambiano i tracciati delle linee Ataf

Quali linee vengono soppresse e quali modificate: Palazzo Vecchio lavora al piano che rivoluzionerà il tragitto degli autobus di Firenze in vista dell'entrata in funzione delle due nuove linee della tramvia

Tram, via alle opere propedeutiche per i cantieri a Porta al Prato

Scattano lunedì 29 febbraio le opere propedeutiche per i nuovi cantieri della linea 2 della tramvia in via Guido Monaco e Alamanni. I lavori dureranno 50 giorni

Tramvia, ''doppi turni per finire entro febbraio 2018''

Parla l’assessore Giorgetti: ''La volontà del Comune è avere le linee 2 e 3 della tramvia in esercizio entro il 14 febbraio 2018''
quartieri di firenze
Primo piano

La Fiorentina è travolta dal Milan nell’ultima gara di campionato

Prestazione sconcertante per la Fiorentina che chiude la stagione con due sconfitte consecutive e l’ottavo posto in classifica. I viola che partono bene grazie alla rete di Simeone crollano poi sotto la doppietta di Cutrone e le reti di Calhanoglu, Kalinic e Bonaventura
news
Zoom
Agenda
Area metropolitana
Curiosità
Focus

Aperitivo con vista, a Firenze una nuova terrazza panoramica

Musica live ed eventi esclusivi, cocktail ricercati e buffet. Al via la prima stagione di Glance Summer, hotel a 4 stelle a due passi da San Lorenzo, che apre la sua terrazza al sesto piano

Passeggiate verdi per scoprire l'economia circolare

Nei parchi, ma anche lungo l'anello del Rinascimento e sui sentieri partigiani. Lo Sportello Ecoequo del Comune di Firenze promuove conversazioni e itinerari a piedi e in bicicletta 

Cina in mostra alle Murate foto

Una mostra, performance di artisti cinesi e un calendario di eventi collaterali. Le Murate - Progetti Arte Contemporanea dà il via al terzo appuntamento del ciclo ‘Global identities’

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina