martedì 16 gennaio 2018

Nasce il Premio di Architettura della Toscana

Presentata presso la sede del Consiglio regionale della Toscana la prima edizione dell'iniziativa, che nasce con l'obiettivo di stimolare la riflessione intorno al tema dell'architettura contemporanea
Laura Piccioli
La presentazione del Premio

È stata presentata presso la sede del Consiglio regionale della Toscana la prima edizione del Premio di Architettura della Toscana (Pat), organizzato da Consiglio Regionale della Toscana, Ordine degli Architetti di Firenze, Federazione degli Architetti della Toscana, Ordine degli Architetti di Pisa, Fondazione Architetti Firenze e Ance Toscana. Presenti alla presentazione, tra gli altri, il presidente dell'assemblea regionale Eugenio Giani, la consigliera regionale Elisabetta Meucci, il presidente del Comitato Organizzatore Tommaso Barni e per l'Ordine degli Architetti di Firenze il presidente Roberto Masini.

il premio

Il premio - viene spiegato - nasce con l'obiettivo di stimolare la riflessione intorno al tema dell'architettura contemporanea valorizzandone l'aspetto innovativo e tecnologico. “La Regione Toscana è la prima istituzione regionale italiana a configurare un Premio di Architettura - ha dichiarato Eugenio Giani - Si tratta di un'iniziativa di altissimo profilo che ha il senso di promuovere e valorizzare il talento e la capacità di intervento sul territorio”.

le opere

Il Pat è rivolto alle opere ultimate in Toscana nei cinque anni precedenti alla data di pubblicazione del bando, tra il 2012 e il 2017, e possono essere presentate da architetti singoli o in gruppo, da dipendenti pubblici e privati. Le categorie saranno cinque: opera prima (possono candidarsi solo partecpanti di un'età massima di 40 anni), opera di nuova costruzione, opera di restauro o recupero, opera di allestimento o di interni, opera di spazi pubblici, paesaggio e rigenerazione. È possibile candidare solo un'opera per ciascuna categoria. Il vincitore della categoria riservata all'opera prima riceverà un premio di 5mila euro.

Per partecipare

Per partecipare è necessario caricare il materiale dal 6 marzo al 14 aprile sul sito premio-architettura-toscana.it.

“Diventando regionale – dicono i presidenti degli Ordini degli Architetti della Toscana – l'auspicio è che il Premio di Architettura si ponga ben presto come un punto di riferimento per la cultura architettonica a livello nazionale, un repertorio di buone pratiche che valorizzano la sinergia tra professionisti del settore che possa valere da esempio per altre realtà regionali italiane. Valutando le opere complessivamente – dal progetto alla realizzazione passando per la committenza – il Premio non vuole sottolineare solo la firma dell'architetto, ma riconoscere anche il coraggio, la tenacia e la capacità di chi crede che un'architettura di qualità sia ancora possibile. Pertanto ci auguriamo che l'adesione sia alta, specie da parte dei professionisti più giovani, che invitiamo a farsi avanti con entusiasmo”.

22 febbraio 2017
articoli correlati

La chiesa dell'Isolotto compie 60 anni

Un simbolo del quartiere festeggia sessant'anni di vita. Storie e curiosità della Beata Vergine Maria Madre delle Grazie, che nel quartiere tutti chiamano semplicemente chiesa dell'Isolotto

Passeggiata sull’Arno, insieme architetti e instagramers foto

Due ore di camminata tra i ponti di Firenze e un instameet per ricordare il 50esimo anniversario dell’alluvione di Firenze. Il tour, gratuito, è fissato per sabato 5 novembre

Nella ''pancia'' delle nuove eco-case di viale Giannotti foto

Profumo di ''baita'', energia fai-da-te e vista mozzafiato all'ultimo piano. Su per le scale del condominio Erp in legno che sta per essere ultimato a Firenze sud
quartieri di firenze
Primo piano

Iscrizioni alle scuole superiori di Firenze, tra open day e visite guidate

22 giorni di tempo per decidere in quale scuola superiore iscriversi. A Firenze degli istituti organizzano open day e speciali 'visite guidate' per aiutare alunni e famiglie in questa scelta
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Bambini
Curiosità
Focus

Rivoluzione della luce a Firenze in arrivo lampioni led

Al via i lavori per installare 30mila luci a led. A Firenze i lampioni resteranno accesi per tutta la notte. Aumenta la 'luce', ma la bolletta energetica sarà più leggera per Palazzo Vecchio

Caveman al Puccini di Firenze (con lo sconto) video

Torna per l'undicesima replica lo spettacolo-cult 'Caveman - L'uomo delle caverne', che ha fatto ridere mezzo mondo. Tappa al Teatro Puccini di Firenze, con una sorpresa per i lettori de il Reporter

I 180 anni della farmacia di Brozzi

Un'attività di famiglia tramandata di padre in figlio, anzi di madre in figlio. Nata grazie a uno 'speziale', la farmacia Paoletti di Brozzi è uno degli esercizi storici di Firenze

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina