domenica 20 agosto 2017

L'Empoli si aggiudica il derby dell’Arno

Successo importante in chiave salvezza per l’Empoli, con un rigore finale (contestato), segnato dall’ex Pasqual. La Fiorentina perde 2-1, interrompe la serie positiva e vede allontanarsi l’Europa League
Simone Spadaro

Polemiche arbitrali per Fiorentina-Empoli. Alla fine successo dell’Empoli per 2-1 che complica la rincorsa al sesto posto per i viola. Contestato soprattutto il penalty finale. Erano 20 anni che l’Empoli non vinceva al Franchi. Allora Martusciello, oggi in panchina, decise con un suo gol il derby dell’Arno. Una maglia, ad inizio gara, indossata dai giocatori viola augura pronta guarigione a “Pepito” Rossi. Tornano titolari Chiesa e Kalinic, ma Paulo Sousa deve fare a meno dell’infortunato Gonzalo Rodriguez, al suo posto Tomovic. Dietro l’attaccante croato agiscono per i padroni di casa Bernardeschi e Saponara. Nell’Empoli torna per la prima volta al Franchi l’ex Pasqual. In attacco gli ospiti schierano l’inedita coppia Michedlidze e Mame Thiam.

 

Primo Tempo

 

Fiorentina subito intraprendente nei primi minuti. Al 5’ Chiesa riesce a liberarsi e trovare un bel tiro che viene respinto da Skorupski. La sfera arriva a Tello che, da due passi, spara alto. Al 7’ è Krunic ad avere l’opportunità per portare in vantaggio l’Empoli ma il tiro viene deviato in angolo. Nell’occasione successiva è Thiam a sprecare. Alla mezz’ora un tiro da fuori di Vecino insidia il portiere ospite che però neutralizza. Al 37’ invece passa l’Empoli con El Kaddouri abilissimo a sfruttare una respinta corta di Tatarusanu. Si va al riposo con l’Empoli avanti 1-0.

 

Secondo Tempo

 

La Fiorentina cerca il pareggio, spesso in maniera poco lucida. Al 51’ Tello s’invola sulla fascia sinistra, crossa per Bernardeschi ma il tiro viene deviato da Skorupski sopra la traversa. Al 59’ è ancora Tello a fare tutto da solo, lo spagnolo s’accentra ma è ancora il portiere dell'Empoli a dire di no. Al 63’ è l’ex del Barcellona, servito da Borja Valero, a siglare il pareggio. Sul pareggio l’Empoli si sveglia. Al 69’ El Kaddouri gira benissimo un cross da calcio d’angolo che Tatarusanu riesce a deviare ancora in corner. Al 72’ Chiesa manca il gol con un tiro potente che sfiora il palo. Un minuto dopo Ilicic colpisce la traversa su punizione. All’85’ è invece Thiam ad andare vicino al gol con un tiro che Tomovic riesce a deviare in angolo. Al 91’, in pieno recupero, Mazzoleni, consultatosi con Calvarese, decreta il penalty che viene segnato da Pasqual. Finisce con l’Empoli che vince e si porta a +5 dal Crotone, punti importantissimi per la permanenza nella massima serie. La Fiorentina, invece, non approfitta dei pareggi delle squadre che la precedono e vede complicarsi rincorsa al sesto posto.

 

L’allenatore

 

L’allenatore viola Paulo Sousa è intervenuto nella sala stampa del Franchi a fine gara: “Gli errori degli arbitri ci sono sempre, in tutte le partite. Ho preso delle decisioni sulla formazione sapendo che correvamo rischi nella mancanza di controllo del gioco. Con Chiesa e Tello insieme a Bernardeschi comportava mancanza di controllo per poter creare. Abbiamo messo giocatori in campo per vincere la partita, assumendoci anche dei rischi. Purtroppo non ci è riuscito”.

15 aprile 2017
quartieri di firenze
Primo piano

All’Orticultura settimana di Ferragosto in musica

10 giorni e 10 concerti a ingresso gratuito. Nello spazio estivo del giardino dell’Orticultura torna per il quarto anno la rassegna musicale “Tuttaposto a Ferragosto”
news
Ciclisti urbani
Estate in città
Musica
Open air
Focus

Cinema all’aperto a Villa Vogel (con tante risate)

3 serate per rivedere 3 classici della comicità toscana insieme ai protagonisti dei film, con un premio speciale a una signora della risata. A curare la rassegna, a ingresso libero, Andrea Muzzi

Aperitivo panoramico a Firenze: le migliori terrazze con vista foto

Hotel a 5 stelle, roofgarden, top bar e terrazze da bere: la nostra guida 2017 all'aperitivo con vista mozzafiato su Firenze. Tutte le informazioni utili: prezzi, orari e consigli

Contributo di bonifica, cos’è e chi deve pagarlo video

6 domande e (6 risposte) sul tributo che sta facendo discutere. Tra Firenze, Prato e Pistoia sono arrivati i primi avvisi di pagamento del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina