mercoledì 13 dicembre 2017

Remuntada viola sull’Inter

Pazzesca partita tra Fiorentina e Inter. I viola vincono 5-4 dopo essere stati in svantaggio 2-1 ed aver sprecato un calcio di rigore. Doppiette per Babacar e Vecino e gol di Astori, tripletta di Icardi e rete di Perisic
Simone Spadaro

Fuochi d’artificio allo stadio Franchi. Una gara tra due squadre che hanno dato spettacolo. Gonzalo Rodriguez non ce la fa a recuperare, al suo posto Tomovic con Sanchez ed Astori in difesa. Non gioca Chiesa e sulle fasce Paulo Sousa schiera Milic e Tello mentre in attacco agisce Babacar con Bernardeschi e Borja Valero trequartisti. Nell’Inter Nagatomo e D’Ambrosio terzini, Miranda e Medel difensori centrali. A centrocampo Stefano Pioli fa giocare Kondogbia a fianco di Gagliardini. In attacco Icardi con Perisic con Joao Mario e Candreva a supporto.

Primo Tempo

Inter intraprendente fin dai primi minuti di gioco ma è poi la Fiorentina a riorganizzarsi e passare in vantaggio al 23’. Bella combinazione tra Borja Valero e Milic che serve Vecino che fredda Handanovic. Passano 5 minuti e l’Inter pareggia grazie ad un contropiede orchestrato da Candreva e finalizzato da Perisic. La Fiorentina accusa il colpo e l’Inter ne approfitta di una nuova disattenzione di Sanchez che si lascia scappare Icardi al 34’. L’argentino non fallisce e gli ospiti passano in vantaggio. Sul finire di primo tempo Borja Valero ci prova dalla distanza ma Handanovic ha i riflessi pronti. Prima del riposo l’Inter rischia molto con Miranda che, per poco, non fa autogol. Si va all’intervallo con l’Inter in vantaggio 2-1.

Secondo Tempo

Scoppiettante la ripresa con la “remuntada” della Fiorentina. Al 50’ D’Ambrosio aggancia in area Babacar. Valeri concede il rigore. Bernardeschi tenta il “cucchiaio” facile preda di Handanovic. Sousa lo cambia subito per Ilicic. Tra il 63’ ed il 65’ i viola ribaltano l’incontro con due reti. Il primo è di Astori che insacca di testa su cross di Borja Valero. Il secondo è ancora di Vecino che segna inserendosi da centrocampo senza essere contrastato da nessuno. L’uruguaiano arrivato al limite dell’area trafigge Handanovic con un destro preciso. E’ il 3-2. Al 70’ Vecino serve Babacar che trova il guizzo dell’attaccante e beffa di precisione Handanovic per il 4-2. Al 79’ il senegalese scatta sul filo del fuorigioco servito da Salcedo e batte per la quinta volta Handanovic. Nel finale l’Inter però sfiora, a sua volta, la rimonta grazie ad Icardi che segna all’88’ con un tiro all’angolino che Tatarusanu non riesce a vedere ed al 91’ di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. In pieno recupero Astori salva sulla linea dopo una mischia in area di rigore viola. La pazzesca partita tra Fiorentina ed Inter finisce 5-4.

L’allenatore

A fine gara Paulo Sousa analizza: "E’ stata una partita emozionante tra due squadre che hanno provato a vincere grazie a protagonisti di qualità. Abbiamo rimontato e i ragazzi meritano questo risultato. Credo – conclude – che gli obiettivi sono stati sempre molto chiari dall’inizio, lavorare ogni partita per essere più competitivi possibile”.

22 aprile 2017
articoli correlati

Un’ottima Fiorentina pareggia a Napoli

Dopo il pareggio a Roma contro la Lazio ancora un pareggio, prestigioso ed importante al San Paolo contro il Napoli. Per i viola il quarto risultato utile consecutivo

Scudetto della Fiorentina (in rosa)

Le ragazze di Sauro Fattori battono 2-0 il Tavagnacco e festeggiano il tricolore. In ottomila all’Artemio Franchi per uno scudetto storico

Flop viola a Palermo

La Fiorentina fallisce l’appuntamento per avvicinarsi al sesto posto. Un secco 2-0 al Barbera: decidono i gol di Diamanti, l’ex di turno, ed Aleesami
quartieri di firenze
Primo piano

Biglietti scontati per il cinema Spazio Uno

Il Reporter apre le porte del cinema, per sostenere una storica sala a rischio chiusura: con i coupon presenti sul nostro mensile biglietti super scontati tutti i giorni, anche i festivi
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Curiosità
Cibo
Focus

Capodanno 2018: Firenze in piazza con Meta, Morgan e Gualazzi

Tris di nomi per il concerto al piazzale Michelangelo. Il countdown per il Capodanno 2018 a Firenze si passerà in piazza, dall'Oltrarno a Gavinana

Lorenzo Baglioni e Sanremo: ‘No alle domande sul congiuntivo’ video

Il cantante e attore toscano è tra i giovani finalisti che si giocheranno la partecipazione a Sanremo 2018. Suo malgrado, abbiamo sottoposto Lorenzo Baglioni a un test di congiuntivo

Abbonamento al teatro? I ragazzi pagano meno (con un concerto pop)

Dopo il successo della prima edizione, torna il progetto 'Il Teatro? Bella Storia'. Un abbonamento in 'versione teenager': 7 spettacoli più un concerto di Jovanotti o Allevi a un prezzo speciale

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina