mercoledì 13 dicembre 2017

Bernardeschi, all’ultimo secondo, salva la Fiorentina col Sassuolo

La Fiorentina trova un punto a Reggio Emilia contro il Sassuolo. I viola evitano il ko proprio nei minuti finali. Gara rocambolesca con la rete di Chiesa, la rimonta firmata da Politano e Iemmello, poi Bernardeschi al 94’. Espulso Gonzalo, Kalinic sbaglia un rigore
Simone Spadaro

Un punto che muove la classifica e che permette ai viola di agguantare l’Inter in classifica. Di Francesco sceglie Adjapong e Ragusa anziché Lirola e Politano, a centrocampo Aquilani con Sensi e Duncan ai suoi fianchi. Matri è il terminale offensivo con Berardi. Nei viola ancora panchina per Bernardeschi, Ilicic e Saponara. Paulo Sousa punta ancora su Cristoforo a sostegno del rientrante Kalinic. Si rivede anche Gonzalo Rodriguez. Maxi Olivera preferito a Tello.

 

Primo Tempo

 

Avvio in salita per una Fiorentina costretta sulla difensiva dall'arrembaggio emiliano guidato da Duncan che colpisce subito una traversa dopo soli 4 minuti di gioco e con Berardi che, da buona posizione, al 7’ spara addosso a Tatarusanu. Dopo un quarto d’ora l’infortunio muscolare di Badelj costringe Sousa al primo cambio facendo entrare Bernardeschi. Al 19’ ci prova Chiesa che calcia di sinistro da fuori area ma non centra lo specchio della porta. Al 22’ contatto tra Matri e Gonzalo in area di rigore ma l’arbitro Gavillucci lascia correre. Al 31’ un tiro di Kalinic viene deviato da Cannavaro nei pressi della linea della porta. Al 33’ Bernardeschi cade in area per un fallo di Adjapong.  Gavillucci assegna il penalty che Kalinic si fa parare da Consigli. Al 37’ pallone in profondità di Borja Valero per Chiesa che si inserisce dalle retrovie e batte il portiere del Sassuolo da due passi. Si val riposo con la Fiorentina avanti 1-0.

 

Secondo Tempo

 

Sassuolo intraprendente nella ripresa. Al 51’ Tatarusanu riesce a parare un tiro insidioso di Sensi. Al 69’ l’arbitro Gavillucci annulla un gol di testa a Bernardeschi. Al 73’ arriva il pareggio del Sassuolo. L’arbitro Gavillucci assegna un rigore per un contatto in area tra Gonzalo Rodriguez e Berardi. Il difensore viola viene espulso per fallo da ultimo uomo. Dagli undici metri segna Politano. All’85' è l’ex di turno, Iemmello a raddoppiare con un colpo di testa dentro l'area che viene intercettato da Tatarusanu, ma finisce in rete grazie al terreno reso viscido dalla pioggia. Proprio quando il Sassuolo sembra convinto di aver vinto arriva la rete di Bernardeschi, al 94’. Il numero 10 viola entra nella sedici metri avversaria dalla destra, si accentra e disegna un sinistro a giro che non lascia scampo a Consigli. E’ il 2-2 finale.

 

L’allenatore

 

Paulo Sousa ha così commentato il pareggio. “Non abbiamo iniziato bene, molto è dipeso dalle condizioni di Badelj. Bernardeschi – aggiunge l’allenatore – ci ha messo un po’ per entrare in partita, poi ha preso il rigore e ha creato altre occasioni. In inferiorità numerica abbiamo concesso più spazi al Sassuolo. Volevamo vincere la partita, meritavamo di più, alla fine abbiamo preso un punto”.

7 maggio 2017
articoli correlati

Un’ottima Fiorentina pareggia a Napoli

Dopo il pareggio a Roma contro la Lazio ancora un pareggio, prestigioso ed importante al San Paolo contro il Napoli. Per i viola il quarto risultato utile consecutivo

Flop viola a Palermo

La Fiorentina fallisce l’appuntamento per avvicinarsi al sesto posto. Un secco 2-0 al Barbera: decidono i gol di Diamanti, l’ex di turno, ed Aleesami

Remuntada viola sull’Inter

Pazzesca partita tra Fiorentina e Inter. I viola vincono 5-4 dopo essere stati in svantaggio 2-1 ed aver sprecato un calcio di rigore. Doppiette per Babacar e Vecino e gol di Astori, tripletta di Icardi e rete di Perisic
quartieri di firenze
Primo piano

Biglietti scontati per il cinema Spazio Uno

Il Reporter apre le porte del cinema, per sostenere una storica sala a rischio chiusura: con i coupon presenti sul nostro mensile biglietti super scontati tutti i giorni, anche i festivi
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Curiosità
Cibo
Focus

Capodanno 2018: Firenze in piazza con Meta, Morgan e Gualazzi

Tris di nomi per il concerto al piazzale Michelangelo. Il countdown per il Capodanno 2018 a Firenze si passerà in piazza, dall'Oltrarno a Gavinana

Lorenzo Baglioni e Sanremo: ‘No alle domande sul congiuntivo’ video

Il cantante e attore toscano è tra i giovani finalisti che si giocheranno la partecipazione a Sanremo 2018. Suo malgrado, abbiamo sottoposto Lorenzo Baglioni a un test di congiuntivo

Abbonamento al teatro? I ragazzi pagano meno (con un concerto pop)

Dopo il successo della prima edizione, torna il progetto 'Il Teatro? Bella Storia'. Un abbonamento in 'versione teenager': 7 spettacoli più un concerto di Jovanotti o Allevi a un prezzo speciale

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina