domenica 19 agosto 2018

Oltrarno, dove la movida non è solo per giovanissimi

Tra wine bar, speakeasy e caffetterie l’arte della mixology conquista anche gli over 50. La nostra mini guida all'Oltrarno da bere
Lorenzo Mossani
Oltrarno Movida mad

L’atmosfera in Oltrarno si è trasformata. San Frediano e Santo Spirito sono tra i quartieri più bohemien d’Europa. Inutile nasconderlo, i locali sono ricercati, con atmosfere suggestive che attraggano trasversalmente tutte le età e classi sociali. Si sorseggia vino e cocktail che si orientano alla mixology.

Arte ricercata dai giovani ma anche dai cinquantenni e oltre: il buon gusto non ha età. Iniziamo il nostro cammino alla ricerca di qualche angolo di Firenze frequentato anche dai figli degli anni ‘50. Incontriamo un locale che non avrebbe bisogno di presentazioni, ovvero il Caffè degli Artigiani. Il caffè è un ritrovo, oltre che di turisti, anche di molti artigiani dell’Oltrarno che si scambiano racconti su come siano cambiati i tempi, chiacchiere accompagnate da del buon vino, sapientemente scelto dalla proprietaria Cinzia.

Locali e caffè in Oltrarno

Un rione che ha come ritrovo piazza della Passera. Gli antichi mestieri brindano al tramonto con un sottofondo di jazz, soul e cantautori italiani. Passeggiando verso il cuore di Santo Spirito troviamo il Caffè Notte. Caffè storico nel cuore del quartiere, frequentato da artisti, professionisti e abitanti di una Firenze che non ha sonno, che vive la notte ed è figlia degli della meta dello scorso secolo.

Ma il caffè vive durante tutta la giornata. A pranzo e a cena offre una cucina semplice ma creativa, con materie prime di ottima qualità. I dolci sono a dir poco deliziosi, le torte sono fatte in casa tutti i giorni, per cui è anche un ottimo posto per fare colazione.

Alla sera possiamo assaporare cocktail e stuzzichini fino a tarda notte. Un locale diverso e originale. Come è abitudine gli artisti lasciano gratuitamente un omaggio al locale. Improvvisati su fogli A4 troviamo attaccati ai muri del locale delle opere d’arte che sono la raffigurazione grafica dell’atmosfera vissuta tra chiacchiere e buon vino.

Locali Oltrarno Firenze - Caffè notte

Il Caffè Notte

Winebar, "dall'altra parte" di Firenze

Spostandosi in via Pisana, incamminandoci verso Porta San Frediano, possiamo trovare il Rouge. Locale che è esploso negli ultimi mesi per essere un punto di ritrovo per chi ama respirare la vecchia Firenze. Delizioso wine bar che fa la differenza con il suo arredamento e nei suoi colori dal legno naturale al rosso, tonalità che dà il nome al locale.

Impossibile non rimanere affascinati dalla degustazione di vini in abbinamento ad un ricercato buffet. Dj Lord dopo l’aperitivo sceglie un’ottima musica, ed è impossibile non muovere qualche passo di danza.

Camminando per Borgo San Frediano incontriamo il Mad souls&spirits, locale dove devi saper bere. Vince la qualità. Qui l’arte della mixology è affidata a tre bartender che si sono fatti apprezzare nei locali più di tendenza degli ultimi anni: Julian Biondi, Neri Fantechi e Lorenzo Forzoni. Il giusto mix tra bar moderno, ispirato agli speakeasy degli anni ’20, e un bar di un hotel di lusso. Ma l'Oltrarno dei non giovanissimi non finisce qui: questo è solo l’aperitivo... 

4 luglio 2017
articoli correlati

Aperitivo all'aperto a Firenze: dove farlo

Un cocktail da sorseggiare o un vero e proprio apericena con grande buffet. La nostra mini-guida agli aperitivi 'diversi' da fare in città o nei dintorni

Mercatino francese 2017: belle epoque in SS annunziata

Casette di legno dai colori pastello, croissant, vini, 80 tipi di formaggio e prodotti provenzali. Un villaggio francese in stile belle epoque arriva nel cuore di Firenze per 13 giorni

Brindare... in periferia: le ''altre'' enoteche di Firenze

Non solo centro storico. Esistono ottimi wine shop anche fuori dalla cerchia delle mura. Il nostro ''tour guidato'' tra 4 enoteche di Firenze
quartieri di firenze
Primo piano

Quali controlli sono stati fatti sui ponti di Firenze

Dopo il crollo di Genova, si accendono i riflettori sullo stato di salute di ponti, viadotti, passerelle e cavalcavia anche a Firenze. La domanda più frequente è una: ci sono manufatti pericolosi?
news
Estate
Da non perdere
On the road
Tempo Libero
Focus

Cinema all’aperto nel teatro romano di Fiesole

In programma i migliori film dell’Istituto Stensen su un grande schermo gonfiabile all’interno della suggestiva area archeologica. Due settimane di cinema a Fiesole e il biglietto è low cost

Concerti davanti Santo Spirito e viste guidate gratuite

Per tutto agosto, alla sera, musica sul sagrato della basilica di Santo Spirito. E la Fondazione Salvatore Romano apre le porte in notturna con visite guidate a ingresso libero

Gli artisti del Maggio sul "palcoscenico" del Museo Novecento

Al Museo Novecento prende vita la mostra dedicata a bozzetti e figurini dei più grandi artisti del XX secolo, che hanno prestato la loro opera per il Maggio Musicale Fiorentino. 

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina