mercoledì 20 settembre 2017

La Misericordia di Firenze dà i suoi numeri

L’Arciconfraternita presenta i dati del 2016: tanti servizi di aiuto per i cittadini e una storia lunga oltre sette secoli
Redazione
Misericordia di Firenze

Il servizio di emergenza neonatale della Misericordia di Firenze

Oltre 127mila servizi forniti ai cittadini in un anno tra visite, prestazioni infermieristiche gratuite e a domicilio, ma anche più di 1.700 volontari attivi che in 12 mesi hanno effettuato 30mila trasporti sanitari e 12mila trasporti sociali di cui 13mila emergenze, mentre il servizio di aiuto alimentare ha sfamato 925 famiglie, per un totale di quasi 3mila persone.

Sono i numeri relativi al 2016 resi noti dalla Misericordia di Firenze, arciconfraternita nata ufficialmente in città sette secoli fa. “Dal 1244 ad oggi la Venerabile Arciconfraternita della Misericordia di Firenze non ha mai interrotto la sua missione di carità e solidarietà a favore dei più bisognosi, sapendosi adattare ai cambiamenti storici e sociali in cui ha operato, senza cambiare i suoi principi fondativi”, si spiega in una nota.

I servizi della Misericordia di Firenze

La Misericordia è impegnata in diversi campi: dalle emergenze all’assistenza a domicilio di anziani e malati, dal trasporto degli infermi al servizio di telesoccorso, dal prestito gratuito di attrezzature sanitarie alle donazioni del sangue, fino ad arrivare alla Protezione Civile. E poi ancora: l’unità cinofila da soccorso, il centro di ascolto anti-usura, gli ambulatori specialistici e di diagnostica strumentale, la Fondazione San Sebastiano che si occupa di persone affette da disabilità intellettiva grave e alle residenze per anziani.

Di recente, dall’esperienza della Misericordia di Firenze e di OFT S.p.A. (Ofisa), è nato anche il Consorzio servizi funebri della Misericordia per offrire ai cittadini un servizio professionale e conveniente. Svolge anche l’assistenza e l’accoglienza alle famiglie ed è contattabile 24
ore su 24.

Da segnalare anche l’apertura del nuovo museo all’interno della sede della Misericordia in piazza del Duomo, il 20 gennaio 2016, per raccontare la lunga storia di questa organizzazione, che ha aiutato i fiorentini in numerose occasioni, nelle pestilenze medioevali, come durante alluvione del 1966.

14 agosto 2017
articoli correlati

Corri la vita 2016: il 25 settembre corsa ''in azzurro''

35mila le magliette (azzurro vivo) offerte da Ferragamo per l’edizione 2016 della corsa benefica. Anche quest’anno monumenti, ville e giardini storici aperti gratuitamente alle visite dei partecipanti

''Telecup'' per prenotare il vaccino anti-meningite

Esteso a tutto il territorio di Firenze, Empoli, Prato e  Pistoia il sistema di prenotazione unico TeleCup per fissare via telefono gli appuntamenti del vaccino contro la meningite

Al Meyer l'attesa è un gioco foto video

Nel mondo delle fiabe si entra dalla finestra: ecco "Le finestre dei sogni", maxi-schermi interattivi per attendere il proprio turno di visita in un mondo di fiabe e personaggi colorati
quartieri di firenze
Primo piano

Una serata per incoronare il re della risata

10 cabarettisti si danno battaglia per la finale de ''La Fabbrica della Comicità.com Comici o Miseria''. Appuntamento al Teatro Le Laudi di Firenze
news
Il Reporter dei piccoli
Ultime occasioni
Eventi
In forma
Focus

Due settimane di festa per il circolo 25 aprile

Concerti, taranta, cibo e mercatini per svuotare la cantina. Fino al 30 settembre la Casa del popolo 25 aprile di via Bronzino è in festa

Da Sorrentino ai Medici: quali film saranno girati in Toscana

Dalla seguitissima serie tv sui Medici, fino alle produzioni targate Bollywood: molti film saranno ambientanti in Toscana. Via alle riprese in queste settimane di settembre

Viaggio tra i ristoranti asiatici di Firenze foto

Il giro dell'Oriente in 3 tappe gastronomiche. Assaporiamo con voi i ''piatti forti'' di alcuni tra i migliori ristoranti asiatici della città. Provare per credere

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina