giovedì 18 gennaio 2018

La Misericordia di Firenze dà i suoi numeri

L’Arciconfraternita presenta i dati del 2016: tanti servizi di aiuto per i cittadini e una storia lunga oltre sette secoli
Redazione
Misericordia di Firenze

Il servizio di emergenza neonatale della Misericordia di Firenze

Oltre 127mila servizi forniti ai cittadini in un anno tra visite, prestazioni infermieristiche gratuite e a domicilio, ma anche più di 1.700 volontari attivi che in 12 mesi hanno effettuato 30mila trasporti sanitari e 12mila trasporti sociali di cui 13mila emergenze, mentre il servizio di aiuto alimentare ha sfamato 925 famiglie, per un totale di quasi 3mila persone.

Sono i numeri relativi al 2016 resi noti dalla Misericordia di Firenze, arciconfraternita nata ufficialmente in città sette secoli fa. “Dal 1244 ad oggi la Venerabile Arciconfraternita della Misericordia di Firenze non ha mai interrotto la sua missione di carità e solidarietà a favore dei più bisognosi, sapendosi adattare ai cambiamenti storici e sociali in cui ha operato, senza cambiare i suoi principi fondativi”, si spiega in una nota.

I servizi della Misericordia di Firenze

La Misericordia è impegnata in diversi campi: dalle emergenze all’assistenza a domicilio di anziani e malati, dal trasporto degli infermi al servizio di telesoccorso, dal prestito gratuito di attrezzature sanitarie alle donazioni del sangue, fino ad arrivare alla Protezione Civile. E poi ancora: l’unità cinofila da soccorso, il centro di ascolto anti-usura, gli ambulatori specialistici e di diagnostica strumentale, la Fondazione San Sebastiano che si occupa di persone affette da disabilità intellettiva grave e alle residenze per anziani.

Di recente, dall’esperienza della Misericordia di Firenze e di OFT S.p.A. (Ofisa), è nato anche il Consorzio servizi funebri della Misericordia per offrire ai cittadini un servizio professionale e conveniente. Svolge anche l’assistenza e l’accoglienza alle famiglie ed è contattabile 24
ore su 24.

Da segnalare anche l’apertura del nuovo museo all’interno della sede della Misericordia in piazza del Duomo, il 20 gennaio 2016, per raccontare la lunga storia di questa organizzazione, che ha aiutato i fiorentini in numerose occasioni, nelle pestilenze medioevali, come durante alluvione del 1966.

14 agosto 2017
articoli correlati

Corri la vita 2016: il 25 settembre corsa ''in azzurro''

35mila le magliette (azzurro vivo) offerte da Ferragamo per l’edizione 2016 della corsa benefica. Anche quest’anno monumenti, ville e giardini storici aperti gratuitamente alle visite dei partecipanti

Una maratona in vasca per far conoscere l'autismo nei bambini

Trenta ore di staffetta in piscina in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo: è l'"Ab-bracciata collettiva", iniziativa nazionale in programma domani anche a Campi Bisenzio

Meningite, colpita una donna di 58 anni. Rinnovato l'appello: ''Vaccinatevi''

Confermata dal laboratorio di immunologia dell’Azienda universitaria ospedaliera Meyer di Firenze la diagnosi di meningite da meningococco di tipo ''C'' in una donna di 58 anni, residente nel comune di Santa Croce sull'Arno. L'assessore Saccardi: ''Il vaccino è l'unica misura di prevenzione veramente efficace''
quartieri di firenze
Primo piano

Allo Spazio Uno con lo sconto

Un mese di film e di sconti per il cinema Spazio Uno di Firenze: i lettori del nostro mensile possono entrare nella sala d’essai con un biglietto 'mini'. Ecco come
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Bambini
Curiosità
Focus

Rivoluzione della luce a Firenze in arrivo lampioni led

Al via i lavori per installare 30mila luci a led. A Firenze i lampioni resteranno accesi per tutta la notte. Aumenta la 'luce', ma la bolletta energetica sarà più leggera per Palazzo Vecchio

Baglioni e Cassi: i buoni propositi visti dal palcoscenico

Una 'strana coppia' e una doppia intervista. Proprio quando tutti pensano ai buoni propositi per l'anno nuovo abbiamo chiesto a due volti noti di dirci i loro (e di fare glia auguri ai fiorentini)

Caveman al Puccini di Firenze (con lo sconto) video

Torna per l'undicesima replica lo spettacolo-cult 'Caveman - L'uomo delle caverne', che ha fatto ridere mezzo mondo. Tappa al Teatro Puccini di Firenze, con una sorpresa per i lettori de il Reporter

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina