giovedì 18 gennaio 2018

Svolta Fiorentina. Vittoria per 5-0 a Verona

Primi tre punti per la Fiorentina che al Bentegodi ottiene una vittoria a valanga contro l’Hellas Verona con le reti di Simeone, Thereau, Astori, Veretout e Dias
Simone Spadaro

La Fiorentina lascia l’ultimo posto in classifica espugnando, con un eloquente 5-0, il Bentegodi e conquista i primi punti dell’anno contro un Verona poco consistente e quasi mai pericoloso sotto rete. Pecchia ha schierato la compagine gialloblù con il consueto 4-3-3 nel quale Caceres, Ferrari, Heurtaux e Souprayen giocano in difesa davanti a Nicolas. Bruno Zuculini a centrocampo coadiuvato da Buchel e Bessa. In attacco l’ex di turno Pazzini con Fares e Verde. Pioli non rinnega il suo 4-2-3-1 proponendo davanti a Sportiello, Pezzella, Astori e Gaspar e Biraghi. Badelj e Veretout si schierano davanti alla difesa, nel trio a supporto dell’unica punta Simeone, c’è Thereau al fianco di Chiesa e Benassi.

Primo Tempo

La Fiorentina parte subito con uno sprint che sorprende i padroni di casa. Dopo poco più di un minuto di gioco il risultato si sblocca grazie a Giovanni Simeone che raccoglie una respinta corta di Nicolas su tiro di Benassi e segna la prima rete con la Fiorentina. Al 10’ il raddoppio con Thereau su calcio di rigore. Damato infatti non ha dubbi a concedere la massima punizione su un atterramento in area di Chiesa da parte di Nicolas. L’attaccante transalpino non sbaglia e sigla il 2-0 viola. Al 24’ ci pensa Astori a calare il tris di sinistro sugli sviluppi di un corner. Risultato già in ghiaccio e Fiorentina che gioca con maggiore sicurezza. Al 35’ la prima azione del Verona con Caceres che lancia Bessa. Il passaggio per Fares che tira alto. Si va al riposo con la Fiorentina avanti 3-0.

Secondo Tempo

Grazie al bottino conquistato al termine dei primi 45 minuti la Fiorentina gioca con maggioore scioltezza la ripresa. Pecchia cambia molto. Dentro Kean per Ferrari e Romulo per Souprayen ma proprio quando il Verona inizia a macinare gioco Veretout, direttamente da calcio di punizione, trova al 62’ il quarto gol della partita con una conclusione perfetta. Al 77’ il Verona ha l’occasione di accorciare le distanze. Pallone vagante in area che Romulo prova a calciare al volo, ma Sportiello gli nega la gioia del gol con una parata d'istinto. A chiudere definitivamente i giochi, all’89’, Gil Dias servito da Bruno Gaspar. Un secco 5-0 che rinfranca lo spirito dei giocatori e dei tifosi viola. Il campionato della Fiorentina è iniziato al Bentegodi.

L’allenatore

Finalmente soddisfatto Stefano Pioli. “Se giochi un buon calcio hai più possibilità di vincere. Avevamo giocato bene anche le prime due gare di campionato ma non avevamo avuto la stessa mentalità e approccio. Sicuramente oggi una prestazione di livello. L’obiettivo nel secondo tempo era quello di non subire gol visto che la partita era in mano nostra. Dobbiamo lavorare molto su queste situazioni. Dobbiamo imparare a sacrificarci e soffrire tutti insieme. Siamo stati comunque bravi poi a ripartire – conclude l’allenatore viola – ed esser pericolosi contro la difesa dei nostri avversari. Non dimentichiamoci che siamo alla terza giornata di campionato. Avere qualche difficoltà all’inizio è normale. Oggi abbiamo fatto bene e la proprietà ci sta facendo sentire molto il proprio sostegno. Certo, averli vicino fisicamente ci renderebbe ancora più felici. Sono molto contento di esser l’allenatore di questa Fiorentina. Abbiamo voglia di trovare stimoli ogni giorno”.

10 settembre 2017
quartieri di firenze
Primo piano

Allo Spazio Uno con lo sconto

Un mese di film e di sconti per il cinema Spazio Uno di Firenze: i lettori del nostro mensile possono entrare nella sala d’essai con un biglietto 'mini'. Ecco come
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Bambini
Curiosità
Focus

Rivoluzione della luce a Firenze in arrivo lampioni led

Al via i lavori per installare 30mila luci a led. A Firenze i lampioni resteranno accesi per tutta la notte. Aumenta la 'luce', ma la bolletta energetica sarà più leggera per Palazzo Vecchio

Baglioni e Cassi: i buoni propositi visti dal palcoscenico

Una 'strana coppia' e una doppia intervista. Proprio quando tutti pensano ai buoni propositi per l'anno nuovo abbiamo chiesto a due volti noti di dirci i loro (e di fare glia auguri ai fiorentini)

Caveman al Puccini di Firenze (con lo sconto) video

Torna per l'undicesima replica lo spettacolo-cult 'Caveman - L'uomo delle caverne', che ha fatto ridere mezzo mondo. Tappa al Teatro Puccini di Firenze, con una sorpresa per i lettori de il Reporter

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina