giovedì 14 dicembre 2017

Una serata per incoronare il re della risata

10 cabarettisti si danno battaglia per la finale de ''La Fabbrica della Comicità.com Comici o Miseria''. Appuntamento al Teatro Le Laudi di Firenze
Redazione
Fabbrica della Comicità Firenze finale

Una gara a colpi di risate: solo uno la spunterà. Sono 10 i cabarettisti selezionati per la finale  de “La Fabbrica della Comicità.com Comici o Miseria”, concorso nazionale di comicità che si svolgerà venerdì 22 settembre al Teatro Le Laudi di Firenze a partire dalle ore 21.30.

La quarta edizione dell’evento è dedicata a Niki Giustini, imitatore, attore e regista che è stato anche insegnante della scuola di comicità di Firenze Accomilab fino alla sua scomparsa. In sua memoria è stato istituito il Premio Accomilab che verrà consegnato a Manuel e Omar e Irene Giustini, figli di Niki.

La finale

La serata del 22 settembre sarà presentata da Stefano Baragli che sarà affiancato, per la prima volta, dalla conduttrice, cantante e attrice pisana Ilaria Belli. La finalissima arriva dopo tante selezioni in giro per l’Italia che hanno visto darsi battaglia oltre 100 nuovi talenti. “ Per i finalisti e non solo ci sarà la possibilità fin da subito di essere chiamati a partecipare a casting tv dalle redazioni di programmi nazionali”, spiega Silvia Papucci della SPManagement, agenzia che organizza il contest.

Ecco i finalisti: Nico Pelosini di Livorno, unico toscano, Iury Primavera di Milano, il duo comico Tres Femme di Roma, Francesca Dolcino di Milano, Ruben Spezzati di Brescia, Andrea Paris di Foligno (Perugia), il duo comico Non c’è duo senza te di Roma, Lucia Pellicani di Bari, Francesco Saverio Menichella di Milano e Zagor Borghesi di Ravenna.

La giuria de “La Fabbrica della Comicità.com Comici o Miseria”

A dare i voti sarà una doppia giuria: quella tecnica formata da giornalisti, personaggi del mondo dello spettacolo e opinion leader e quella del pubblico composta da coloro che hanno partecipato all’iniziativa “Fabbricati un Selfie” ottenendo così la possibilità di assegnare il “Premio del Pubblico”.
Tra i giurati figurano Sergio Forconi e Graziano Salvadori, Emiliano Buttaroni e Claudio Zucca, insegnanti della scuola di comicità Accomilab, il cantante Riccardo Azzurri, giornalisti anche di Rai Radio 2, mentre White Radio seguirà in diretta web tutta la serata.

Un premio per Nicco

Anche in questa quarta edizione è previsto un riconoscimento per chi si è distinto in ambito sociale e civile. Quest'anno il premio verrà consegnato a Federico Matteucci, presidente dell'associazione Nicco Fans club che promuove iniziative benefiche a favore dei bambini e adolescenti del reparto oncologia dell'ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

Informazioni sul sito de La Fabbrica della Comicità.

18 settembre 2017
articoli correlati

Il Teatro dell'Opera di Firenze diventa social

Poltrone social riservate a chi guarda lo spettacolo commentando online: è uno dei nuovi progetti del Teatro del Maggio musicale fiorentino che apre le porte dell'opera a tutti

Un'Alcesti per pochi intimi, alle Murate

Un solo mese di repliche per 20 spettatori a sera. È la sfida al teatro contemporaneo della Compagnia Massimiliano Civica che per la prima volta trasforma l'ex carcere in palcoscenico portando in scena la tragedia di Euripide

Come in una fiaba: c'è Mercantia

A Certaldo il nuovo appuntamento con il festival internazionale del teatro di strada. Sarà una "festa dei miracoli".
quartieri di firenze
Primo piano

Fiorentina ai quarti di finale di Coppa Italia grazie ad un rigore all’ultimo minuto

L’ottavo di finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Sampdoria è stato vinto dalla squadra viola sul filo di lana grazie ad un rigore di Veretout. Il Var, consultato a ripetizione, è stato il grande protagonista della sfida all’Artemio Franchi. La Fiorentina il 26 dicembre, nei quarti di finale, affronterà la vincente di Lazio-Cittadella
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Curiosità
Cibo
Focus

Capodanno 2018: Firenze in piazza con Meta, Morgan e Gualazzi

Tris di nomi per il concerto al piazzale Michelangelo. Il countdown per il Capodanno 2018 a Firenze si passerà in piazza, dall'Oltrarno a Gavinana

Lorenzo Baglioni e Sanremo: ‘No alle domande sul congiuntivo’ video

Il cantante e attore toscano è tra i giovani finalisti che si giocheranno la partecipazione a Sanremo 2018. Suo malgrado, abbiamo sottoposto Lorenzo Baglioni a un test di congiuntivo

Abbonamento al teatro? I ragazzi pagano meno (con un concerto pop)

Dopo il successo della prima edizione, torna il progetto 'Il Teatro? Bella Storia'. Un abbonamento in 'versione teenager': 7 spettacoli più un concerto di Jovanotti o Allevi a un prezzo speciale

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina