lunedì 19 febbraio 2018

L'orto è universitario. E bioattivo

In una residenza dell'Università di Firenze nasce un orto d'ateneo, sul modello di quanto fatto in altre parti d'Europa. La filosofia del chilometro zero arriva in viale Morgagni
Fannì Beconcini
Orti bioattivi Università Firenze

Sono sbocciati in viale Morgagni, presso la residenza universitaria del DSU Toscana Piero Calamandrei, i primi orti sostenibili di Ateneo. Si tratta di un’iniziativa nata in collaborazione con il DSU che fa parte delle attività per la sostenibilità ambientale che coinvolgono, sotto la guida del delegato del rettore Prof. Ugo Bardi, un ampio gruppo di docenti e studenti.

“L’idea dell’orto biodinamico risponde a un duplice problema: la scarsità di precipitazioni e l’impermeabilizzazione del suolo che determinano una sempre maggiore aridità con le varie problematiche climatiche e ambientali che stiamo oggi scontando” spiega il prof. Bardi, che si è ispirato a quanto avviene già in altri atenei d’Europa, prima fra tutti l’Università di Lancaster in Inghilterra in cui è stato realizzato un vero e proprio centro agricolo all’interno del campus universitario.

Guarda la gallery

Km 0 all'Università

“Incoraggiare la realizzazione di orti urbani come verde pubblico inoltre è utile anche a livello di ritorno economico: i gerani non si mangiano, i pomodori si.” La filosofia chilometro zero è un altro elemento ispiratore del progetto: l’idea è di far arrivare quanto coltivato negli orti nei piatti serviti a mensa, dal produttore al consumatore.

Attualmente i 4 orti sono gestiti da Vivere Verde, l’azienda che ha fornito i materiali, il metodo usato è quello dell’orto bioattivo ricreando un ecosistema naturale attraverso un terreno privo di sostanze chimiche, funghi, batteri e materie organiche, un sistema di irrigazione a goccia.

26 settembre 2017
articoli correlati

La serra idroponica entra a scuola

Gli scienziati in erba e il loro orto (in acqua). La coltivazione fuori suolo, in serra idroponica, arriva in due scuole di Firenze per un progetto pilota

Nella ''pancia'' delle nuove eco-case di viale Giannotti foto

Profumo di ''baita'', energia fai-da-te e vista mozzafiato all'ultimo piano. Su per le scale del condominio Erp in legno che sta per essere ultimato a Firenze sud

Icché ci vah ci vole: torna il festival ''open source'' video

Concerti, laboratori, arte, performance e installazioni. Per tre giorni il parco di Villa Favard ospita il festival che vuole riappropriarsi degli  spazi della città
quartieri di firenze
Primo piano

Pari viola Bergamo

Reduce dalla sconfitta contro la Juve la Fiorentina è salita a Bergamo col chiaro intento di far punti. C’è riuscita contro un’Atalanta chiaramente distratta dall’Europa League dopo la sconfitta di misura subita a Dortmund e prima della sfida di ritorno contro il Borussia. Di Badelj e Petagna le reti. Rosso nel finale a Milenkovic
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Zoom
Agenda
L'intervista
La guida
Focus

Ninjaz: l'hip hop e il rap toscano targato Numa Crew

Un po' rapper, un po' writer (è suo il super murales vicino alla Fortezza da Basso): abbiamo incontrato Ninjaz, che ha appena esordito con il suo primo lavoro da solista, 'Showgun'

Palazzo Strozzi, le mostre del 2018

Dall’arte italiana di metà Novecento alle controverse performance di Marina Abramović, ecco gli eventi espositivi ci aspettano a Palazzo Strozzi nei prossimi mesi

Monet experience a Firenze: impressionisti a 360 gradi video

Quadri senza tele, proiettati su enormi schermi e sulle architetture di Santo Stefano al Ponte. Per la 'Monet experience' ci vuole anche naso, grazie a profumi naturali creati per l'esposizione digitale

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina