lunedì 23 ottobre 2017

Alla Coop torna la raccolta alimentare

Sabato 14 ottobre in 90 punti vendita torna l’appuntamento per donare beni di prima necessità a chi ne ha bisogno. E quello che viene raccolto non fa tanta strada: va alle associazioni del territorio
Redazione
Raccolta Alimentare Unicoop Firenze

Foto: pagina Facebook Informacoop

Un pacco di pasta o una bottiglia d’olio, la pappa per i bambini o l’omogeneizzato per i più piccoli. Basta poco per aiutare chi ne ha bisogno. Sabato 14 ottobre 2017 in 90 punti vendita Coop.fi della Toscana torna la raccolta alimentare “COOndividiamo - Alimenta la solidarietà”, il secondo appuntamento dell’anno promosso dalla Fondazione Il Cuore si scioglie insieme a Unicoop Firenze.

Migliaia di volontari saranno presenti all’ingresso dei supermercati per distribuire i sacchetti che soci e clienti potranno poi riconsegnare all’uscita con i prodotti da donare. Tutto quello che sarà raccolto, farà poca strada: i beni di prima necessità in poche ore saranno consegnati a 150 associazioni del territorio, tra cui anche le Caritas della Toscana, impegnate ad aiutare le persone e le famiglie in difficoltà.

I risultati della raccolta alimentare

Solo nel 2016, grazie alla generosità dei soci e dei clienti di Unicoop Firenze, sono state raccolte 378 tonnellate di beni alimentari. Come nelle scorse occasioni, al risultato della raccolta si aggiungerà il contributo che la Cooperativa di consumatori donerà alle associazioni.

“Il valore aggiunto della raccolta alimentare consiste nel dare una risposta immediata a un’emergenza concreta che ci viene sottolineata dalle associazioni che operano quotidianamente sul territorio – spiega Irene Mangani, vicepresidente della Fondazione Il Cuore si scioglie – Purtroppo l’emergenza alimentare è un fenomeno che non accenna a diminuire, anche se spesso non si vede. Grazie allo stretto rapporto con le associazioni, all’impegno delle 38 sezioni soci Coop e alla generosità di soci e clienti, abbiamo raggiunto risultati rilevanti che, ci auguriamo, possano ripetersi per garantire un aiuto fondamentale alle famiglie che hanno più bisogno”.

13 ottobre 2017
articoli correlati

Andiamo a barattare: torna la Festa del dono

Un'intera giornata per barattare oggetti e partecipare a laboratori gratuiti. La Rsa del Gignoro ospita la terza edizione di questa festa dove non si scambiano solo oggetti, ma anche ''saperi''

Svuota cantine, il boom dei mercatini fai-da-te a Firenze

Cittadini ''ambulanti'' per un giorno: stanno prendendo piede in tutta la città le iniziative durante le quali vendere in piazza i propri oggetti. Ecco le prossime date

Bimbi e famiglie per il mercatino fai-da-te in piazza del Carmine foto

Successo per la seconda edizione di ''Piazza la Cantina'', l’iniziativa del Quartiere 1 che permette ai cittadini di allestire banchi in piazza per vendere ciò che non si usa più 
quartieri di firenze
Primo piano

Posti cool per passare l'autunno a Firenze

Gallerie d'arte contemporanea, una tazza di tè o un buon libro. Mini-guida per passare le giornate d'autunno a Firenze tra cultura e shopping
news
Focus
Agenda
Rubriche
Cibo
Focus

Cinema d'essai di Firenze: come ti 'acchiappo' il pubblico

La rivincita dei piccoli cinema di Firenze: puntano su una programmazione di qualità e su biglietti super scontati. Dallo Stensen allo Spazio Uno fino all'Odeon, come stanno le sale d'essai?

Loggia dei Bianchi, pezzo di storia dimenticato

A Careggi, vicino alle cappelle del commiato, esiste un piccolo oratorio, oggi abbandonato. Storia e origini della Loggia dei Bianchi: una testimonianza del nostro passato che andrebbe valorizzata

Vendemmia 2017 in Toscana: previsioni agrodolci

Per l’annata 2017 dagli scaffali scompariranno in media 2 bottiglie su 5. Siccità e gran caldo hanno ''ristretto'' la vendemmia in Toscana. le previsioni sul vino che sarà

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina