lunedì 20 novembre 2017

A cena per parlare di vino

Non chiamatele ''lezioni'', sono delle vere e proprie cene con esperti per parlare di vino e cibo che si svolgono ogni mese. Succede in una prestigiosa osteria di Cortona (Ar)
Laura Piccioli
Symposium – Bere insieme

Lo chef Luca Fracassi (foto Andrea Moretti)

Ci vuole circa un'oretta per arrivare da Firenze tra le meravigliose colline di Cortona, ma il viaggio ne vale assolutamente la pena, soprattutto perchè la zona è la terra dei vigneti di Syrah e della carne Chianina.

Sono molteplici quindi i percorsi eno-gastronomici che si possono organizzare e le cucine creative da provare una su tutte quella dell'osteria Borgo Syrah curata dal giovanissimo chef Luca Fracassi.

Situata all'interno del Relais Tenimenti D'Alessandro, in questo luogo si respira tutto il calore e tutta quella convivialità tipiche di un'osteria, in cui ogni piatto è il frutto di una ricerca costante delle materie prime e di un'interpretazione originale e personale della “toscanità” in chiave moderna, arricchita da altre contaminazioni. Non si può però parlare solo di cucina, perché anche – e soprattutto – la carta dei vini, curata dal sommelier Giampiero Pulcini, regala delle vere soddisfazioni.

Un incontro al mese sul vino

Per esaltare a pieno questo binomio perfetto tra cucina e cantina, è nato “Symposium – Bere insieme”, ovvero un ciclo di incontri mensili che vedono protagonisti il cibo, il vino e i racconti che ruotano attorno ad essi.

Otto cene, la prima il 17 novembre, animate dallo stesso Pulcini che racconta: "Tengo molto a questo ciclo di incontri. Non saranno lezioni; si tratterà, piuttosto, di racconti, benché anche questo termine abusato non aderisca esattamente al taglio che daremo. Cene con conversazioni ne definisce meglio il contenuto: centralità della tavola e un dialogo aperto tra me, gli ospiti che, di volta in volta, saranno con noi e un pubblico in cui l'appassionato ben informato sieda accanto a chi di vino ne sa poco o nulla".

Il programma

Gli incontri saranno: 17 novembre – Ragione e Sentimento, 15 dicembre – Federico Staderini, l'altro Appenino, 19 gennaio – Montevertine b-sides, 23 febbraio – Il Rossese di Dolceacqua, 23 marzo – La purezza del bianco, 27 aprile – I colori del rosato, 25 maggio – Gli champagne artigianali, 29 giugno – Classica e ancestrale, rifermentazioni a confronto. Per info e prenotazioni è possibile chiamare il numero 0575 618636. 

23 ottobre 2017
articoli correlati

Degustare un buon vino in Toscana, tra cantine e musei

Dalla tenuta del Borro alla cantina-museo degli Antinori: viaggio tra i luoghi della Toscana dove degustare ottime bottiglie

Beat Festival 2017, a Empoli i Franz Ferdinand (e non solo)

Il Parco di Serravalle  ospita la terza edizione della kermesse, 4 giorni con concerti, cibo, birre artigianali e tante aree a ingresso libero, per grandi e piccini

L'aperitivo è roba da... bambini

In riva all'Arno o con l'area giochi a portata di mano. I locali di Firenze baby-friendly dove l'aperitivo è (anche) per bambini
quartieri di firenze
Primo piano

Test Hiv gratis a Firenze per la Testing Week

Anonimo e gratuito: tra Firenze e Scandicci una settimana per fare il test diagnostico per l'hiv presso le associazioni aderenti e le farmacie. Si tratta di un'analisi rapida della saliva
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Tempo libero
Cibo
Focus

Quali festival sono in programma al cinema La Compagnia

Ritrovato, femminile e indiano. I festival cinematografici hanno trovato casa a La Compagnia di via Cavour. La storia (e la programmazione) della sala tornata di recente alle sue origini

Influenza 2017: guida al vaccino

Il virus influenzale è alle porte. Questo è il momento migliore per sottoporsi al vaccino, dicono gli esperti. Ecco come farlo in Toscana (e per chi è gratis)

Firenze Winter Park 2017: 4 mesi sul ghiaccio

2 piste di pattinaggio sul ghiaccio, una baita di alta montagna e una scuola per imparare a sfrecciare sui pattini. Tutto quello che c'è da sapere sul Firenze Winter Park 2017

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina