giovedì 18 gennaio 2018

Star della classica sul palco della Pergola

Al via il ciclo ‘L’arte del Canto’, promosso dagli i Amici della Musica di Firenze. Sul palco il basso baritono Luca Pisaroni accompagnato dal piano di Christian Koch e il Quartetto di Cremona
Redazione
‘L’arte del Canto Teatro della Pergola

Nella foto Luca Pisaroni

Le star della classica arrivano al Teatro della Pergola. Per ciclo “L'arte del canto”, promosso dagli Amici della Musica di Firenze, sabato 11 novembre alle ore 16 salirà sul palco il basso baritono Luca Pisaroni accompagnato dal piano di Christian Koch per le pagine più affascinanti di Bellini, Rossini, Gershwin e Porter.

Domenica 12 alle 21, sarà invece la volta del Quartetto di Cremona con un programma tra Schubert e Beethoven e ospite speciale Larry Dutton, viola dell'Emerson String Quartet.

Luca PIsaroni e Christian Koch

Luca Pisaroni si è affermato come uno dei più affascinanti e versatili cantanti sulla scena internazionale. Fin dal suo debutto all'età di 16 anni con la Filarmonica di Vienna al Festival di Salisburgo è apparso in rinomate sale da concerto, teatri dell’opera e festival. Diviso tra l’opera e il campo operistico, ha registrato per le più importanti case discografiche e nel 2015 ha ricevuto il Premio "Wiener Flötenuhr" dalla città di Vienna in collaborazione con la Mozarthaus, come segno di riconoscimento delle sue significative esibizioni nelle opera di Mozart.

Ad affiancarlo sarà l'austriaco Christian Koch, che accompagna cantanti al  pianoforte fin da quando aveva 15 anni. La sua passione per i Lieder e per l’opera sono divenuti la sua professione ed è molto apprezzato dai cantanti non solo come partner in recital ma anche come professore di voce, stile e repertorio.

il Quartetto di Cremona

Domenica 12 novembre alle 21, al Saloncino del Teatro della Pergola, arriva invece il Quartetto di Cremona, che a pochi mesi dalla vittoria dell’Echo Klassik 2017 per la miglior incisione di musica da camera (repertorio del XIX secolo), hanno avuto un ulteriore riconoscimento grazie all’attribuzione da parte della Nippon Music Foundation di quattro Stradivari. È la prima volta che ad un ensemble italiano vengono affidati quattro strumenti del grande liutaio cremonese, precedentemente suonati da artisti del livello dell’Hagen Quartet e del Tokyo Quartet.

Quartetto di Cremona

Informazioni sul sito internet degli Amici della Musica di Firenze.

8 novembre 2017
articoli correlati

Baglioni e Cassi: i buoni propositi visti dal palcoscenico

Una 'strana coppia' e una doppia intervista. Proprio quando tutti pensano ai buoni propositi per l'anno nuovo abbiamo chiesto a due volti noti di dirci i loro (e di fare glia auguri ai fiorentini)

Classica e jazz: 2 rassegne da non perdere

Dalle note barocche fino ai mostri sacri del jazz internazionale. Tra la Pergola e la Sala Vanni di Firenze una serie di appuntamenti musicali da non perdere

Tommaso Novi: mezzo gatto mézzo cerca casa

Intervista a un ex Gatto Mézzo: un album da solista all'attivo, un videogame in preparazione e un libro autobiografico in uscita. Perché la passione per i videogiochi può cambiare la vita
quartieri di firenze
Primo piano

Allo Spazio Uno con lo sconto

Un mese di film e di sconti per il cinema Spazio Uno di Firenze: i lettori del nostro mensile possono entrare nella sala d’essai con un biglietto 'mini'. Ecco come
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Bambini
Curiosità
Focus

Rivoluzione della luce a Firenze in arrivo lampioni led

Al via i lavori per installare 30mila luci a led. A Firenze i lampioni resteranno accesi per tutta la notte. Aumenta la 'luce', ma la bolletta energetica sarà più leggera per Palazzo Vecchio

Baglioni e Cassi: i buoni propositi visti dal palcoscenico

Una 'strana coppia' e una doppia intervista. Proprio quando tutti pensano ai buoni propositi per l'anno nuovo abbiamo chiesto a due volti noti di dirci i loro (e di fare glia auguri ai fiorentini)

Caveman al Puccini di Firenze (con lo sconto) video

Torna per l'undicesima replica lo spettacolo-cult 'Caveman - L'uomo delle caverne', che ha fatto ridere mezzo mondo. Tappa al Teatro Puccini di Firenze, con una sorpresa per i lettori de il Reporter

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina