martedì 17 luglio 2018

Punto d’oro della Fiorentina all’Olimpico contro la Lazio

Un rigore in pieno recupero di Babacar, grazie al Var, consente alla Fiorentina di conquistare un prezioso pareggio contro la Lazio. Buona gara dei viola che, per la prima volta, ottengono un punto contro una delle squadre di vertice
Simone Spadaro

La Fiorentina conquista, per la prima volta in campionato, un punto contro una delle cinque squadre che guidano il torneo di serie A. Pareggio meritato per gli uomini di Pioli che hanno mantenuto alto il ritmo per tutti i 90 minuti. Al goal di De Vrij nel primo tempo ha risposto il rigore di Babacar allo scadere, concesso grazie al VAR per un fallo di Caicedo su Pezzella che, poco prima, aveva sfiorato il pareggio con una mezza rovesciata parata da Strakosha. Biancocelesti a 29 punti in classifica, viola a quota 18. Nelle due trasferte consecutive di novembre i viola hanno ottenuto due pareggi.

Primo Tempo

E' stato un match equilibrato e dal ritmo molto intenso quello dello stadio Olimpico. Nel primo tempo la Lazio di Simone Inzaghi riesce ad imporre il suo gioco grazie a Luis Alberto che si fa sempre trovare pronto nelle azione d’attacco. Al 12’ è proprio lo spagnolo a provarci su una punizione ma la sfera finisce alta sopra la traversa. E sette minuti dopo è sempre Luis Alberto a provarci direttamente da angolo ma Sportiello para. Al 20’ Veretout serve Chiesa che s’invola verso la porta avversaria. Strakosha è costretto ad uscire per un rinvio dalla trequarti. Al 21’ un tiro di Luis Alberto rimbalza davanti alla porta di Sportiello. Al 25’ il solito Luis Alberto batte una punizione, il traversone in area è preciso per De Vrij che sovrasta Pezzella di testa e non lascia scampo a Sportiello. E’ l’1-0 per la Lazio. Al 30’ azione di Benassi per Chiesa che serve Veretout ma la sfera, calciata, dalla distanza, finisce fuori. Al 40’ è sempre Luis Alberto a provarci con un tiro che finisce di poco a lato. Si va al riposo con la Lazio avanti.

Secondo Tempo

Fiorentina concentrata e convinta di poter ancora ribaltare la situazione nel secondo tempo. Al 52’ buona azione di Thereau che innesca Chiesa che però non riesce a calciare con forza e spreca un’ottima occasione. Al 56’ punizione di Biraghi per Astori che è sfortunato e non riesce a concretizzare l’opportunità. Al 60’ entra Babacar al posto di Thereau e dopo sarà la volta di Saponara per Benassi. Al 69’ ci prova Immobile ma il tiro dell’azzurro viene deviato in angolo da Sportiello. Al 71’ il tiro di Simeone viene bloccato con facilità da Strakosha. All’86’ Lukaku serve Parolo che stacca di testa e Sportiello è bravissimo a respingere con i pugni. Concitato il forcing finale viola. Al 91’ Pezzella ci prova in mezza rovesciata e Strakosha salva la propria rete. In quella stessa azione c’è il goffo intervento proprio ai danni di Pezzella da parte di Caicedo. L’arbitro Massa viene chiamato al Var e decreta il calcio di rigore che viene siglato da Babacar. E’ l’1-1 finale che fa tanto morale in casa viola.

L’allenatore

Stefano Pioli, a fine gara, commenta il pareggio. “Non sarebbe stato giusto se avessimo perso, abbiamo lavorato bene durante i 90 minuti. Gli ultimi risultati non sono stati positivi ma stiamo crescendo. Dobbiamo gettare le basi per costruire una Fiorentina che nel futuro prossimo possa tornare a competere per posizioni che competono a questa gente ed a questa società. Sul rigore – aggiunge l’allenatore viola – posso dire che dal campo per me c’era e la tecnologia serve per far sì che non ci siano errori”.
 

26 novembre 2017
articoli correlati

Primo acquisto per la Fiorentina

Ufficializzato l'arrivo dello slovacco David Hancko

La Fiorentina coglie solo un pareggio in casa della Spal

Dopo due sconfitte consecutive la Fiorentina muove a classifica cogliendo un pareggio, in rimonta, a Ferrara contro la Spal dell’ex Leonardo Semplici. Gara non bella decisa dal vantaggio di Paloschi a cui ha risposto Chiesa che così ha festeggiato il rinnovo del contratto fino al 2022

Non basta Simeone. Fiorentina sconfitta a Verona dal Chievo

Un punto nelle ultime tre partite. Prosegue il periodo buio per la Fiorentina che va subito in vantaggio con Simeone ma subisce poi la rimonta del Chievo Verona con una doppietta di Castro
quartieri di firenze
Primo piano

Parte la tramvia per Careggi, 15 giorni gratis

Lunedì 16 luglio parte ufficialmente la linea 3 (ora T1 Leonardo). La mappa delle fermate, gli orari, i percorsi e i biglietti. E un piccolo "regalo": per i primi 15 giorni si viaggia gratis sulla nuova tratta
news
Zoom
Agenda
Storie
Area metropolitana
Focus

Il Florence Folks Festival balla alla Manifattura Tabacchi

Per la prima volta la balera più movimentata di Firenze arriva nella Manifattura Tabacchi: 4 giorni di concerti e iniziative a ingresso libero per il festival che unisce tradizione e contemporaneità

Gli eventi nel parco di Poggio Valicaia

Di mattina teatro, di sera apericena seguiti da spettacoli e osservazioni del cielo. Nel parco sulle colline di Scandicci un programma di appuntamenti per l'estate

Come cambiano i percorsi dei bus Ataf con le nuove linee della tramvia

Un bus viene soppresso, nascono 3 nuovi collegamenti mentre altri 9 cambieranno capolinea. Novità anche per le fermate dei pullman extraurbani. Linea per linea tutte le modifiche al servizio Ataf

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina