mercoledì 21 febbraio 2018

Da Rifredi a via Aretina, i migliori coworking di Firenze

A due passi dalle stazioni ferroviarie o in ex showroom ed ex industrie. Mappa dei coworking di Firenze dove 'affittare' una scrivania e lavorare in modo 'social'
Serena Wiedenstritt
Coworking Firenze

Coworking, a Firenze oltre l’ufficio condiviso, c’è di più. Questo termine inglese indica la condivisione di uno spazio lavorativo che, lo dicono le ricerche, sviluppa competenze e affari. Più economico, più stimolante, più adatto per i giovani professionisti in cerca di contatti, più creativo che lavorare
ognun per sé.

Il coworking funziona secondo la logica dell’affitto della scrivania, che comprende la possibilità di accedere a tanti servizi, dalla sala riunioni alla connessione, da consulenze per la comunicazione a occasioni di formazione. Ma quello che conta di più, parola di coworkers, è la possibilità di fare rete, di prendere un caffè con chi ha competenze complementari alle proprie e di favorire la nascita di partnership e l’elaborazione di progetti a più largo raggio. Il tutto in un ambiente di lavoratori “nomadi” o “ flessibili”.

Coworking a Firenze: da Campo di Marte a Rifredi

A Firenze i primi coworking arrivano a inizio anni Duemila e ora la scelta per chi vuole lavorare gomito a gomito con altri è piuttosto ampia. Uno dei primi spazi ad aprire in città è stato Multiverso, in via Campo D’Arrigo, ampio open space a due passi dalla stazione di Campo di Marte, che fa parte di una rete italiana. Ospita molti professionisti della comunicazione, fra cui grafici, web developers, pubblicitari, organizzatori di eventi ed esperti di pubbliche relazioni.

Sempre in zona, nei pressi di piazza Alberti, c’è Smart Hub, che nasce come ristrutturazione di uno showroom e comprende 30 postazioni fashion che serpeggiano tra colonne scure su un pavimento a scacchi. Per rilassarsi, si può approfittare di una area relax all’aperto. Altra stazione, altro coworking: è Impact Hub, il coworking di fronte a Firenze Rifredi (leggi anche la nostra intervista al managing director di Impact Hub Firenze).

Firenze sud e via Aretina

Uno degli ultimi arrivi si trova a pochi metri da piazza Dalmazia, si tratta del Coworking 91C, gestito da una società che si occupa di progettazione europea e di programmazione economica e sociale. Zona Firenze Sud, in fondo a via Aretina si trova ExFilab negli spazi, manco a dirlo, dell’ex Fabbrica Italiana Lapis e Affini. Specializzato nell’accogliere giovani che intendono avviare o che hanno da poco avviato idee progettuali e servizi nell’ambito sociale e culturale, questo social coworking mira a far sviluppare attività e sinergie tra giovani lavoratori ed esperti finalizzate alla promozione del benessere e dell’utilità sociale.

Coworking a Firenze - affittare spazio lavoro - Rifredi, Campo di Marte, Firenze sud

Foto: pagina Facebook Coworking 91 C

Il bando (e i voucher) della Regione Toscana

Una spinta ai coworking arriva anche dalla Regione Toscana, che lo scorso luglio ha varato un bando per assegnare voucher individuali a supporto della creazione di percorsi imprenditoriali attraverso l’accesso agli spazi di coworking dei fornitori.

Gli importi finanziabili, fino a 4mila euro, coprivano i costi di affitto della postazione lavorativa all’interno del coworking, le spese di viaggio, vitto e alloggio per eventuali trasferte in coworking al di fuori del territorio regionale e l’assicurazione per l’utilizzo di  attrezzature messe a disposizione del “maker space”. Una mano concreta per sperimentare nuove forme di sharing economy e coworking

28 novembre 2017
articoli correlati

Agricoltura: in Toscana 2 bandi per finanziare gli investimenti

Uno è destinato soprattutto ai giovani agricoltori toscani, l’altro allo sviluppo di agriturismo, attività educative, sociali e a interventi per l'efficienza energetica. Pubblicati online due bandi della Regione Toscana

Modartech sulle passerelle milanesi, con la Vespa da indossare foto

Le creazioni degli studenti dell'Istituto di Pontedera partecipano a Milano Moda Graduate, vetrina dedicata ai diplomati delle più importanti scuole italiane di  fashion design

Irene Mangani è la nuova portavoce dei giovani cooperatori toscani

Fiorentina, 25 anni, è stata eletta stamani come nuova portavoce di Generazioni Toscana, il coordinamento regionale degli Under 40 di Legacoop. A seguire, l'incontro tra i giovani e i "grandi" cooperatori Stefanini, Mori, Lusetti e Negrini
quartieri di firenze
Primo piano

DanzainFiera 2018, Firenze balla per 4 giorni

Grandi ospiti, dalle étoile della danza ai protagonisti dei musical, esibizioni, stage e l'atteso premio DanzainFiera. Per 4 giorni la Fortezza da Basso di Firenze diventa una super pista da ballo
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Zoom
Agenda
Bambini
La guida
Focus

Il Toscana Pride 2018 è a Siena

Annunciata la data e la nuova ‘tappa’ del corteo lgbtqia. Dopo Firenze e Arezzo, il pride arriva nella città del palio a metà giugno

Palazzo Strozzi, le mostre del 2018

Dall’arte italiana di metà Novecento alle controverse performance di Marina Abramović, ecco gli eventi espositivi ci aspettano a Palazzo Strozzi nei prossimi mesi

Monet experience a Firenze: impressionisti a 360 gradi video

Quadri senza tele, proiettati su enormi schermi e sulle architetture di Santo Stefano al Ponte. Per la 'Monet experience' ci vuole anche naso, grazie a profumi naturali creati per l'esposizione digitale

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina