venerdì 19 gennaio 2018

Festa per i 40 anni della cooperativa Di Vittorio

A Massa un weekend di eventi, tra teatro e arte, per il 'compleanno della cooperativa che offre servizi socio-assistenziali
Redazione
Cooperativa Di Vittorio festa Massa

Una festa tra arte e teatro. La cooperativa sociale G. Di Vittorio, un “gigante” toscano dei servizi socio-assistenziali, sanitari ed educativi che dà lavoro ad oltre 1.500 persone, festeggia 40 anni di attività  e lo fa con un convegno, uno spettacolo teatrale, un’esibizione musicale a Massa, città dove nacque il 15 dicembre 1977.

Le iniziative

Sabato 2 dicembre, dalle ore 10 al Teatro Guglielmi di Massa è in programma il convegno “La cooperazione sociale e la sfida delle nuove tecnologie” che vedrà confrontarsi professori universitari, esperti e rappresentanti del settore cooperativo toscano e nazionale. Alle 15.30 l’associazione culturale fiorentina AltroTeatro presenterà “La fatica e il canto”: uno spettacolo teatrale di parole e canti sul mondo del lavoro, che dà voce in particolare alla condizione delle donne lavoratrici e alla faticosa conquista dei loro diritti, e che rende omaggio alla figura di Giuseppe Di Vittorio, al cui nome la cooperativa si ispirò al momento della nascita.

A seguire, l’esibizione delle “Liete Dissonanze”: il gruppo, nato nel 2001 da un’attività di musicoterapia all'interno dei Servizi della Salute mentale della Asl 10 di Firenze, svolge oggi animazione musicale per il sociale e ha realizzato più di 120 spettacoli (come in case di riposo e in centri giovani) sul territorio fiorentino e non solo. Chiude il programma la mostra dell’atelier fiorentino “La Tinaia”, visitabile fino a domenica 3 dicembre nelle “Stanze” del Teatro.


“Uno dei temi che ricorre in questo quarantesimo è anche l’impegno sui servizi di Salute mentale - afferma Maria Antonella Oronte, presidente della cooperativa sociale G. Di Vittorio -. ‘La Tinaia’ è un centro diurno terapeutico riabilitativo che gestiamo nell’area fiorentina in sinergia con la USL Toscana Centro; il gruppo “Liete Dissonanze” è nato all’interno dei Servizi della Salute mentale di Firenze. A Carrara abbiamo avviato una delle prime esperienze innovative in Toscana di struttura residenziale psichiatrica, quella di Sorgnano, che gestiamo in appalto con l’Asl di Massa e che sta dando risultati molto positivi. Su 353 utenti che abbiamo seguito dal 1997, il 64% è rientrato a casa o ha una sistemazione autonoma, l’8% vive in un gruppo appartamento: una buona percentuale ha dunque riottenuto un’importante fetta di autonomia”.

1 dicembre 2017
articoli correlati

I 180 anni della farmacia di Brozzi

Un'attività di famiglia tramandata di padre in figlio, anzi di madre in figlio. Nata grazie a uno 'speziale', la farmacia Paoletti di Brozzi è uno degli esercizi storici di Firenze

L’ospedale di Careggi ''Amico dei Bambini''

L’azienda ospedaliera universitaria di Careggi ha ricevuto dall’Unicef il riconoscimento di ''Ospedale Amico dei Bambini per l’allattamento''

Il ''primo compleanno''? Nel 2020. Ecco i bambini nati il 29 febbraio

Ecco i bambini venuti alla luce nei punti nascita della Ausl Toscana Centro in un giorno ''speciale'', il 29 febbraio
quartieri di firenze
Primo piano

Passerella dell’Isolotto: 4 domande sulla riapertura

Riaperta dopo 6 mesi di lavori (con un ritardo di tre), la passerella dell’Isolotto continua a far discutere. Intervista al presidente del Q4 Mirko Dormentoni, che annuncia gli ultimi, piccoli, lavori
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Focus
Agenda
Bambini
Curiosità
Focus

Rivoluzione della luce a Firenze in arrivo lampioni led

Al via i lavori per installare 30mila luci a led. A Firenze i lampioni resteranno accesi per tutta la notte. Aumenta la 'luce', ma la bolletta energetica sarà più leggera per Palazzo Vecchio

Baglioni e Cassi: i buoni propositi visti dal palcoscenico

Una 'strana coppia' e una doppia intervista. Proprio quando tutti pensano ai buoni propositi per l'anno nuovo abbiamo chiesto a due volti noti di dirci i loro (e di fare glia auguri ai fiorentini)

Caveman al Puccini di Firenze (con lo sconto) video

Torna per l'undicesima replica lo spettacolo-cult 'Caveman - L'uomo delle caverne', che ha fatto ridere mezzo mondo. Tappa al Teatro Puccini di Firenze, con una sorpresa per i lettori de il Reporter

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina