mercoledì 19 settembre 2018

Vasari e la nuova luce nel Salone dei Cinquecento

Palazzo Vecchio celebra il nuovo impianto di illuminazione del Salone dei Cinquecento con un singolare incontro tra il pubblico e Giorgio Vasari. Due le repliche dello spettacolo
Redazione
Salone Cinquecento illuminazione spettacolo vasari

L'incredibile bellezza del Salone dei Cinquecento è dovuta al genio di Giorgio Vasari, artista prediletto di Cosimo I de Medici che, con la sua nutrita schiera di collaboratori e operai, riuscì a donare nuova vita a una delle sale più grandi di Palazzo Vecchio, trasformandola nel simbolo del potere mediceo sul Ducato di Toscana.

E' proprio Vasari in persona a raccontare l'incredibile storia del Salone, intrecciando le proprie parole con un'elaborata regia illuminotecnica, capace di illuminare ogni singola opera e di offrire una nuova luce all'incredibile patrimonio culturale che decora l'ambiente.

Si tratta dello spettacolo "Giorgio Vasari racconta, Il Salone dei Cinquecento sotto una nuova luce" messo in scena dall'associazione Mus.e in collaborazione con SILFI, Targetti e Confindustria. Un viaggio attraverso anni di storia, lavoro e dedizione, con un appassionato Vasari che accompagna il pubblico alla scoperta di aneddoti e curiosità. Dal soffitto a cassettoni con le abili pitture sul tema dell'esaltazione di Cosimo I alla Tribuna per le Udienze, passando per gli affreschi e le meravigliose sculture l'artista racconta con passione uno dei suoi più grandi capolavori.

Guarda la gallery

Le repliche dello "spettacolo luminoso"

Dopo l'anteprima del 4 dicembre, lo spettacolo sarà riproposto al pubblico il 16 dicembre e il 12 gennaio nell'ambito di F-Light – Firenze Light Festival, giunto alla quarta edizione, quest'anno in programma da venerdì 8 dicembre al prossimo 8 gennaio. L'impianto di illuminazione nel Salone dei Cinquecento è composto da 141 apparecchi a led di ultima generazione, che consentono di creare scenari e regolare l’intensità luminosa in base all’effetto desiderato.

5 dicembre 2017
articoli correlati

Le Giornate europee del patrimonio 2018 a Firenze

Tanti eventi nei musei, oltre a visite serali con il biglietto che costa un euro. Le principali opportunità offerte dalle Giornate europee del patrimonio, in programma il 22 e 23 settembre 2018

Enigma al museo, il ritorno di Mysterion

Visite nei musei, ma in modo diverso: squadre che si fronteggiano e un’enigma ambientato in tempi antichi

Open Day all’Istituto degli Innocenti

Due itinerari di visita gratuiti  per famiglie alla scoperta del mondo delle balie e dell’accoglienza 
quartieri di firenze
Primo piano

Manzoni e gli altri: nuova stagione del Museo Novecento

Una monografica su Piero Manzoni e un progetto per via Palazzuolo. E poi architettura e video. Dopo un'estate con il 30% in più di visitatori, il Museo Novecento di Firenze presenta le nuove rassegne
news
Focus
Agenda
Area metropolitana
In città
Focus

Bistecca alla fiorentina patrimonio Unesco?

Da Firenze arriva la proposta di includere la celebre ‘fiorentina’ nell’elenco dei patrimoni mondiali dell’umanità

Rugby: Italia-Georgia al Franchi di Firenze

Il grande rugby arriva in città per il primo dei Cattolica Test Match 2018. Già iniziata la vendita dei biglietti

Un nuovo concept di Erboristeria nasce all'Isolotto

Inaugura il 20 settembre l'Erboristeria Isolotto Store con tante iniziative dedicate ai clienti: incontri con specialisti di nutrizione, fitoterapia, psicologia, floriterapia, fitocosmesi e tanto altro

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina