lunedì 19 febbraio 2018

Bambini sui social, istruzioni per l’uso

I rischi, gli 'effetti collaterali' e l'analisi delle piattaforme pensate per bambini e ragazzi. A Firenze la presentazione del libro di Simone Cosimi e Alberto Rossetti ‘Nasci, cresci e posta'
Redazione
Libro Nasci cresci posta - Simone Cosimi e Alberto Rossetti

Le armi che abbiamo sono spuntate. Per difendere bambini e ragazzi dagli effetti collaterali dei social network, gli strumenti in nostro possesso sono pochi e soprattutto deludenti. A dirlo il giornalista Simone Cosimi e lo psicoterapeuta Alberto Rossetti che, a quattro mani, hanno scritto il libro Nasci, cresci e posta - I social network sono pieni di bambini: chi li protegge?, un un’agile guida utile per capire le regole che disciplinano la presenza dei bambini e degli adolescenti su piattaforme come Facebook, Twitter, Instagram

Il volume , edito da Città Nuova, sarà presentato giovedì 25 gennaio (ore 18) alla libreria Ibs di Firenze, in via de’ Cerretani, alla presenza degli autori che per l’occasione si confronteranno con Gabriela Jacomella, giornalista e fondatrice di Factcheckers, associazione che promuove la cultura della verifica delle fonti.

Bambini e social network

Nel libro, gli autori raccontano il processo di costruzione dell’identità nel mondo digitale contemporaneo, illustrando come i bambini e gli adolescenti utilizzino i social network per puntellare il proprio sviluppo e come queste piattaforme, certo ricche di opportunità, possano in realtà partorire effetti collaterali importanti: dal cyberbullismo all’ipersuggestione fino alla sovrapposizione assoluta fra dispositivo e social, strumento e social.

C’è anche un’attenta analisi delle principali piattaforme online espressamente pensate per i bambini: da YouTube Kids a Lego Life fino a Scrapbook vengono evidenziati i meccanismi di funzionamento e i possibili punti deboli.

24 gennaio 2018
articoli correlati

A Impact Hub 3 giorni di innovazione e laboratori (gratis)

Nell’ex dogana di Rifredi ''Altre forme di vita'': seminari sull’innovazione sociale, ma anche mercatino dei giovani artigiani toscani, laboratori per ragazzi e bambini, street food e musica

I libri da leggere? Li consiglia Facebook

Uno dei gruppi Facebook più seguiti è nato dall'idea di un fiorentino: "Un libro tira l’altro ovvero il passaparola dei libri”  conta 68mila lettori appassionati

Mamme fiorentine da seguire... su Instagram

La famiglia si fa social. Tra scorci inediti di Firenze e scatti colorati, anche le mamme diventano web star
quartieri di firenze
Primo piano

Pari viola Bergamo

Reduce dalla sconfitta contro la Juve la Fiorentina è salita a Bergamo col chiaro intento di far punti. C’è riuscita contro un’Atalanta chiaramente distratta dall’Europa League dopo la sconfitta di misura subita a Dortmund e prima della sfida di ritorno contro il Borussia. Di Badelj e Petagna le reti. Rosso nel finale a Milenkovic
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Zoom
Agenda
L'intervista
La guida
Focus

Ninjaz: l'hip hop e il rap toscano targato Numa Crew

Un po' rapper, un po' writer (è suo il super murales vicino alla Fortezza da Basso): abbiamo incontrato Ninjaz, che ha appena esordito con il suo primo lavoro da solista, 'Showgun'

Palazzo Strozzi, le mostre del 2018

Dall’arte italiana di metà Novecento alle controverse performance di Marina Abramović, ecco gli eventi espositivi ci aspettano a Palazzo Strozzi nei prossimi mesi

Monet experience a Firenze: impressionisti a 360 gradi video

Quadri senza tele, proiettati su enormi schermi e sulle architetture di Santo Stefano al Ponte. Per la 'Monet experience' ci vuole anche naso, grazie a profumi naturali creati per l'esposizione digitale

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina