sabato 15 dicembre 2018

Quel Blockbuster che è resistito, all'Isolotto

Il videonoleggio sopravvissuto nell'era di Netflix. Siamo entrati nel Blockbuster dell'Isolotto, a pochi passi da viale Talenti per scoprire che... i dvd vanno ancora di moda
Blockbuster Isolotto via Foggini viale Talenti

Nella foto Emanuele e Santo

Il loro tesssssoro, per dirla come un personaggio del Signore degli anelli, è un “forziere” di 300mila titoli, che conoscono tutti a memoria per consigliare i clienti: ci sono single e famiglie, i nuovi e gli habitué che frequentano il Blockbuster dell'Isolotto da quando a metà degli anni Duemila ha aperto in via Foggini, in uno spiazzo vicino alla rotonda tra viale Etruria e viale Talenti.

Emanuele e Santo sono ex dipendenti della catena Usa: hanno rilevato l'attività cinque anni fa, quando il colosso americano ha deciso di chiudere bottega, mantenendo l’insegna gialla e blu. “Ci siamo rovinati per passione”, ironizza Santo, che divora una decina di film a settimana e che ha portato qui in negozio una montagna interminabile di suoi dvd.

A vedere quante persone varcano la soglia non sembrano proprio dei sopravvissuti dell’era del videonoleggio. “Certo non abbiamo stipendi stratosferici, le difficoltà sono tante, i costi di gestione alti, ma andiamo avanti”. Noleggiano e vendono, oltre a offrire patatine e caramelle da accompagnare alla visione.

E la concorrenza dell'online?

La concorrenza con l’on demand è poca se pensi che da noi, con 10 euro, porti a casa quattro novità con tutto il tempo necessario per guardarle”. Il segreto sta nel “fattore U”, il lato umano: “In tanti preferiscono ancora entrare in un negozio reale e  avere a che fare con una persona in carne e ossa che sappia consigliare”. E in effetti mentre parliamo entra trafelata una signora, esclamando: “Cosa mi fai vedere stasera?”.

Blockbuster via Foggini Firenze

Anche noi facciamo la nostra richiesta: i due film da vedere assolutamente. Dopo averci pensato un po’ su ecco il verdetto di Santo: l’italiano “Veloce come il vento”, tra le uscite recenti, e “Blade Runner” per i classici internazionali.

Qui il nostro articolo sull'altro Blockbuster resistito a Firenze, quello di Firenze sud.

29 gennaio 2018
articoli correlati

Dragon Film Festival alla Compagnia

Aria di Oriente sul grande schermo: al cinema La Compagnia di Firenze arrivano film dalla Cina, Hong Kong e Taiwan per la quinta edizione del festival

Star Wars: a Firenze una scuola di spada laser

A lezione dai cavalieri Jedi. Il fan club fiorentino di Star Wars organizza corsi di lightsaber aperti a tutti. Lo scopo? Creare esibizioni stellari

A Firenze è tempo di festival

Dopo la ''pace'' di agosto la città si riaccende con tanti eventi, dalla moda alla tecnologia, passando per la musica e il Dalai Lama
quartieri di firenze
Primo piano

Non solo mercatini: cosa fare a Firenze nel weekend

Babbi Natale in moto, la Firenze del futuro, scuole aperte per i più giovani, mostre e spettacoli. Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 15 e 16 dicembre
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina