lunedì 19 febbraio 2018

Presentata la 82° Mostra Internazionale dell’Artigianato, la prima fiera artigiana d’Italia

Dal 21 aprile al 1° maggio alla Fortezza da Basso di Firenze
Simone Spadaro

E’ stata presentata la 82° Mostra Internazionale dell’Artigianato, che aprirà i battenti dal 21 aprile al 1° maggio alla Fortezza da Basso. Su 55.000 metri quadri oltre 800 espositori provenienti da tutta Italia e da 50 paesi daranno vita all’appuntamento annuale per eccellenza con il bello e il ben fatto dell’artigianato italiano e internazionale. Un evento particolarmente seguito dal pubblico internazionale che posiziona la mostra fra le dieci manifestazioni più amate all’estero (fonte AEFI).

Giovani artisti in Fortezza

“Il lavoro più bello e nobile si fa con le mani – ha dichiarato Leonardo Bassilichi presidente di Firenze Fiera. Il nostro impegno è quello di rendere la mostra la più importante piattaforma dell’artigianato internazionale accompagnando tanti giovani artigiani di talento a raccontare le loro storie appassionanti in uno spazio espositivo unico ed esclusivo come la cinquecentesca Fortezza da Basso”.
Fra questi la giovane Bianca Guscelli Brandimarte.“Ho rilevato il marchio di famiglia dopo il fallimento. Per me, che sono cresciuta fra gli attrezzi del mestiere, ogni giorno è una sfida appassionante. Alla mostra cercherò di trasmettere questa mia passione e tenacia coinvolgendo il più possibile i giovani”. “La mostra fiorentina rappresenta un palcoscenico importante per tanti ragazzi di talento, il commento dell’eclettico enogastronomo Leonardo Romanellie rappresenta per il pubblico una kermesse golosa, da non perdere, con ogni giorno show cooking, degustazione di vino, caffè, gelato e altre prelibatezze”.   
“Appartengo alla terza generazione di pellettieri – ha dichiarato Simona Innocenti della ditta BISBAGdi Scandicci – e lavoriamo molto con materiali di recupero fino a diventare un’azienda che punta tutto sull’economia circolare. La Mostra dell’Artigianato è da sempre la sede giusta per il lancio dei nostri prodotti”. 
“Bianca e Simona sono due perfette testimonial delle start up manifatturiere che parteciperanno alla prossima edizione, perché l’artigianato di qualità è il futuro per tanti nuovi imprenditori”, il commento di Andrea Di Benedetto Presidente di CNA Toscana, che è intervenuto in pieno accordo con i cugini di Confartigianato.
“La mostra – ha sottolineato infine Elisa Guidi Coordinatrice di Artex – accoglie i vari settori merceologici e tipologie nelle quali si declina la produzione artigiana di qualità, alla quale verrà dedicato una due giorni B2B per l’ingresso delle nostre imprese d’eccellenza nei mercati forti degli USA, Canada e Cina”. www.mostraartigianato.it

8 febbraio 2018
quartieri di firenze
Primo piano

Pari viola Bergamo

Reduce dalla sconfitta contro la Juve la Fiorentina è salita a Bergamo col chiaro intento di far punti. C’è riuscita contro un’Atalanta chiaramente distratta dall’Europa League dopo la sconfitta di misura subita a Dortmund e prima della sfida di ritorno contro il Borussia. Di Badelj e Petagna le reti. Rosso nel finale a Milenkovic
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Zoom
Agenda
L'intervista
La guida
Focus

Ninjaz: l'hip hop e il rap toscano targato Numa Crew

Un po' rapper, un po' writer (è suo il super murales vicino alla Fortezza da Basso): abbiamo incontrato Ninjaz, che ha appena esordito con il suo primo lavoro da solista, 'Showgun'

Palazzo Strozzi, le mostre del 2018

Dall’arte italiana di metà Novecento alle controverse performance di Marina Abramović, ecco gli eventi espositivi ci aspettano a Palazzo Strozzi nei prossimi mesi

Monet experience a Firenze: impressionisti a 360 gradi video

Quadri senza tele, proiettati su enormi schermi e sulle architetture di Santo Stefano al Ponte. Per la 'Monet experience' ci vuole anche naso, grazie a profumi naturali creati per l'esposizione digitale

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina