venerdì 22 giugno 2018

Pari viola Bergamo

Reduce dalla sconfitta contro la Juve la Fiorentina è salita a Bergamo col chiaro intento di far punti. C’è riuscita contro un’Atalanta chiaramente distratta dall’Europa League
Simone Spadaro

Si è chiusa sull’1-1 la sfida allo stadio Atleti Azzurri d’Italia tra Atalanta e Fiorentina. Di Badelj e Petagna le reti nel primo tempo. Pioggia di tipo londinese per tutta la partita. Ancora fiducia a Sportiello in porta, l’ex di turno mentre in attacco Pioli prova Gil Dias accanto a Simeone e Chiesa. Gasperini cambia anche il portiere scegliendo Gollini e tiene in panchina l’ex di turno Ilicic.

Primo Tempo

Fiorentina bella ad inizio gara. Al 6’ ci prova Simeone che però calcia alto di sinistra invece di servire Veretout che era libero all’altezza del dischetto di rigore. Al 16’ il vantaggio viola. Badelj calcia dai venti metri, Gollini respinge sui piedi di Chiesa il quale passa nuovamente la palla al compagno croato che insacca di sinistro. E’ l’1-0 per la Fiorentina. Al 20’ la reazione orobica con Papu Gomez che serve Cristante ma la difesa viola riesce a rimediare. Al 38’ ci prova Castagne che però mette fuori di poco. Al 41’ da calcio d’angolo Astori mette paura alla retroguardia nerazzurra ma anche in questo caso la palla finisce fuori. Proprio al 45’ arriva il pareggio dell’Atalanta. Calcio di punizione battuto dalla destra da Gomez, il pallone arriva a Petagna che sovrasta Biraghi e segna di testa. Si va al riposo sul pareggio.

Secondo Tempo

L’Atalanta prova, ad inizio ripresa, a passare in vantaggio. Ci prova, al 49’, Gomez ma Astori riesce a salvare la Fiorentina. Al 53’ è la Fiorentina che sfiora il raddoppio. Cross di Astori con la sfera che viene sfiorata da Simeone e poi da Benassi ma la palla poi è facile preda di Gollini. Al 63’ il nuovo entrato Falcinelli sfiora il gol su iniziativa di Gil Dias. L’occasione viene sventata da Mancini dell’Atalanta. Esordio in serie A anche per Bryan Dabo ma è il Papu Gomez, al 78’ a far correre dei brividi alla difesa viola. Un tiro-cross viene neutralizzato da Sportiello. Tra l’83’ e l’85’ Milenkovic colleziona due cartellini gialli e la conseguente espulsione tra le protesta di stefano Pioli verso l’arbitro Maresca. All’89’ l’ultima opportunità per l’Atalanta ancora con Gomez ma Pezzella salva il risultato ed il punto conquistato.

L’allenatore

Soddisfatto a metà Stefano Pioli a fine gara. “Peccato per il risultato, abbiamo provato a controbattere pallone su pallone contro una squadra forte e c’è rammarico per il gol preso sul finire di un primo tempo nel quale non abbiamo chiuso la gara in contropiede. Non mi è piaciuta la prima ammonizione a Milenkovic, ha preso il pallone. Su un terreno così scivoloso – aggiunge il tecnico –  bisogna evitare di fischiare tutto, tanti cartellini oggi sono arrivati in un’unica direzione. La prima entrata di Milenkovic non è nemmeno fallo, mentre sulla seconda non ho niente da dire. Bisogna capire in che direzione vanno le partite tra le squadre, Fiorentina e Atalanta sono tra le più intense del campionato nei contrasti e su un terreno scivoloso bisogna lasciare un po’ più andare. Ma se non mi è piaciuto l’arbitro mi è piaciuta la mia squadra, abbiamo avuto occasione per vincerla ed usciamo da Bergamo con convinzioni”.

18 febbraio 2018
articoli correlati

Primo acquisto per la Fiorentina

Ufficializzato l'arrivo dello slovacco David Hancko

La Fiorentina coglie solo un pareggio in casa della Spal

Dopo due sconfitte consecutive la Fiorentina muove a classifica cogliendo un pareggio, in rimonta, a Ferrara contro la Spal dell’ex Leonardo Semplici. Gara non bella decisa dal vantaggio di Paloschi a cui ha risposto Chiesa che così ha festeggiato il rinnovo del contratto fino al 2022

L’ex Thereau stende l’Udinese ed i viola tornano al successo

La vendetta di Thereau si abbatte sull’Udinese e regale tre punti alla Fiorentina. E’ stato uno degli ultimi acquisti in casa viola a risolvere una partita che i viola hanno complicato nel finale quando hanno anche subito il gol di Samir. Un 2-1 importante dopo la brutta sconfitta di Verona col Chievo
quartieri di firenze
Primo piano

Voli low cost, le novità da Pisa e Firenze

Nuovi collegamenti e potenziamento delle rotte già esistenti. Ecco come gli aeroporti toscani di Firenze e Pisa si sono preparati per l'estate 2018
news
Zoom
Agenda
Dai quartieri
Area metropolitana
Focus

Dichiarazione dei redditi, istruzioni per l'uso

Le scadenze, quale modello presentare e quali documenti portare. Piccola guida alla compilazione del 730 e del modello Unico 2018 

Estate Fiorentina 2018: gli eventi da non perdere

Dal centro alla periferia. Ecco la nostra mini-guida per districarsi nel lungo cartellone dell’Estate Fiorentina che andrà avanti fino a ottobre Firenze: date, luoghi e protagonisti

Eventi sotto le stelle ad Arcetri

14 serate per parlare di astronomia e fisica, ma anche per ascoltare musica, assistere a spettacoli, partecipare ad aperitivi e osservare il cielo. Tornano le Notti d'estate ad Arcetri: il programma 2018

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina