giovedì 13 dicembre 2018

Lavoro: cercasi 10 tipografi

Un’azienda di Campi Bisenzio, nata dall'unione di tre tipografie storiche, assume dieci persone, ma non è così facile trovare persone specializzate in questo settore
Redazione
Lavoro Artigraf Toccafondi cerca tipografi

Cinque operai specializzati e cinque giovani pronti a imparare il mestiere del tipografo. Non sempre è facile da parte delle aziende trovare nuove leve. Succede a Campi Bisenzio dove Artigraf-Toccafondi, azienda nata dall’unione di tre storiche imprese dell’hinterland fiorentino, assume dieci persone, di cui cinque con formula iniziale dell’apprendistato affiancato da personale esperto. O meglio, assumerebbe perché trovare professionisti (e apprendisti) in questo settore non è così facile.

Il digitale non ha ucciso la tipografia

"Non c’è una scuola di specializzazione in questo ambito – spiega Niccolò Donzelli, presidente di Artigraf-Toccafondi e regista del progetto di aggregazione di queste realtà – ma il settore è vivo. Il mestiere del tipografo 2.0 non è più lo stesso, la quantità di materiale stampato è diminuita molto a favore di una sempre più alta ricerca di qualità. In uno scenario in continua evoluzione mantenere la tradizione industriale e il know how sul territorio è ancora più importante”. Ma è anche un mestiere giovane: “oggi in azienda l’età media è di 40 anni e la metà dei collaboratori sono donne”. Una squadra di circa 30 dipendenti, con l’aspirazione di crescere fino a 40.

“Con il completamento dell’integrazione aziendale – aggiunge Donzelli – eravamo arrivati a quota 40 lavoratori: abbiamo affrontato un’importante operazione di incentivo all’esodo accompagnando alla pensione 10 persone, con il plauso dei sindacati, proprio con lo scopo di favorire il ricambio generazionale”.

L'offerta di lavoro, in tipografia

Oggi Artigraf-Toccafondi cerca cinque apprendisti stampatori e cinque operai specializzati da assumere a tempo determinato nei diversi reparti: amministrazione, ufficio tecnico, stampa offset, confezione e cartotecnica, magazziniere, stampa a caldo, più un tagliatore di carta e un autista. Per chi volesse inviare il cv è attiva la mail: info@artigraf-toccafondi.it.

19 febbraio 2018
articoli correlati

Uber Eats arriva a Firenze

Il servizio di consegna di cibo a domicilio sbarca a Firenze. Già 50 i ristoranti che hanno aderito. Come fuziona e come diventare un rider 

Accordo per sostenere il lavoro delle fasce più deboli

Il Comune e l'Università degli Studi di Firenze hanno siglat a Palazzo Vecchio un protocollo di intesa con le cooperative sociali

Modartech: l'anno accademico comincia così foto

Taglio del nastro per l'anno accademico dell'Istituto di Pontedera che ha ricevuto di ricente il riconoscimento dal Miur che lo autorizza al rilascio di titoli accademici equiparati alla laurea triennale
quartieri di firenze
Primo piano

Sant'Orsola, Nardella assicura: "Non diventerà un polo del cibo"

"Il polo del food c'è già, è il Mercato centrale", ha detto il sindaco intervenendo al dibattito aperto sul futuro dell'ex convento organizzato dall'Ordine degli architetti. "La nuova Sant'Orsola servirà alla promozione economica e culturale della città"
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina