giovedì 21 marzo 2019

Il vero e falso del risparmio energetico (a casa)

Come risparmiare energia a casa in poche mosse? Ecco i consigli, i trucchi e i modi migliori per far 'dimagrire' la bolletta dell'elettricità e del gas. Ma attenzione ai falsi miti
Risparmio energetico casa consigli

Per il risparmio energetico ci vuole poco, anche tra le mura di casa o in ufficio. Basta un interruttore per fare la differenza. Non sono necessari investimenti milionari o complicati interventi: alcuni semplici accorgimenti sono sufficienti per ridurre i consumi e quindi anche l’impatto sull’ambiente. Venerdì 23 febbraio torna “M’illumino di meno”, la giornata dedicata al risparmio energetico durante la quale anche famosi monumenti spengono le luci, per una notte. Obiettivo: sensibilizzare le persone sul tema.

Ma cosa possiamo fare nel nostro piccolo? Quali i modi e i quali i consigli per il risparmio energetico? Ci siamo rivolti a un esperto: Fabio Tognetti, co-responsabile energia di Legambiente Toscana.

I dispositivi in standby consumano poco - Falso

Attenti a quella lucina rossa. Lasciare tv, pc ma anche le macchinette del caffè in stand-by incide sulla bolletta più di quanto si pensi, soprattutto perché, in casa o in ufficio, ormai abbiamo una miriade di dispositivi che vanno in “pausa”. “Sono responsabili di consumi non indifferenti – spiega l’esperto – che non sono tanto legati alla luce a led che rimane attiva (consuma pochissimo), ma al fatto che l’apparecchio rimane in realtà acceso, anche se in una ‘modalità di attesa’. Ciò riduce ma non azzera
i consumi”.

Fare attenzione al termosifone, per risparmiare energia - Vero

Creare un clima tropicale in casa, quando ci troviamo in pieno inverno, non è una scelta eco-friendly. Tenere il riscaldamento “a tutto fuoco” comporta una bolletta salata ma anche più inquinamento. Esistono molte strategie: “Innanzitutto non tenere la temperatura troppo alta, 20 gradi sono più che sufficienti – suggerisce Tognetti - evitare di lasciare porte e finestre aperte, eliminare gli spifferi, installare valvole termostatiche e pannelli termoriflettenti ai termosifoni, isolare i cassonetti delle tapparelle, fare la giusta manutenzione all’impianto”.

Meglio staccare il caribatterie, quando non si usa - Vero

I più pigri li lasciano sempre attaccati alla presa, per fare prima quando il cellulare deve fare il pieno di energia. Il consiglio però è di sfilare i caricabatterie dalla presa di corrente una volta che hanno svolto il loro compito. “Come tutti i trasformatori, anche se poco, consumano anche quando non c’è un apparecchio collegato – puntualizza Fabio Tognetti - si tratta comunque di consumi molto bassi”.

Tutti gli elettrodomestici sono uguali - Falso

Una sola lettera può cambiare tutto. Quando si acquistano gli elettrodomestici è consigliabile fare caso
all’etichetta della classe energetica: si va dal top, i dispositivi classe A che “divorano” meno energia (ma si arriva anche a A+, A++ e A+++), fino alla maglia nera dei consumi, contrassegnata con la G. Una volta comprati, il suggerimento è uno: prendersene cura, ad esempio sbrinare periodicamente il frigorifero.

21 febbraio 2018
articoli correlati

Le 19 spiagge della Toscana con la bandiera blu

Le località di mare toscane si piazzano al secondo posto in Italia per numeri di riconoscimenti. La 'mappa' delle spiagge premiate con la Bandiera blu

Passeggiate verdi per scoprire l'economia circolare

Nei parchi, ma anche lungo l'anello del Rinascimento e sui sentieri partigiani. Lo Sportello Ecoequo del Comune di Firenze promuove conversazioni e itinerari a piedi e in bicicletta 

Novità per il parco di Poggio Valicaia a Scandicci

Nuovi orari e nuovi arrivi: teatro green, zona panoramica riqualificata e nuovi tavoli da picnic. E in centro a Scandicci arriva un'installazione vegetale per promuovere il nuovo parco
quartieri di firenze
Primo piano

Bto 2019, a Firenze si parla del turismo del futuro

Dalla Cina che diventerà prima destinazione mondiale, ai viaggi su Marte. Alla Stazione Leopolda di Firenze 2 giorni di incontri per la Bto 2019 - Buy Tourism Online
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Tanti auguri Batigol: compleanno in piazza della Signoria per il Re Leone

Gabriel Batistuta compie 50 anni e festeggia nella "sua" Firenze. Il 31 marzo la grande festa pubblica in piazza della Signoria

Viaggio per immagini nella cultura coreana al Florence Korea Film Fest

Il ritorno di Kim Ki-duk, l'ospite speciale Jung Woo-Sung e 45 titoli tra corto e lungometraggi. Una settimana dedicata al cinema coreano, dal 21 al 28 marzo, a La Compagnia

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina