giovedì 13 dicembre 2018

Fiera Didacta a Firenze fino al 2022

Siglato l’accordo per ospitare la fiera sulla scuola nei prossimi cinque anni. Decise le date di Didacta 2018, con qualche novità nel programma
Simone Spadaro
Fiera Didacta Firenze 2018

Fiera Didacta rimarrà a Firenze fino al 2022. L’accordo che assicura in esclusiva la presenza dello spin-off della principale manifestazione globale sulla scuola alla Fortezza da Basso è stato firmato ad Hannover fra Firenze Fiera e Didacta GmbH, la società controllata da Didacta Verband, il consorzio di oltre 260 aziende tedesche del mondo della scuola che da oltre cinquant’anni organizza in Germania la manifestazione.

Fiera Didacta 2018, le date

L’anno scorso, prima edizione di Fiera Didacta Italia, sono state oltre 20mila le presenze registrate con 150 espositori provenienti da tutta Italia e da Germania, Austria, Gran Bretagna e Cina. La prossima edizione è già in fase organizzativa ed è in calendario alla Fortezza da Basso dal 18 al 20 ottobre 2018. L’accordo sottoscritto consente a Firenze Fiera di programmare con largo anticipo anche le edizioni successive per consolidare la presenza di questo nuovo e importante appuntamento fieristico per Firenze e per l’Italia.

In contemporanea è stato firmato l’accordo di collaborazione quinquennale fra Firenze Fiera e INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa, il più antico ente di ricerca del Ministero dell’Istruzione), a cui viene riaffidato il coordinamento del programma scientifico della mostra. Inoltre, a fianco del Comitato organizzativo (costituito da MIUR, Didacta International, ITKAM, Regione Toscana, Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze, Unioncamere, Florence Convention Bureau e Firenze Fiera), verrà creato da Indire un Comitato scientifico con per personalità del mondo accademico e della ricerca.

“Il format di Didacta rappresenta un Hub capace di attrarre e convogliare attorno a sé innovazione, esperienze, idee e competenze”, il commento di Cristina Grieco, assessora all’Istruzione e formazione professionale della Regione Toscana. “Siamo quindi lieti che questo evento formativo-culturale diventi un punto di riferimento stabile e solido in Toscana. E’ un’opportunità di offerta di qualità per il mondo della scuola. Un’occasione di confronto e di crescita per conoscere e valorizzare le eccellenze della didattica”.

“Durante la missione del comitato organizzatore di Didacta, a cui ho partecipato con il presidente Bassilichi e il presidente Biondi, è stato firmato l’accordo per continuare ad avere a Firenze per i prossimi 5 anni la fiera Didacta Italia” ha detto Anna Paola Concia, assessora a Fiere, congressi, marketing territoriale e turismo del Comune di Firenze. “I colleghi tedeschi hanno riconosciuto il grande successo della prima edizione italiana che si pone al centro, con la Germania, di un grande progetto di promozione della scuola del futuro nel mondo”.

Le novità d Didacta a Firenze

“Quest’anno – ha sottolineato il Presidente di Indire Giovanni Biondi – aumenteremo i workshop immersivi, in modo che gli insegnati possano fare un’esperienza diretta delle proposte innovative che saranno presentate alla prossima edizione”.

“La convenzione siglata è la conferma della fiducia conquistata con i nostri partner tedeschi – dichiara Leonardo Bassilichi, presidente di Firenze Fiera – e un importante passo avanti nella direzione intrapresa di diventare la sede preferita in Italia per eventi che premino le eccellenze nel campo del progresso e della cultura”.

28 febbraio 2018
articoli correlati

Le opere del Museo Novecento vanno in tour

Al via il progetto ''Outdoor'' che porta i lavori di importanti artisti del '900 nelle scuole di Firenze. E in futuro saranno coinvolti anche ospedali, carceri, istituti per anziani, biblioteche, aziende e case private

Da grande farò... il fashion designer

Giovedì 14 dicembre porte aperte all'Istituto Modartech per l'Orientation day: neodiplomati, laureati e appassionati di moda, grafica e comunicazione sono invitati a conoscere l'offerta formativa, presentare portfoli e vedere dal vivo aule e laboratori

Le scuole si presentano: a Firenze un super open day

Liceo o ITI, professionale o alberghiero: quale scuola superiore scegliere a Firenze? In viale Malta un grande open day collettivo:  2 giorni di incontri e orientamento per ‘Le scuole si presentano 2017’
quartieri di firenze
Primo piano

Sant'Orsola, Nardella assicura: "Non diventerà un polo del cibo"

"Il polo del food c'è già, è il Mercato centrale", ha detto il sindaco intervenendo al dibattito aperto sul futuro dell'ex convento organizzato dall'Ordine degli architetti. "La nuova Sant'Orsola servirà alla promozione economica e culturale della città"
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina