mercoledì 16 gennaio 2019

Bus e tram: come cambiano i tracciati delle linee Ataf

Quali linee vengono soppresse e quali modificate: Palazzo Vecchio lavora al piano che rivoluzionerà il tragitto degli autobus di Firenze in vista dell'entrata in funzione delle due nuove linee della tramvia
Vincenzo D'Angelo e Gianni Carpini
Line Ataf soppresse e modificate

Autobus e tramvia: a Firenze con l'attivazione dei due nuovi collegamento su rotaia, 6 linee Ataf scompariranno, mentre altre 30 subiranno delle modifiche. Palazzo Vecchio ha reso noto il piano per il trasporto pubblico che entrerà progressivamente in funzione a partire dalla prossima estate.

Le linee bus, o parte di esse che si sovrappongono alla tramvia, verranno soppresse; altre saranno riorganizzate per creare coincidenze utili al traffico passeggeri. I chilometri percorsi però non cambieranno, i tagli serviranno piuttosto a potenziare il servizio nelle zone in cui non è presente la tramvia.

Quali linee Ataf vengono soppresse?

La linea 22 verrà definitivamente soppressa, coincidendo con il tracciato della linea due della tramvia Aeroporto – Stazione. Via anche la linea 4, che sarà inglobata dal tragitto dell'autobus numero 60 (vedi sotto). Addio anche a tre servizi scolastici (81, 85 e 89) che verranno inglobati dalle linee "convenzionali" 23 e 44. Scompare anche il 52.

Quali cambiano percorso?

Il 14 subirà un importante cambiamento di percorso, evitando completamente i punti di coincidenza con la linea tre: quindi dal Girone arriverà solo fino alla Stazione Santa Maria Novella, il percorso fino a Careggi sarà soppresso, perché i passeggeri potranno salire sulla tramvia.

Cambia anche il tracciato del bus numero 8 che da una parte si accorcia, ma dall'altra si allunga: la linea 8 si fermerà nella nuova piazza Oriana Fallaci alla Fortezza e gli utenti potranno proseguire verso Santa Maria Novella solo su rotaia. Sull'altro fronte l'8 arriverà fino a Nave a Rovezzano con il potenziamento delle corse.

Il 23 sarà uno dei pochi privilegiati a raggiungere la stazione, proseguendo fino al capolinea in Santa Maria Maggiore, al posto dell'eliminato 22. Lo stesso 23, arrivato a Sorgane, proseguirà poi fino a Bagno a Ripoli. 

Il 57, partendo da Campi, collegherà i poli universitari di Calenzano, Sesto Fiorentino e San Donato a Novoli. Infine le linee 2 e 28 da Sesto arriveranno fino in piazza Dalmazia.

Quali sono le nuove linee?

Le  nuove entrate sono due linee definite "circolari" per collegare le varie zone del quartiere 5 alle nuove linee della tramvia e consentire anche un interscambio tra i due tracciati ferrati: il bus numero 58 (da Ponte all'asse a piazza Leopoldo) e il 60 (da via Forlanini a piazza Leopoldo).

Cosa resta?

Alcune linee forti, come 1, 6, 11 e 74 rimarranno pressappoco invariate, senza subire cambiamenti radicali di partenza e arrivo. Resta anche la linea 54 per lo stadio.

E il trasporto extraurbano?

La zona di Santa Maria Novella sarà sgomberata e ci sarà una riduzione delle lunghezze dei percorsi dei bus extraurbani per eliminare disagi e ritardi. Sono dunque stati individuati alcuni punti di interscambio in cui le gomme si fermeranno lasciando spazio alle rotaie.

Per la linea 1 sarà la fermata Villa Costanza a dare il cambio ai mezzi provenienti dall'empolese, Pisa e Livorno, mentre la fermata Nenni-Torregalli per quelli provenienti dal Chianti. Guidoni farà da interscambio per i bus che raggiungono Firenze dal Mugello tramite autostrada, Pistoia, Lucca, Prato, Pisa e Livorno; mentre i bus provenienti dal Valdarno, Bagno a Ripoli, Chianti e Arezzo si fermeranno in Piazza Beslan.

Quando?

Il piano sarà confrontato con gli altri Comuni ed entrerà in funzione in modo graduale. Si partirà a luglio per andare a pieno regime a settembre.

6 marzo 2018
articoli correlati

La mappa della nuova viabilità alla stazione di Firenze

Le modifiche alla circolazione  nella zona della stazione Santa Maria Novella. Cosa cambia per il percorso dei veicoli: ecco le misure per evitare il blocco di Sirio in caso di traffico

Tramvia per Firenze sud, il progetto che si farà

L’opzione ''promossa'' dai cittadini durante l’assemblea pubblica al Teatro Reims: doppio binario in viale Giannotti e un nuovo ponte per le auto. Ecco la futura linea 3.2 per Bagno a Ripoli

4 progetti per portare la tramvia a Firenze sud e Bagno a Ripoli

Sulla carta si chiama linea 3.2 ed è quel tracciato che farà viaggiare il tram da piazza della Libertà fino a Bagno a Ripoli. Presentate pubblicamente le 4 ipotesi progettuali
quartieri di firenze
Primo piano

Ordinanza piazza vivibili, a Firenze i controlli continueranno

Il bilancio delle ordinanze per il controllo delle piazze e contro il ''panino selvaggio'' in via de’ Neri. Intanto arrivano risultati dalla squadra anti-droga della polizia municipale
news
Focus
Agenda
Arte & moda
Dalla città
Focus

Firenze dice ''No'' alle slot machine, il Tar conferma

Il Tar dà ragione al Comune di Firenze e respinge il ricorso contro l'ordinanza anti-slot. Sale chiuse alle 18 e macchinette spente nei bar e nei locali dalle 13 alle 19. Nardella: ''Siamo dalla parte della salute pubblica''

A Firenze la control room del traffico metropolitano

Fusione per le due società pubbliche Silfi e Linea Comune: nasce uno dei poli smart d’Italia per  il monitoraggio della viabilità, l'illuminazione pubblica, i servizi online e l’innovazione

Saldi invernali 2019 a Firenze: quando, dove e come

CSaldi invernali 2019 a Firenzeon i primi giorni di gennaio iniziano i saldi invernali a Firenze: i consigli per non farsi sfuggire i migliori sconti, dai negozi del centro fino agli outlet. La nostra guida ai ribassi di fine stagione

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina