venerdì 22 giugno 2018

La Libreria delle Donne sta per chiudere

Firenze perde un piccolo universo di crescita culturale. Dopo circa 40 anni di attività, la storica Libreria delle Donne è costretta a chiudere e mette in vendita a prezzo scontato i suoi libri
Redazione

Nel cuore del centro di Firenze, in via Fiesolana 2/B c'è la Libreria delle Donne. O meglio, c'era. Dopo circa 40 anni di attività, la storica Libreria delle Donne  dedicata alla letteratura al femminile è costretta a chiudere: il bandone rimarrà su solo il tempo necessario per mettere in vendita, a prezzo scontato, i libri rimasti in negozio.

Lo comunica la ex Presidentessa, e ormai liquidatrice, della Cooperativa delle Donne Emily Mazzei che dal 1980, insieme alle sue socie, mantenevano vive e attive tutte le attività della Libreria. Un posto unico nel suo genere in città, all'interno del quale era possibile trovare testi scritti unicamente da autrici donne e selezionati tra i i cataloghi delle case editrici mainstream e quelli di editori indipendenti e meno famosi. La Cooperativa ha anche fondato una piccola casa editrice per rimettere in commercio dei testi ritenuti importanti e diventati irreperibili nella grande distribuzione.

La Libreria era dunque un luogo utile per approfondire i temi legati alla storia del movimento femminista, dell'empowerment femminile o semplicemente per avidi lettori interessati ad un tipo alternativo e interessante di letteratura. 

 

 

Perché la Libreria delle donne di Firenze sta per chiudere

Un luogo sfortunatamente costretto a chiudere i battenti, a causa dell'aumento dei costi di gestione e della riduzione degli incassi provenienti dalla vendita dei libri. Il fondo della Libreria, gestito dall'Associazione Fiesolana 2/B, rimarrà aperto ed è previsto un fitto calendario di incontri sempre sui temi legati all'universo femminile, al corpo, alla sessualità, all'affermazione e molto altro ancora.

Per tutto il mese di marzo sui libri in vendita, selezionati con cura e dedizione dalle socie della Cooperativa,  sarà applicato uno sconto del 25% sul prezzo fino all'esaurimento.

Firenze perde un piccolo universo di crescita culturale, uno speciale punto di ritrovo non solo per le cittadine, ma per tutti, soprattuto per i curiosi. L'impegno di tante socie lo ha fatto sopravvivere per lungo tempo, chissà che non si presentino forze fresche per farlo rinascere.
 

8 marzo 2018
articoli correlati

Conosci la biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo?

Una casa dei libri tutta da scoprire. A due passi dalla stazione di Firenze la Biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo è molto di più che un ambiente raccolto e silenzioso per studiare

I libri da leggere? Li consiglia Facebook

Uno dei gruppi Facebook più seguiti è nato dall'idea di un fiorentino: "Un libro tira l’altro ovvero il passaparola dei libri”  conta 68mila lettori appassionati

Quali biblioteche di Firenze sono aperte il sabato

Arriva il ''biblio-sabato'': 4 nuove strutture spalancano le porte anche nel weekend, aggiungendosi alle due già attive al sabato
quartieri di firenze
Primo piano

Voli low cost, le novità da Pisa e Firenze

Nuovi collegamenti e potenziamento delle rotte già esistenti. Ecco come gli aeroporti toscani di Firenze e Pisa si sono preparati per l'estate 2018
news
Zoom
Agenda
Dai quartieri
Area metropolitana
Focus

Dichiarazione dei redditi, istruzioni per l'uso

Le scadenze, quale modello presentare e quali documenti portare. Piccola guida alla compilazione del 730 e del modello Unico 2018 

Estate Fiorentina 2018: gli eventi da non perdere

Dal centro alla periferia. Ecco la nostra mini-guida per districarsi nel lungo cartellone dell’Estate Fiorentina che andrà avanti fino a ottobre Firenze: date, luoghi e protagonisti

Eventi sotto le stelle ad Arcetri

14 serate per parlare di astronomia e fisica, ma anche per ascoltare musica, assistere a spettacoli, partecipare ad aperitivi e osservare il cielo. Tornano le Notti d'estate ad Arcetri: il programma 2018

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina