sabato 15 dicembre 2018

A Scandicci 200mila tulipani da raccogliere

Un campo di tulipani nell’ex area Cnr di Scandicci aperto anche al pubblico (dietro contributo economico): sarà possibile raccogliere i fiori, ma solo per una manciata di settimane
Redazione
Tulipani Scandicci - Wander and Pick Parco Acciaolo

Foto: il Reporter (GC)

Il periodo della fioritura è il mese di aprile. 200mila tulipani sbocciano a Scandicci: 65 varietà diverse di bulbi potranno essere ammirate (e raccolte) nel parco dell’ex area Cnr, quasi un ettaro di terreno a 200 metri dalla fermata “Resistenza” della tramvia a un quarto d’ora dal centro di Firenze.

L’iniziativa di floricoltura biologica, intitolata Wander and Pick, permetterà ai cittadini di visitare il campo di tulipani, ma anche di raccoglierli versando un contributo (offerta minima di 3 euro a persona per raccogliere 2 fiori) che servirà a coprire prima di tutto il costo del progetto e poi i lavori di progettazione e cura del parco ex Cnr.

Quando? Da sabato 7 aprile 2018, giorno in cui è fissata l’inaugurazione ufficiale alle ore 10.30, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 19, con ingresso dal Parco dell’Acciaiolo (via Pantin 63) mentre per le scuole questo parco dei tulipani sarà accessibile gratuitamente dal lunerdì al venerdì dalle 10 alle 13. Ci sarà tempo per due – tre settimane, ossia il tempo necessario per la fioritura.

Guarda la gallery

Wander and Pick: tulipani da raccogliere a Scandicci

L’iniziativa è nata dall’impegno di volontari ed esperti ed è organizzata dall'associazione non profit Le tribù della terra (info@letribudellaterra.org ), in collaborazione con il Comune di Scandicci e la Regione Toscana. L’idea del campo parco floreale è di Alessandra Benati, mentre il progetto paesaggistico è degli architetti Giuseppe Lunardini e Ilenia Maria Agresti. Un’iniziativa  che è partita nello scorso mese di gennaio quando i 200mila bulbi sono stati piantati su più file, in un terreno lungo 110 metri e lungo 75.

“Abbiamo aderito al progetto di arte ecologica sia per l’indiscutibile bellezza di un campo fiorito nel centro della nostra città, sia per i contenuti dall’alto valore innovativo dell’iniziativa – spiega l’assessore all’Ambiente del Comune di Scandicci Barbara Lombardini - attraverso l’impegno di esperti e volontari e la sperimentazione sul campo, infatti, i promotori hanno come obiettivo primario quello di dare indicazioni su un modello di floricoltura biologico e sostenibile”.

Per informazioni è possibile visitare il sito di Wander and pick per scoprire come raccogliere tulipani a Scandicci.

3 aprile 2018
articoli correlati

L'erba "buona" è arrivata in città

Fioriscono in città tanti punti vendita di cannabis light, l'erba "buona" che non si presta solo al consumo "ricreativo" ma anche alla bioedilizia, ai cosmetici, ai tessuti e ai prodotti alimentari

I migliori parchi di Firenze dove fare una grigliata

Un picnic 'alla brace' nei dintorni di Firenze. Bastano brevi gite in macchina per raggiungere aree attrezzate con barbecue: parchi nella piana oppure sulle colline. Scegliete la vostra meta

In bici sul Bisenzio sulle orme di Bartali

Gli itinerari in mezzo al verde per conoscere la Val di Bisenzio su due ruote tra sentieri, piste ciclabili, dimore storiche e panorami mozzafiato
quartieri di firenze
Primo piano

Non solo mercatini: cosa fare a Firenze nel weekend

Babbi Natale in moto, la Firenze del futuro, scuole aperte per i più giovani, mostre e spettacoli. Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 15 e 16 dicembre
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina