mercoledì 19 settembre 2018

Le donne degli Uffizi in mostra a Bagno a Ripoli

Nell'Oratorio di Santa Caterina delle Ruote in mostra i dipinti, le incisioni, i documenti a stampa dedicati ai talenti femminili a cavallo tra il XVI e il XVII secolo
Redazione

Cantanti, compositrici, strumentiste, persino mecenati. Artiste creative e innovatrici che rivoluzionarono il modo di produrre, eseguire e vivere la musica in un periodo storico in cui la donna poteva suonare o cantare solo in contesti privati o familiari.

C'è Marietta Robusti, meglio conosciuta come Tintoretta, dal soprannome del padre, figlia prediletta di Jacopo, che la volle con sè "a bottega" fin da bambina e la travestiva da maschio per darle un'educazione musicale. Ci sono Francesca Caccini, prima donna in assoluto ad aver scritto un'opera, la raffinata "Cantatrice" dei Medici Checca Costa e Vittoria della Rovere, madre del Graduca Cosimo III, grande amante delle arti e tra le prime donne a praticare il mecenatismo.

Eccole le protagoniste di "Con dolce forza. Donne nell'universo musicale del Cinque e Seicento", organizzata dalle Gallerie degli Uffizi e dal Comune di Bagno a Ripoli. Una carrellata di dipinti, incisioni, documenti a stampa dedicati ai talenti femminili a cavallo tra il XVI e il XVII secolo, ospitata fino al 13 maggio all'Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Ponte a Ema, a sua volta un piccolo scrigno di arte trecentesca, con le volte e le pareti affrescate da Spinello Aretino.

Da alcuni giorni l'esposizione, curata dalla storica dell'arte Laura Donati, si è arricchita di un ulteriore pezzo. La figlia Marietta ha ritrovato il padre Jacopo: fino al termine della mostra un autoritratto in età avanzata del Tintoretto resterà accanto a quello della figlia.

Dai talenti della musica al femminile del Rinascimento a quelli di oggi, la mostra è corredata da una serie di eventi collaterali tra cui spiccano il concerto di Ginevra Di Marco (14 aprile al Teatro comunale di Antella) e l'intervista aperta con Irene Grandi (21 aprile all'Oratorio).

Per gli eventi prenotazione obbligatoria e info allo 055 643358/ silvia.diacciati@comune.bagno-a-ripoli.fi.it

Orari: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18.30
Info: www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it

5 aprile 2018
articoli correlati

Le Giornate europee del patrimonio 2018 a Firenze

Tanti eventi nei musei, oltre a visite serali con il biglietto che costa un euro. Le principali opportunità offerte dalle Giornate europee del patrimonio, in programma il 22 e 23 settembre 2018

Come sarà la nuova uscita delle Cappelle Medicee foto

Il progetto vincitore del concorso internazionale: nasce una nuova piazzetta e i servizi per i visitatori vanno sotto terra

Tutti i musei di Firenze aperti di sera d'estate

Dagli Uffizi all'Accademia, passando dall’Archeologico e dal Cenacolo di Andrea del Sarto. Le aperture serali dei musei fiorentini fino a settembre
quartieri di firenze
Primo piano

Manzoni e gli altri: nuova stagione del Museo Novecento

Una monografica su Piero Manzoni e un progetto per via Palazzuolo. E poi architettura e video. Dopo un'estate con il 30% in più di visitatori, il Museo Novecento di Firenze presenta le nuove rassegne
news
Focus
Agenda
Area metropolitana
In città
Focus

Bistecca alla fiorentina patrimonio Unesco?

Da Firenze arriva la proposta di includere la celebre ‘fiorentina’ nell’elenco dei patrimoni mondiali dell’umanità

Rugby: Italia-Georgia al Franchi di Firenze

Il grande rugby arriva in città per il primo dei Cattolica Test Match 2018. Già iniziata la vendita dei biglietti

Un nuovo concept di Erboristeria nasce all'Isolotto

Inaugura il 20 settembre l'Erboristeria Isolotto Store con tante iniziative dedicate ai clienti: incontri con specialisti di nutrizione, fitoterapia, psicologia, floriterapia, fitocosmesi e tanto altro

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina