giovedì 13 dicembre 2018

Il concerto dei Baustelle a Firenze

Per il tour 2018 'L'amore e la violenza vol. 2', i Baustelle fanno tappa all'Obihall di Firenze
Barbara Palla
Baustelle concerto Firenze

Sono toscani, sono tre e tornano con un “volume  2”: a qualche settimana dall'uscita del loro ottavo album di studio, i Baustelle ripartono in tour per portare L'amore e la violenza vol. 2 sui palchi italiani. La loro quinta tappa sarà proprio Firenze, all'ObiHall, il prossimo 16 aprile 2018.

Perché un secondo volume? Stando a quanto dice il frontman del gruppo Francesco Bianconi, non avevano ancora esaurito le cose da dire. Il loro ultimo disco, uscito lo scorso 23 marzo, segue il precedente lavoro, pubblicato solo un anno prima nel gennaio 2017, e il tema principale rimane l'amore, l'amore maturo che si conosce da grandi e al quale ci si rassegna. 

Non è più quell'amore scoperto (o della scoperta) in adolescenza, è un amore più difficile e complesso, quando finisce è difficile da ritrovare, è difficile rimettersi in piedi e spesso le storie non hanno un lieto fine. L'amore è diventato, appunto, violento. Tuttavia, come ammettono in Lei malgrado te (terza traccia del disco), rimane lo stesso un sentimento dal quale difficilmente si sta lontani.

Il nuovo album e il tour

Come non lo è l'amore, neanche l'album è semplice, nonostante il sottotitolo scelto sia quasi ironicamente  Dodici pezzi facili. Gli arrangiamenti musicali in apparenza sono pop, o “schifosamente pop” come aveva detto lo stesso Bianconi per il volume 1, ma, come sottolinea la tastierista e cantante Rachele Bastreghi, dedicano durante la composizione sempre molta attenzione ai dettagli, alle rifiniture, per ottenere un risultato preciso e senza sbavature.

Le canzoni sono altrettanto complesse, soprattutto nei riferimenti all'opera Eros negativo del filosofo sudcoreano Byung -Chul Han della traccia Amore Negativo, così come quelli ispirati dall'opera La casa di Asterione dello scrittore e poeta argentino Jorge Luis Borges contenuti nella traccia Il minotauro di Borges con cui si conclude l'album.

Album Baustelle tour 2018 Firenze

Baustelle in concerto

I diversi livelli di lettura che caratterizzano le musiche sono portati anche sul palco, nei live, in un'esperienza quasi mistica. Sicuramente un'esperienza da scoprire, dato che i tre componenti del gruppo (Bianconi, Bastreghi e Claudio Brasini) non hanno voluto rivelare niente delle nuove scenografie create per il secondo tour. Non vi resta che andarle a scoprire, i biglietti per il concerto dei Baustelle a Firenze sono ancora disponibili.

11 aprile 2018
articoli correlati

X Factor 2018: Bowland, ''Don’t stop me'' il video ufficiale video

Il videoclip firmato dal regista Uolli è stato pubblicato su Youtube poche ore prima della finale di X Factor 2018

X Factor 2018: la canzone assegnata ai Bowland per il sesto live

Stavolta il gruppo si cimenterà nella cover di un pezzo rock. Tutte le assegnazioni e le anticipazioni per la sesta puntata del live show

Nextech Special, techno alla Fortezza da Basso

Il re della techno Adam Beyer sarà a Firenze il 7 dicembre per l'evento speciale organizzato da Nextech Festival. Con lui anche Enrico Sangiuliano, aprono i Wooden Crate. Biglietti già in vendita
quartieri di firenze
Primo piano

Sant'Orsola, Nardella assicura: "Non diventerà un polo del cibo"

"Il polo del food c'è già, è il Mercato centrale", ha detto il sindaco intervenendo al dibattito aperto sul futuro dell'ex convento organizzato dall'Ordine degli architetti. "La nuova Sant'Orsola servirà alla promozione economica e culturale della città"
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina