lunedì 22 ottobre 2018

Lezioni da leccarsi i baffi con i pasticceri di Scandicci

I maestri delle torte salgono in cattedra nelle scuole di Scandicci per 'Dolci dolcezze'. Intervista a 2 dei protagonisti: Leonardo della pasticceria Aquila e Carlo Distante del Cafè Momus
Pasticcerie Scandicci - Dolci Dolcezze

I "maestri" della pasticceria Marisa nella scuola Pertini

Prendi i maestri pasticceri di Scandicci, mescolali con i bambini di sette scuole primarie della città e il dessert è fatto. Gli “artigiani” di sei pasticcerie del territorio (Marisa, Le Torri, Laquale, Catania, Aquila, Cafè Momus) fino al 18 aprile entrano nelle mense per spiegare agli alunni le ricette della tradizione, in occasione del progetto “Dolci dolcezze” del Comune di Scandicci.

Sono in corso gli ultimi appuntamenti: prima la dimostrazione pratica, poi i bimbi gustano le torte preparate dai laboratori artigianali. Abbiamo intervistato due pasticceri scandiccesi coinvolti durante questo mese.

Il Cafè Momus e l'amore per la torta della nonna

Dal cachemire alla chantilly: quando aveva 30 anni è passato dall’azienda di famiglia, specializzata in maglie di lana, al mondo della pasticceria. “Avevo questa passione fin da piccolo”, racconta Carlo Distante, classe 1968, che da due decenni guida il Cafè Momus in via Pisana, a Casellina.

Dall’inizio dell’avventura molto è cambiato, ma non il gusto degli scandiccesi. “Quello è rimasto uguale – osserva – oggi però sono sempre più attenti all’aspetto estetico: un dolce non deve essere solo buono, ma anche bello. Ormai i clienti non vogliono neppure un’imperfezione sulla loro torta”. Ride Carlo, che dà il merito del suo successo anche allo staff del Momus, dieci persone.

Cafè Momus Scandicci - pasticcerie Scandicci Dolci Dolcezze

I dolci più gettonati sono millefoglie, profiterole e cheesecake, ma per i bimbi della scuola Marconi ha riservato il 6 aprile, il suo preferito: la torta della nonna. L’ingrediente segreto? “L’amore: senza è impossibile fare questo mestiere, che è faticoso, non ci sono festività o sabati liberi”.

La Pasticceria Aquila e il dolce sogno di ogni bambino

Passione di famiglia. Alla fine degli anni Sessanta, mamma e babbo hanno aperto un bar-latteria, poi i figli Leonardo e Andrea hanno messo su una vera e propria pasticceria, che oggi conta due negozi, uno storico vicino alla chiesa di Santa Maria e l’altro in via Pascoli.

“All’inizio facevamo anche il gelato, quando dissi a mia mamma che volevo smettere per concentrarmi sui dolci, si scatenò una tragedia”, ricorda con un sorriso Leonardo Aquila. “La concorrenza è sempre stata spietata: vince chi punta su qualità e innovazione”.

Pasticceria Aquila Scandicci - Leonardo Aquila, Dolci Dolcezze

Leonardo va fiero del suo lavoro, “facciamo ancora la crema a mano senza quelle polverine che usano in tanti - precisa - gli ingredienti sono tre: testa, cuore e umiltà”. Il piatto forte è il millefoglie, ma la nuova tendenza è il dolce monoporzione: torte semifredde in miniatura, da cento grammi l’una, con un cuore di mouse o bavarese. Ai piccoli della XXV Aprile ha proposto lo scorso 10 aprile il profiterole: “la dimostrazione pratica è laboriosa, ma ammettiamolo: il bongo è il dolce che tutti i bimbi sognano”.

13 aprile 2018
articoli correlati

Burger King, all'Isolotto inaugurazione a dicembre

L’apertura è già fissata. Al posto dell’ex Inps di via Foggini arrivano un hamburger-restaurant Burger King e una birreria-griglieria. Ecco come rinasce l'edificio in zona Firenze-Isolotto

La magia del bignè da 60 anni a Gavinana

3 generazioni e una sola passione, quella per i dolci. Siamo entrati nella pasticceria Roberto di via Webb, a Firenze sud, nata quando ancora viale Europa non esisteva

Cosa fare a Firenze per festeggiare il Capodanno 2018

Tante idee per divertirsi. Concertone in piazza, a tavola per il cenone, sul ghiaccio, in discoteca, a teatro o al cinema. I migliori eventi in programma per il Capodanno 2018 a Firenze
quartieri di firenze
Primo piano

Quali sono i tempi per il nuovo stadio della Fiorentina

Per vedere il progetto bisognerà aspettare ancora. Per il nuovo stadio della Fiorentina, 40mila posti di capienza nell'area Mercafir, i tempi si allungano rispetto a quanto previsto inzialmente
news
Focus
Agenda
Sport
Spettacoli
Focus

Pezzi unici, la serie tv di Rai 1 sull’artigianato fiorentino

La regista Cinza Th Torrini firma la nuova fiction in onda nel 2019, girata tra Firenze e Prato. Nel cast Sergio Castellitto, Lorenzo De Moor e Giorgio Panariello

Banksy a Firenze, graffiti in mostra a Palazzo Medici Riccardi

A Firenze arrivano le opere di Banksy, il padre della street art contemporanea: “Banksy. This is not a photo opportunity” è la mostra in programma a Palazzo Medici Riccardi dal 19 ottobre al 24 febbraio. 

I Medici 2: in uscita 8 episodi su Lorenzo il Magnifico

Il nuovo capitolo della serie tv dedicata i potenti signori di Firenze. Le anticipazioni e il trailer de ''I Medici 2'', in onda su Rai Uno e in streaming, per i paesi anglofoni, su Netflix

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina