mercoledì 18 luglio 2018

Compleanno millenario per San Miniato

La Basilica di San Miniato si prepara a festeggiare 10 secoli di bellezza e di fede con un lungo programma di eventi
Paola Bolletti
San Miniato al Monte Firenze 100 anni programma eventi

Ad un millennio esatto dall’istituzione di San Miniato al Monte, la Basilica si fa bella e si prepara ai festeggiamenti che inizieranno il 27 aprile prossimo: 1000 anni esatti dalla firma del vescovo fiorentino Ildebrando sull'autorevole “Charta ordinationis” con la quale si inaugurava una nuova pagina di bellezza e spiritualità nella storia di Firenze.

Compleanno in anticipo

Gli eventi in programma inizieranno tuttavia una settimana prima, venerdì 20 aprile alle 19.00, con l’inaugurazione delle tre porte lignee restaurate grazie alla collaborazione con alcuni Rotary ed il 26 aprile quando, alle ore 11.00, sarà la volta della presentazione del restauro del Ciborio grazie allo sforzo di Friends of Florence e di altre importanti opere all’interno di questa che è una delle chiese più amate di Firenze.

“Questi restauri sono il regalo più bello che potevamo fare alla Basilica per il suo compleanno – ha commentato soddisfatto Padre Bernardo Gianni, abate dell’abbazia durante la presentazione del programma delle celebrazioni - Firenze ha sempre concorso ad abbellire di arte e sapienza questo luogo che si è offerto nel tempo a generazioni di pellegrini e visitatori.”

Gli eventi per i mille anni di San Miniato al Monte

Alle 11.00 del 27 aprile, giorno ufficiale del millenario, in mattinata ci sarà l’emissione del francobollo dedicato all'Abbazia; alle 17.30 l’apertura della Porta Santa, seguita dalla celebrazione eucaristica presieduta dall'Arcivescovo di Firenze Cardinale Giuseppe Betori; alle 21.00 una performance per coro e strumenti, l'inaugurazione dell'installazione di Marco Bagnoli, la liturgia gregoriana e le meditazioni sul tempo "Mille anni per te sono come un giorno" di Massimo Cacciari e di Madre Maria Ignazia Angelini; il tutto arricchito dalla poesia inedita composta e recitata per l’occasione dal poeta Davide Rondoni.

Gli eventi ed i festeggiamenti proseguiranno per tutto l’anno, con un programma che si snoderà tra i mesi di maggio, giugno, settembre e ottobre, sono consultabili sul sito della Basilica di San Miniato al Monte.

17 aprile 2018
articoli correlati

Cosa c’è al Salone dell’arte e del restauro 2018

Anche i beni culturali diventano hi-tech. Se ne parla a Firenze in una tre giorni dedicata al restauro ma anche al turismo culturale e ambientale

Sette artisti "scomodi" alla scoperta di Parigi

Venerdì 11 Rachele Ferrario presenta il suo libro “Les Italiens. Sette artisti alla conquista di Parigi” al Museo Novecento insieme al direttore Sergio Risaliti

Fotografia sonora di una città della Nigeria

Una mappa sonora e un sound artist africano, Emeka Ogboh: a Firenze per il Black History Mounth arriva la'installazione Lagos Soundscapes, che cattura i rumori della popolosa città della Nigeria
quartieri di firenze
Primo piano

Rockin’1000 allo Stadio Artemio Franchi

La più grande rock band vivente (oltre 1000 musicisti) si incontra il 21 luglio allo stadio fiorentino per una grande "partita" giocata a suon di musica
news
Zoom
Agenda
Storie
Area metropolitana
Focus

Il Florence Folks Festival balla alla Manifattura Tabacchi

Per la prima volta la balera più movimentata di Firenze arriva nella Manifattura Tabacchi: 4 giorni di concerti e iniziative a ingresso libero per il festival che unisce tradizione e contemporaneità

Il tulipano bio nasce a Scandicci

Parte dal comune alle porte di Firenze lo studio per far crescere la prima coltivazione biologica di tulipani. Dopo i primi semi gettati durante l’iniziativa ''Wander and Pick'' sono in vista novità

Come cambiano i percorsi dei bus Ataf con le nuove linee della tramvia

Un bus viene soppresso, nascono 3 nuovi collegamenti mentre altri 9 cambieranno capolinea. Novità anche per le fermate dei pullman extraurbani. Linea per linea tutte le modifiche al servizio Ataf

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina