martedì 22 maggio 2018

Infanzia cresce sicura

Il 27 aprile un evento di Italia Loves Sicurezza in simultanea nei 65 servizi all’infanzia 0-3 della Cooperativa Sociale Arca in tutta la Toscana
Redazione

“Infanzia cresce sicura” è un evento che si inserisce all’interno della quarta edizione del roadshow in simultanea in tante città italiane, organizzato da Italia Loves Sicurezza (ILS) per celebrare la Giornata mondiale della salute e della sicurezza sul lavoro. L’evento si svolgerà il 27 aprile in contemporanea in 65 servizi all’infanzia 0-3, sia privati che gestiti dalla Cooperativa sociale Arca per conto delle amministrazioni pubbliche, distribuiti in tutta la Toscana.

L’evento ha lo scopo di potenziare il concetto di sicurezza in caso di emergenza in un ambiente, come il nido d’infanzia o lo spazio gioco, in cui la bambina e il bambino hanno bisogno di una particolare attenzione e protezione. Nello specifico si intende affrontare in chiave ludico-educativa un’attività complessa come l’evacuazione da un edificio in situazione di emergenza, dove la straordinarietà del momento impatta in maniera rilevante a livello sia emotivo che fisico.

Lo scorso anno Stefano Pancari, ambassador di Italia loves sicurezza, ha invitato alcuni rappresentanti della cooperativa sociale Arca a partecipare a “Turn on the light”, realizzato a Firenze, che ha visto l'accensione del logo del movimento sul Ponte Vecchio. Nuovi ambassador interni alla cooperativa hanno ideato quest'anno l’evento di “Infanzia cresce sicura”, contagiando educatrici ed educatori all’infanzia, i quali, condividendo lo spirito ed i valori stessi di ILS, si sono attivati personalmente e hanno contattato nel territorio diversi enti e associazioni locali impegnati sul tema della sicurezza e la gestione delle emergenze.

Il 27 aprile l’evento si aprirà nei 65 servizi all'infanzia con un’attività di lettura del libro “Buongiorno Pompiere” di Michaël Escoffier e Matthieu Maudet. Successivamente sarà lasciato spazio alla creatività degli educatori e alla libera espressione dei bambini attraverso laboratori grafico-pittorici, di manipolazione, di gioco simbolico o di media education. Tante le iniziative promosse nei singoli nidi d’infanzia e spazi gioco: dalle visite dei Vigili del Fuoco in uniforme e con mezzi dedicati, agli incontri con le associazioni di volontariato attive nell’antincendio boschivo, fino all’esperienza con il cane molecolare (addestrato per la ricerca di sopravvissuti tra le macerie) organizzato insieme alla Protezione Civile di Certaldo.

Informazioni su: www.italialovessicurezza.it e www.arcacoop.it.

24 aprile 2018
articoli correlati

La Biblioteca delle Oblate apre di domenica

Apertura straordinaria, per due domeniche di fila, con tante iniziative. Tornano le ‘Domeniche delle Oblate’, 2 giorni in più per leggere, studiare, curiosare tra gli scaffali e partecipare alle iniziative

Sport su misura per i piccoli degli Innocenti

Siglato un accordo che permetterà ai bambini e alle madri ospiti dell’Istituto degli Innocenti di praticare sport con corsi ‘su misura’ per ogni esigenza

A caccia dei misteri di via Palazzo dei Diavoli

Gli alunni della scuola della Montagnola mettono in pratica quanto studiato sui libri: sotto esame via Palazzo dei Diavoli, alla periferia di Firenze, con qualche sorpresa
quartieri di firenze
Primo piano

JOBBANDO FA TAPPA IN PALAZZO VECCHIO

Giovani e lavoro: oltre 300 studenti protagonisti per Jobbando 2018, in programma il prossimo autunno all'Obihall di Firenze, ma eventi già al via
news
Zoom
Agenda
Dai quartieri
Curiosità
Focus

Itinera, a Scandicci percorsi golosi a ritmo lento

Passeggiate che ti prendono per la gola: visita ai poderi e alle fattorie, per scoprire le bellezze del territorio e le bontà della tavola. Sulle colline di Scandicci, sette mesi di iniziative per 'Itinera 2018' 

Aperitivo con vista, a Firenze una nuova terrazza panoramica

Musica live ed eventi esclusivi, cocktail ricercati e buffet. Al via la prima stagione di Glance Summer, hotel a 4 stelle a due passi da San Lorenzo, che apre la sua terrazza al sesto piano

Flixbus ferma al parcheggio di Villa Costanza

I bus a lunga percorrenza targati Flixbus ‘traslocano’: durante il giorno la fermata fiorentina è al parcheggio di Villa Costanza, a due passi dall’A1 e dalla tramvia

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina