martedì 25 settembre 2018

Centri estivi del Comune di Firenze: al via le iscrizioni

In tutti i quartieri e per tutti i mesi delle vacanze scolastiche. Partono le iscrizioni nei centri estivi 2018 del Comune di Firenze per i bambini e i ragazzi tra i 3 e i 14 anni. Ecco come fare
Redazione
Centri estivi 2018 Comune Firenze Quartieri bambini

Ci sono i campus nei musei della città e quelli che propongono giochi, narrazioni fantastiche, ma anche tuffi in piscina, sport e laboratori. Si aprono le iscrizioni ai centri estivi 2018 del Comune di Firenze, per offrire ai bambini e ai ragazzi tra i 3 e i 14 anni (e ai loro genitori) una valida alternativa durante le lunghe vacanze scolastiche.

Le iscrizioni, istruzioni per l’uso

Le iscrizioni per i centri estivi che si svolgono tra il 18 giugno e il 27 luglio si aprono il 3 maggio per concludersi il 17 maggio e vanno effettuale online sul sito del Comune di Firenze. Attenzione però è possibile iscrivere i bambini solo nei centri estivi del quartiere di residenza o dove si trova la scuola frequentata.

I bambini e i ragazzi che risiedono fuori Firenze o non frequentano scuole sul territorio comunale potranno accede al servizio solo se rimarranno posti disponibili a fine iscrizioni e con una tariffa maggiorata.

Centri estivi 2018 del Comune di Firenze: periodi e costo

L’offerta è divisa in diversi periodi e le sedi si trovano in tutti e cinque i quartieri fiorentini. Il primo periodo va dal 18 giugno al 27 luglio (in questo caso un bambino può essere iscritto a un massimo di due turni della durata di due settimane), il secondo dal 30 luglio al 31 agosto e un terzo dal 3 al 14 settembre.

La tariffa intera per ogni turno di due settimane dal 18 giugno al 27 luglio è di 190 euro per i residenti a Firenze o per chi frequenta una scuola sul territorio comunale: queste categorie hanno la “precedenza” nelle iscrizioni. Per gli altri la tariffa è di 300 euro, compatibilmente con i posti disponibili al termine delle iscrizioni. È possibile godere di tariffe “scontate” in base al reddito Isee e per l’iscrizioni del secondo o terzo figlio.

Per il periodo dal 30 luglio al 31 agosto la tariffa settimanale intera è di 95 euro (stesse riduzioni). Per quanto riguarda invece i campus nei musei, organizzati dall’associazione Muse, i periodi sono due: dall’11 al 15 giugno e dal 3 al 14 settembre. In questo caso le tariffe sono in via di definizione.

I turni

Ecco nel dettaglio i turni. A giugno proposte per i bambini e i ragazzi tra i 6 e i 14 anni dall’ 11-15 giugno e dal 18 al 29. A luglio e agosto centri estivi per chi ha tra i 3 e i 14 anni: 2-13 luglio, 16-27 luglio, 30 luglio - 3 agosto, 6-10 agosto, 20-24 agosto, 27-31 agosto. A settembre per i bambini e i ragazzi tra i 6 e i 14 anni: 3-7 settembre e 10-14 settembre.

Maggiori informazioni nel volantino del Comune sui centri estivi 2018 a Firenze.

2 maggio 2018
articoli correlati

I centri estivi? A settembre sono nei musei di Firenze

Prima del ritorno sui banchi, bambini e ragazzi possono partecipare a campus organizzati nei principali musei cittadini

L'estate a Villa Vogel tra Giappone, burattini e sport

Eventi per grandi e piccoli nel polmone verde dell'Isolotto, con festival orientali, burattini per i bambini e incontri sulla Fiorentina dedicati agli appassionati di calcio

Luglio bambino 2018, non solo a Campi

Fino al 17 luglio in programma tanti eventi a misura di bambino. Con una grande novità: quest'anno la manifestazione 'sconfina' 
quartieri di firenze
Primo piano

Corri la vita 2018: quali sono i percorsi e dove iscriversi

Firenze si riscalda per l'evento podistico: aperte le iscrizioni per Corri la Vita, manifestazione che celebra sport, cultura e solidarietà. Tante le novità, a partire dal colore delle magliette
news
Focus
Agenda
Area metropolitana
Sui banchi
Focus

Linari a Madrid inseguendo il sogno del pallone

L'intervista alla giovane campionessa cresciuta a Firenze, difensore della Nazionale Italiana di calcio femminile, che è passata in estate dalla Fiorentina Women’s all’Atlético de Madrid Femenino

Un'altra hit dopo il tormentone della ''Fi-pi-li song''? video

Mai pensato di cantare la coda in superstrada? È stata l'idea del trio scandiccese che quest'estate ha impazzato su Youtube e in radio e ha in serbo altre sorprese per l'inverno  

Bistecca alla fiorentina patrimonio Unesco?

Da Firenze arriva la proposta di includere la celebre ‘fiorentina’ nell’elenco dei patrimoni mondiali dell’umanità

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina